Libia, aerei rubati. Paura per un nuovo 11 Settembre

Alcuni velivoli sono finiti nelle mani dei miliziani islamici. Paura attentati da parte degli estremisti islamici

I servizi di intelligence di mezzo mondo sono in forte apprensione perché undici aerei commerciali sono spariti dalla Libia. Se finissero nelle mani sbagliate potrebbero servire a emulare i terribili attentati che sconvolsero l'America e il mondo l'11 Settembre 2001. La "sparizione" è avvenuta un mese fa. Gli aerei sono finiti in mano a un gruppo terrorista che si fa chiamare "Alba libica", riuscito a prendere il controllo dell’aeroporto di Tripoli. Gli Stati Uniti (e non solo loro) stanno lavorando per rintracciare gli aerei e, ove necessario, abbatterli.

Come si legge sul Washington Free Beacon i terroristi potrebbero utilizzare gli aerei (anche solo uno di essi) per compiere attentati nel giorno dell'anniversario dell'attacco alle Torri gemelle. L'allerta è altissima. Sul web i miliziani hanno pubblicato alcune immagini degli aerei delle due compagnie libiche, la Libyan Airlines e la Afriqiya Airways, sequestrati ad agosto. Se Washington, giustamente si preoccupa, a maggior ragione dovrebbe preoccuparsi l'Italia, obiettivo sensibile e sicuramente molto vicino alle "zone calde".

I centri radar civili e militari che monitorano i cieli hanno ricevuto precise istruzioni sui velivoli non immediatamente identificabili. Le stesse indicazioni sono arrivate alle navi militari che pattugliano il Mediterraneo meridionale. Il timore è che i terroristi possano far decollare un aereo dalla Libia per colpire qualche obiettivo in Africa o nell'Europa del Sud.

Commenti

Libertà75

Gio, 04/09/2014 - 15:15

Io ringrazierei Obama e il sorridente Sarkozy

Ritratto di giangol

giangol

Gio, 04/09/2014 - 15:35

serviranno per trasferire i clandestini in italia....la nostra marina è troppo lenta...

linoalo1

Gio, 04/09/2014 - 16:15

E questa,purtroppo,è la tragica conseguenza per aver giustiziato Gheddafi!E,la storia,continua!Altri Danni sono all'orizzonte in nome della Giustizia e della Democrazia!Il Rododentro!

LucaRA

Gio, 04/09/2014 - 16:27

Mi piace questa vostra nuova linea di politica della paura, chissà se è propedeutica per qualcosa che verrà fuori un futuro più o meno lontano.

William_67

Gio, 04/09/2014 - 16:29

Obama, la Merkel, Sarkozy, Cameron con la scusa della primavera araba volendo mettere le mani sul petrolio della Libia e cacciar via Berlusconi che "cantava" contro di loro per essere a favore dell'Italia (garantendo che gli arabi non partissero alla volta dell'italia e mantenendo contratti commerciaai per le nostre aziende in Libia). Adesso siano ben serviti dei loro disastri!

mallmfp

Gio, 04/09/2014 - 17:12

tra gli islamici ci sono dei pazzi scatenati. attenzione ai luoghi sensibili. attenzione al cuore delle religioni (gerusalemme) o ai centri come il vaticano. attenzione ad israele.

marvit

Gio, 04/09/2014 - 17:14

In sintesi: hanno aiutato gli anti Gheddafi per eliminare il "colonnello"; adesso hanno bisogno di eliminare gli anti Gheddafi che prima avevano aiutato. Bel risultato:non c'è dubbio!!!

paco51

Gio, 04/09/2014 - 17:23

se attaccano gli americani e gli inglesi voglio proprio ridere! perché per i cog...ni non c'è medicina e li pistano anche in Chiesa. a noi non ci attaccano ci pisciano in testa non ci degnano.

alberto_his

Gio, 04/09/2014 - 17:24

Non accadrà nulla (di grosso) che non si vorrà lasciare accadere. Le rotte degli aerei sono controllate. Non sempre capitano anomalie durante esercitazioni che le prevedono e non sempre i vigilanti dormono (salvo poi venir premiati, con esplicito riferimento all'11/9).

Ritratto di liberopensiero77

liberopensiero77

Gio, 04/09/2014 - 17:29

Purtroppo mi sto convincendo anch'io che siamo a rischio serio di attentato, Roma (Vaticano) e Londra i luoghi più a rischio. Spero di avere torto.

vince50_19

Gio, 04/09/2014 - 17:38

Vediamo che succede in Ue - se le cose stessero in questi termini, ovvero se un aereo della flotta rubata finisse - chessò - proprio sul quartier generale della Ue con un gran bel botto..

@ollel63

Gio, 04/09/2014 - 18:29

speriamo vadano bombardare a casa dei responsabili: gli stati uniti.

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Gio, 04/09/2014 - 18:33

Ma che dite, vedrete che qualsiasi obbiettivo centreranno saranno stati gli israeliani con le microbombe. Date retta ai complottisti.

lakos29

Gio, 04/09/2014 - 18:35

Ora che fanno partire i caccia per abbatterli sono già su Roma e quindi se attentato dovrà esserci sarà in Italia.

ponziolc

Gio, 04/09/2014 - 18:41

liberopensiero77, avere un po' di paura è giusto, ma dormirei sonni piuttosto tranquilli........ Il mediterraneo inferiore è la zona al mondo più controllata e protetta contro ogni possibile minaccia aerea!!! Altro problema: chi piloterebbe tali aerei?? altro problema: nessun aereo potrebbe avvicinarsi all'europa senza dichiararsi, conseguenza immediata e successiva l'abbattimento!!!!! Per altro, in tempi non sospetti, una esercitazione in tal senso ( non proprio voluta, nè opportuna...) è già stata messa in atto......... USTICA docet !!!! Per cui mi sentirei di dichiarare un proverbiale "renziano" : " Italiano, stai sereno " !!! :-) :-) :-) :-) :-)

Ritratto di stock47

stock47

Gio, 04/09/2014 - 19:23

Indubbiamente un aereo può divenire un arma, tuttavia nel caso dell'11 settembre 2001 gli aerei erano americani partivano e atterravano in USA e il loro possesso avvenne con un improvvisa azione di mano a bordo da parte di terroristi islamici fattisi passare per normali passeggeri. Un aereo che provenisse da uno spazio aereo esterno se non ha tutte le carte in regola del piano di volo, verso il Paese verso cui si dirige, verrebbe intercettato prima ancora che possa entrare. L'aereo potrebbe costituire un pericolo se a bordo avessero ostaggi, bombe nucleari o armi chimiche che si diffondono nell'atmosfera.

celuk

Gio, 04/09/2014 - 19:54

sicuramente un aereo fuori controllo verrà intercettato dai nostri Top gun dell'aeronautica. Il problema è: ci sarà qualcuno di questo governo imbelle che avrà il coraggio (e in tempi brevissimi) di ordinare l'abbattimento prima di diventare un pericolo serio? chi? renzi? la pinotti? la mogherini? alfano? napolitano? oddio adesso che ci penso siamo proprio in cattive mani!

pastello

Gio, 04/09/2014 - 20:43

Urge azione preventiva per distruggere tutti gli aerei in mano ai terroristi. Con un'eccezione: quello in partenza per il Vaticano...

Ritratto di franco.brezzi

franco.brezzi

Gio, 04/09/2014 - 21:19

Ma chiediamolo ai "buonisti cattocomunisti" cosa fare ora. Magari ci suggeriranno di esporre la bandiera della pace, oppure di fare girotondi con le ragazze coi fiori nei capelli.

Ritratto di ASPIDE 007

ASPIDE 007

Gio, 04/09/2014 - 22:07

...Con Gheddafi non sarebbe successo. Ringraziamo la buonanima di Sarkozy.

Gesu'salva

Gio, 04/09/2014 - 22:42

Ma perche', c'e' ancora qualcuno che crede alla storia degli "attentati terroristici alle Torri Gemelle" , Pentagono, ecc...??? Siamo seri!

steali

Ven, 05/09/2014 - 08:58

Forse non sapete che 9 dei presunti attentatori delle torri gemelli sono vivi e non sono morti negli attentati!!!!

idleproc

Ven, 05/09/2014 - 09:18

Basta che diate un colpo di telefono all'amante e che diciate che il governo US deve smettere di rompere i cogl. altrimenti ci incazziamo.

michele lascaro

Ven, 05/09/2014 - 17:08

Basterà un missile per chi sfugge all'identificazione e la Storia non si ripeterà. Ma Obama e Sarkozy siano puniti.