Leon: "Sono fiducioso, in Libia il governo in una settimana"

"La Libia va verso un governo di Unità nazionale". A sostenerlo è l'inviato dell'Onu. La Mogherini: "Non c'è nessuna opzione militare"

"Le cose progrediscono bene" e "c'è una possibilità di formare un governo di unità nazionale entro la fine della settimana". Ad affermarlo è il mediatore dell'Onu per la Libia, Bernardino Leon, arrivato all'incontro con i sindaci delle città libiche organizzato a Bruxelles dall'alto rappresentante, Federica Mogherini.

"Questo incontro dà l'opportunità di mostrare ai libici che ci possono essere benefici anche prima di un accordo finale", dice Leon aggiungendo che tra Misurata e Zintan "è già cominciato lo scambio di prigionieri".

"In Libia -ha ribadito Federica Mogherini - "non c'è nessuna opzione militare. Risolvere la crisi in Libia è una sfida internazionale e riguarda la sicurezza non solo della Libia, ma anche dell'Europa e dell'Africa".