"L'Europa a rischio attentati". Ora gli Usa lanciano l'allerta

Il dipartimento di Stato Usa mette l'Europa nella lista dei Paesi a rischio. I nostri servizi non sono in grado di prevenire gli attacchi islamisti

Gli Stati Uniti hanno lanciato un'allerta sui viaggi in Europa per il rischio di attentati terroristici. "Mentre i governi locali continuano le operazioni antiterrorismo - si legge nell'alert - il dipartimento resta preoccupato per la possibilità di attacchi terroristici. I cittadini americani dovrebbero stare sempre in allerta sulla possibilità che simpatizzanti dei terroristi o estremisti radicalizzati possono condurre attacchi". Un allarme, quello lanciato dal dipartimento di Stato americano, che svela l'impotenza dei servizi segreti europei a sventare gli attacchi jihadisti.

Nel mettere in guardia i cittadini americani, il dipartimento di Stato statunitense cita i recenti attacchi in Francia, Russia, Svezia e Regno Unito. Attentati sanguinari condotti da lupi solitari che dimostrano come lo Stato islamico e al Qaeda "abbiano la possibilità di pianificare ed eseguire attentanti terroristici in Europa". Nel travel alert viene, poi, osservato come gli attentatori abbiano preso di mira soprattutto i siti turistici. Le intelligence dei diversi Paesi sono continuamente in contatto e condividono informazioni su possibili jihadisti presenti sul proprio territorio, ma puntualmente non sono in grado di fermarli. Tanto che negli ultimi tre anni si sono susseguiti, con cadenza regolare, attacchi al cuore dell'Europa.

Prima delle scorse vacanze natalizie Washington aveva già lanciato un'allerta sui viaggi nel Vecchio Continente. "I cittadini degli Stati Uniti devono prestare attenzione in occasione degli eventi festivi e dei mercati all'aperto", aveva scritto a novembre il dipartimento di Stato americano specificando che esistevano informazioni credibili sul fatto che lo Stato islamico, al Qaeda e i loro affiliati abbiano in programma attacchi in Europa. E così è stato. Il più eclatante è stato l'attentato al mercatino di Natale a Berlino. In quell'occasione l'amministrazione Obama aveva chiesto attenzione a coloro che avrebbero preso parte a "grandi eventi, visitano siti turistici, utilizzano mezzi pubblici e frequentano luoghi di culto, ristoranti, hotel". Il travel alert dello scorso novembre era rientrato lo scorso febbraio. Questa nuova allerta diramata dall'amministrazione Trump resterà in vigore fino al primo settembre, ovvero fino alla fine del periodo delle vacanze estive.

Commenti

i-taglianibravagente

Mar, 02/05/2017 - 10:39

Che ridere...i servizi segreti oggi (come ieri) sono un po' come i Cavalieri neri del "Signore degli anelli"...I nazgul...Dio ce ne scampi e liberi.

rudyger

Mar, 02/05/2017 - 10:42

tranquilli, è la solita americanata di Trump. Noi non crediamo più neanche al diavolo se ti parasse davanti. Poi quando accade un attentato.... si ma... però....Un bel funerale, tanti discorsi, tante chiacchiere. solidarietà, e si ricomincia daccapo.

Marcolux

Mar, 02/05/2017 - 10:55

Ah aha ah! Scoprono l'acqua calda! Fin'ora non ci eravamo accorti di nulla! Attentati in Europa...e quando mai? Che demenza totale!!!!

guerrinofe

Mar, 02/05/2017 - 11:06

In questo caso bisogna guardare solo "il dito" e lasciare perdere " la luna "!

Ritratto di -Alsikar-

-Alsikar-

Mar, 02/05/2017 - 11:12

'Rischio attentati' in Europa? Non ha importanza chi sia di così autorevole a lanciare simile, eventuale minaccia: la cosa grave è che essa viene rilanciata e amplificata a dismisura dai soliti media. Insomma il solito allarmismo fasullo col quale i media da anni campano. Non ci si rende conto che, così facendo, si fa solo il gioco dei terroristi. Infatti, se tutto quello che i terroristi riescono a fare è causare qualche sporadico morto qua e là per l'Europa, allora si può dormire tranquillamente. C'è molto di più da preoccuparsi di finire investiti da qualche mezzo mentre si attraversa la strada oppure di finire ammazzati per mano di qualche rapinatore o addirittura di rimanere vittima di qualche incidente domestico. Ma ci sono quelli che vogliono far credere che il problema per i cittadini europei sia costituito da quattro terroristi a cui piace 'parodiare'.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Mar, 02/05/2017 - 11:27

Sembra che Micron abbia già messo a punto un infallibile programma contro il terrorismo. Votàtevelo e avremo bell'e che risolto il problema.

Mizar00

Mar, 02/05/2017 - 12:02

Ma sono scemi o pensano che lo siamo noi ?

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Mar, 02/05/2017 - 12:15

RISCHIO DI ATTENTATI IN EUROPA?! IO HO L;IMPRESSIONE CHE PER I GOVERNANTI EUROPEI É UGUALE QUANTE PERSONE MUOIONO PER GLI ATTENTATI 10-200300- OPPURE 1000! TANTO LORO HANNO UNA BELLA SCORTA CHE LI SORVEGLIA ANCHE QUANDO VANNO AL CESSO! É SOLO LA BOLDRINI COSTA PER LA SUA SICUREZZA 2 MILIONI DI EURO ALL;ANNO; MA PER I KOMUNISTI QUESTE SONO QUISQUILIE E PINZILLACCHERE! É POI QUESTA GENTE SI MERAVIGLIA SE LA GENTE COMUNE VOTA SALVINI OPPURE LE PEN?! MA CHE ANDASSERO TUTTI A FANKULO I POLITICI CHE FANNO FINTA DI NON VEDERE I FIUMI DI SANGUE VERSATO DAI TERRORISTI MUSULMANI!.

ziobeppe1951

Mar, 02/05/2017 - 12:16

Sono in aumento le vendite di fazzoletti e candeline

Ritratto di Svevus

Svevus

Mar, 02/05/2017 - 12:28

Gent.mi Americani : avete compiuto disastri continui creando l' USSR, invadendo decine di nazioni per esportare democrazie a chi non ne voleva sapere, bombardando donne & bambini con tonnellate napalm, diossina e uranio , distruggendo e smembrando intere nazioni dalla Corea a Libia, Afganistan, Jugoslavia, Siria , Iraq, provocando distruzioni ed esodi biblici...e ora volente metterci sul chi va là ?

Una-mattina-mi-...

Mar, 02/05/2017 - 12:37

L'EUROPA E' A RISCHIO A PRESCINDERE DAGLI ATTENTATI

Ritratto di Zvallid

Zvallid

Mar, 02/05/2017 - 13:21

Ma non mi dire. Ce ne sono già stati una decina, ben svegliati USA

TonyGiampy

Mar, 02/05/2017 - 13:49

Gli articoli andrebbero letti interamente.L'America mette in guardia gli americani che intendono viaggiare in Europa e non gli europei che sono ben consapevoli dei rischi.Anche qui in Giappone il governo ha messo in guardia i giapponesi che intendono viaggiare in Europa sul grande rischio di trovarsi coinvolti in atti terroristici.Puo' sembrare paradossale ma qui in Giappone c'e' molta gente che non sa nulla e non si interessa nemmeno di quello che succede oltre il Mar del Giappone!!

Ritratto di stufo

stufo

Mar, 02/05/2017 - 15:42

Attentati in Italia ? Ma se ci stiamo sottomettendo già così, che bisogno c'è ?

Ritratto di ateius

ateius

Mar, 02/05/2017 - 15:56

e certo..! in nome della totale libertà di culto, della accoglienza incondizionata di chiunque si presenta alle frontiere..ogni confine è stato abbattuto. entra chi vuole. pure dal medioevo dalla preistoria e dall'inferno sono giunti qui da noi, accolti a bracciaperte. cos'altro ci aspettiamo.

Divoll

Mar, 02/05/2017 - 16:41

Sono ben informati... Forse perche' a organizzare questi attentati in Europa sono i loro servizi?...

Divoll

Mar, 02/05/2017 - 16:43

Eh, eh, gli USA sono disperati da tempo per il crollo del turismo e non aiutano nemmeno gli spot pubblicitari. Temo che non aiuteranno nemmeno le minacce. Molti, ormai, non ci andrebbero nemmeno se li pagassero.