Libia, Berlino non esclude intervento militare

Il ministro della Difesa tedesco, Ursula von der Leyen, afferma che bisogna evitare che il terrorismo islamico istituisca un asse del terrore in Nord Africa

La Germania ora esce allo scoperto sulla Libia. Il ministro della Difesa, Ursula von der Leyen, in un'intervista alla Bild non esclude un intervento militare per stabilizzare il Paese: "La Germania non potrà tirarsi indietro dal dare il suo contributo. Bisogna evitare che il terrorismo islamico istituisca un asse del terrore in Nord Africa", spiega ancora l'esponente del governo Merkel. L’Isis sta cercando connessioni con Boko Haram nel centro del continente, "e se questo riuscisse - prosegue il ministro - potrebbe destabilizzare altre parti dell’Africa".

Intanto l’inviato dell’Onu in Libia, Martin Kobler, ha chiesto ai due vicepresidenti del Consiglio di presidenza del governo di riconciliazione nazionale della Cirenaica 48 ore di tempo per valutare le richieste provenienti da Brega e dare assicurazioni all’esercito nazionale libico. Secondo quanto riporta il sito web libico "Akhbar Libya 24", i due membri del consiglio di presidenza del governo di riconciliazione nazionale libico, Ali al Qatarani e Fathi al Mujbiri, hanno minacciato di autosospendersi dal consiglio a causa delle divergenze sorte nel governo sulle richieste di Brega e dell’esercito.

I due politici chiedono l’aggiunta di un altro posto nel consiglio di presidenza del governo per un rappresentante della zona di Brega e garanzie sul futuro dell’esercito guidato dal generale Khalifa Haftar.

Annunci

Commenti
Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Lun, 18/01/2016 - 11:22

per l'amor del cielo, no. ogni volta che fanno una guerra la perdono. state bravi e lasciate fare agli altri.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Lun, 18/01/2016 - 11:42

ora siamo pronti alla guerra, ehm, ora partiamo, aspetta un attimo, si va bene, mettiamo in moto i motori, un momento, v'è il supporto di tutti? Va bene, avevamo detto? ah sì, dovevamo partire, siamo pronti, c'è ancora qualcosa da rivedere? Mi sembra tutto a posto, allora cominciamo a contare, uno, due, eeeeee ...qualcuno ha detto qualcosa, mi sembra che qualcuno non sia d'accordo, eppure ho sentito un bisbiglio, no? Allora che facciamo, ricontiamo? Uno, due, eeeee eppure ....ma siamo sicuri che facciamo una cosa saggia? si? Va bene, allora come non detto, è la volta buona,....alt c'è un imprevisto.....MA ANDATE A CAGHE'!

amecred

Lun, 18/01/2016 - 11:54

Anche loro al soldo degli USA ormai.

ilbelga

Lun, 18/01/2016 - 12:02

certo dopo averla destabilizzata ora bisogna stabilizzarla, ma che trovata, certo i tedeschi sono dei geni...

Ritratto di Rames

Rames

Lun, 18/01/2016 - 12:22

Va alla guerra, voi giornalisti dovreste essere piu' cauti.La guerra è un altra cosa.S'incomincia a voler mostrare i denti e decisioni sensate.Aggiungo che senza un intervento massiccio di terra al pari dello sbarco in Normandia durante la II guerra mondiale non si puo' parlare di guerra.Che sia ben chiaro.Non hanno neanche il coraggio di usare gli elicotteri Apache a bassa quota, basterebbero solo questi per fare loro molti danni.Ma ne occorrerebbero centinaia e migliaia di soldati.Non ho ancora capito la Nato cosa sta ancora aspettando.Tutto questo ci umilia profondamente.

Ritratto di GiovanniBagheria

GiovanniBagheria

Lun, 18/01/2016 - 12:27

ok stabilizzare la Libia. Ma senza aver ben studiato un programma per stabilizzarla succedera' un altro disastro. Dove sono i piani per stabilizzare la Libia?

Eraldusik

Lun, 18/01/2016 - 12:48

Occidente (TUTTO) senza VERGOGNA!!!! Prima hanno destabilizzato la Libia facendo massacrare Gheddafi accusato di governare il SUO Paese in modo antidemocratico......poi, dopo aver creato il CAOS totale con i risultati che abbiamo sotto gli occhi tutti i giorni, decidono questi ZERBINI degli stati uniti, che bisogna RISTABILIZZARE......

abocca55

Lun, 18/01/2016 - 12:53

Americani, tedeschi, francesi, ci vogliono accerchiare. Meno male che putin c'è.....

agosvac

Lun, 18/01/2016 - 13:18

Un modo come un altro per distogliere l'attenzione dai problemi interni! Cosa, meglio di una guerricciola, per non fare più pensare a Colonia ed altre piacevolezze???

Leon2015

Lun, 18/01/2016 - 13:26

@marco piccardi: he he, noi è meglio che stiamo zitti......

little hawks

Lun, 18/01/2016 - 13:41

Dopo quasi quaranta anni di tagli continui al budget della Difesa, è velleitario proporre di partecipare a qualunque impresa che non sia sotto un ombrello difensivo molto forte tenuto da qualche alleato veramente amico e che di sicuro ci voglia difendere, altrimenti i nostri giovani andranno a morire senza ottenere nulla di buono per il nostro povero paese distrutto dalle idiozie dei politici che si sono mangiati la sicurezza nazionale ed il futuro dei nostri figli.

Lugar

Lun, 18/01/2016 - 13:49

Dai Renzi, mettiti daccordo con la Merkel e pertecipa anche tu a queste decisioni. In fin dei conti i veri interessati siamo noi, non facciamo le solite figuracce.

Libero1

Lun, 18/01/2016 - 14:21

Come se non bastassero che i tagliagola ogni giorno uccidono migliaia di donne,uomini e bambini innocenti ,ora sembra che anche la merkel abbia deciso di unirsi alla triade guerrafondai obma-cameron-hollande per far bombardare la Siria e Iraq a tappeto causando migliaia di morti civili.

Ritratto di aresfin

aresfin

Lun, 18/01/2016 - 14:34

@abocca55: stavolta sono daccordo con te, stavolta hai scritto una cosa sensata.

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Lun, 18/01/2016 - 14:47

Se, la Merkel ha deciso di andare in Libia a fare la Guerra, Una Cosa é certa che la Merkel non vá lá per gli interessi della UE oppure degli USA, Ma solo per salvaguardare gli interessi della Germania, É se noi la smettessimo di scannarci Fra di noi per essere una Nazione seria,Allora dovremmo riflettere é fare quello che fá la Germania oppure la Francia, É cioe difendere i nostri interessi anche al costo di fare il muso duro con i nostri Alleati, perche una Cosa é certa che se non siamo noi a difendere i nostri interessi non lo fará nessuno,É questo lo aveva capito molto bene Berlusconi, vediamo quando lo capirá Renzi?!.

nordest

Lun, 18/01/2016 - 16:43

Ora i tedeschi che hanno perso il giocattolo volkswagen possono liberamente guardare gli interessi di tutta l'Europa

eloi

Lun, 18/01/2016 - 16:44

E l'Italia si metterà a rimorchio come nel 1940.

linoalo1

Lun, 18/01/2016 - 16:59

Sempre con il Senno di Poi!!!Bastava non eliminare Gheddafi,ed Oggi,tutta l'Europa sarebbe tranqilla!!!!Ma,ormai,il danno è fatto e,purtroppo,è irreparabile!Grazie Napolitano,grazie Europa(soprattutto Grazie Francia)e grazie U.S.A.!!!!

Ritratto di Jiusmel

Jiusmel

Lun, 18/01/2016 - 17:09

Prima si destabilizza (la storia tra Merkel, Sarkozy ed il nostro ex PDR contro Gheddafi è nota) poi si stabilizza. E ci si rende conto dopo sei, sette o otto anni che la Libia è stata destabilizzata? Continuo a chiedermi da chi siamo governati e quali sono i fini dei poteri occulti che manovrano queste "scellerate" scelte di politica destabilizzatrice. Non ne capisco i vantaggi anche per il semplice fatto che occorrono decenni per l'attuazione di un programma a lunga scadenza e molti di questi fautori saranno già passati a miglior, o forse dannata, vita. Per tutte le persone sensate rimane difficile da capire.

Gaby

Lun, 18/01/2016 - 18:26

Vrdiamo....qualche blindato lasciato nel desert dall'Afrika Korp. Per favore , Kulona, lascia perdere. Ohni volta la guerra l'avete persa.

Ritratto di Adriano Romaldi

Adriano Romaldi

Lun, 18/01/2016 - 18:43

Lo dice Berlusconi, lo dice la Meloni e Noi della destra siamo d'accordo; che cosa ASPETTANO I NOSTRI POLTRONISATI? Shalòm.

Luigi Farinelli

Lun, 18/01/2016 - 18:56

Oh, ma guarda! Come mai ora tutto questo rinnovato interesse per l'Afrika Korps mentre fino a poco tempo fa l'invasione da sud era "una faccenda che riguardava solo l'Italia e si arrangiasse"?

Luigi Farinelli

Lun, 18/01/2016 - 18:56

Oh, ma guarda! Come mai ora tutto questo rinnovato interesse per l'Afrika Korps mentre fino a poco tempo fa l'invasione da sud era "una faccenda che riguardava solo l'Italia e si arrangiasse"?

Ritratto di elkid

elkid

Lun, 18/01/2016 - 19:44

questi sono gli states che si vendicano con merkel e hollande per essere andati a parlare con putin per i fatti ucraini----false flag a gogò

attilio gasperoni

Lun, 18/01/2016 - 19:52

brava germania, tu si che hai le p.....lle!! Quelle che mancano ai nostri ...... Noi abbiamo i pinocchi! i gentilini! i moghe!!!! Ma che ci possiamo inventare!!!!!

LAMBRO

Lun, 18/01/2016 - 20:09

ADESSO CHE LI HANNO TOCCATI SUL VIVO SI SONO ACCORTI CHE BISOGNA ANDARE IL LIBIA.... MA VA? AVETE FATTO LA CASTRONATA DI ABBATTERE GHEDDAFI? L'UNICO CHE SAPEVA TENERLI PER LE PALLE!! E ADESSO ANDATE IN GUERRA!!

zen39

Lun, 18/01/2016 - 20:09

Non fidatevi. Ricordate quando ai tempi di Silvio diceva che era rimasta "impressionata" dalle nostre riforme ? Tutto un bluff il vero scopo è di essere lì per dividersi la torta del petrolio a scapito nostro. Come al solito ce lo prenderemo in (il resto mettetecelo voi). In politica estera non siamo niente. Ma non c'è un minimo di dignità ? Togliamo le nostre truppe là dove non servono e portiamole a difendere i nostri confini vedrete che ci rispetteranno di più. Il Canada ha capito e a marzo ritirerà i caccia dalla Siria. I nostri alleati sono sempre pronti a leccarci quando mandiamo le nostre truppe al posto delle loro dove non hanno interesse. Sveglia gente !!!!

mariolino50

Lun, 18/01/2016 - 22:47

Rames Giusto lo penso anche io, ma ci vorrebbero i vecchi eserciti di milioni di soldati, e era possibile solo con la leva obbligatoria, con eserciti di solo professionisti, una volta li chiamavano diversamente, non è materialmente possibile. Quando Hitler attaccò l'Urss usò oltre 140 divisioni, dove sono ora questi numeri, che poi nemmeno bastarono.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Lun, 18/01/2016 - 23:54

Cosa stanno aspettando ad attaccare pesantemente e direttamente l'ISIS sul terreno? Non hanno ancora capito che gli assassini islamici continuano ad avanzare sempre più vicini ai confini dell'Europa? DOPO AVER FAVORITO L'INGRESSO DI MIGLIAIA DI MUSULMANI, POTENZIALI COMBATTENTI DELL'ISIS, SOLO ORA SI ACCORGONO DI ESSERE IN GUERRA?

Ritratto di Fanfulla

Fanfulla

Mar, 19/01/2016 - 00:11

La Libia con Geddafi era stabilissima:la culona ed il mangiamerda francese l'hanno distrutta con la benedizione del negro nella Casa Bianca. Maledetti, che Dio vi fulmini!!!

Ritratto di rapax

rapax

Mar, 19/01/2016 - 07:31

Ah ah ah la germania "pronta" alla "guerra" ah ah ah ma se e' dal 45 che non si "muovono"...