L'Isis addestra i miliziani a mischiarsi tra i migranti

Secondo il quotidiano tedesco Welt, lo Stato islamico starebbe addestrano i terroristi a mescolarsi tra i migranti

I terroristi dello Stato Islamico addestrano i militanti a mischiarsi ai rifugiati che arrivano in Europa e a non farsi individuare dalle autorità al loro arrivo. Lo scrive oggi la Welt am Sonntag, il domenicale della Welt, che cita un allarme diffuso dai servizi segreti tedeschi a fine ottobre.

Stando a quanto riferito i militanti vengono istruiti a rispondere ad un eventuale interrogatorio di polizia o ad interagire con gli organismi che accolgono le richieste di asilo per essere classificati come classici casi di rifugiati. I nove terroristi degli attacchi di Parigi sono entrati in Europa come rifugiati, scrive il giornale ricordando che a tutt'oggi risulta scomparso l'uomo sospettato di aver messo a punto gli ordigni, giunto nell'ottobre 2015 attraverso la rotta balcanica e l'Austria e che oggi si ritiene sia fuggito in Siria.

Secondo la Welt am Sonntag i terroristi avevano forse pianificato sempre per il 13 novembre anche un attentato nell'aeroporto Schiphol di Amsterdam. A questa conclusione si è giunti sulla base degli elementi trovati nel computer rinvenuto all'indomani degli attentati di Bruxelles e Zaventem davanti ad uno dei covi degli attentatori.

Commenti

Pensobene

Dom, 13/11/2016 - 16:22

Ma dove sta la notizia? E' un pezzo che lo si sapeva. Vero Omega-no?

Ritratto di navigatore

navigatore

Dom, 13/11/2016 - 17:15

basta aspettare il primo attacco e poi chieder al Franceschiello Argentino di benedire le vittime, sono tutti fratelli,

Ritratto di navigatore

navigatore

Dom, 13/11/2016 - 17:16

aspettando fiduciosamente i prossimi attentati affinchè HALFANO si renda conto che è un gran CAZZARO

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Dom, 13/11/2016 - 17:22

Questi terroristi sono come i topi da laboratorio: utili per saggiare l'immunità per sconfiggere il loro nemico: l'infedele occidentale e insediarsi sul suo territorio. Hasta la vista compagneros.

Anonimo (non verificato)

Scirocco

Dom, 13/11/2016 - 18:10

Ci voleva un krukko a darci questa grande notizia! E' da un bel po' che noi poveri Italiani diciamo di fermare i barconi e di rispedirli indietro perché in mezzo ai clandestini ci sono i terroristi. Ma noi abbiamo i catto-comunisti che gestiscono cooperative e onlus di tutti i tipi, abbiamo il Papa che fa il giubileo dei baluba ed infine abbiamo un governo che ci sta triturando gli zebedei con la riforma costituzionale mentre il paese si sta africanizzando: è chiaro che i terroristi vengono qui per loro è un paradiso.

Ritratto di pensionesoavis

pensionesoavis

Dom, 13/11/2016 - 18:52

Ma quello scemo che fa il ministro qualcuno glielo ha detto o comunque è stato messo al corrente del fatto?

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Dom, 13/11/2016 - 19:01

Accoglevano i nostri padri accoglievan le nostre madri e noi che figli siamo accogliam accogliam accogliamo e noi che figli siamo, accogliam accogliam accogliamo

ziobeppe1951

Dom, 13/11/2016 - 20:15

L'itaglia è già piena di terroristi..finché avranno vitto e alloggio in alberghi, paghetta e abiti firmati, staranno buoni e calmi, finita la pacchia....

Ritratto di siredicorinto

siredicorinto

Dom, 13/11/2016 - 22:26

Basta cominciare a sparare sui barconi.Eh !

timoty martin

Dom, 13/11/2016 - 22:55

Come se fosse una novità !! E noi, banda di cxxxxxi, apriamo le porte e ce li manteniamo tutti

Jimisong007

Lun, 14/11/2016 - 01:26

Potevano informare prima la Merkle così risparmiava la figuraccia

timoty martin

Lun, 14/11/2016 - 07:41

Continuano ad arrvare perchè il governo va a prenderli. Lasciate pure affondare un barcone o due poi non verranno più