L'Isis giustizia 8 jihadisti olandesi: colpevoli di voler tornare a casa

Hanno provato a disertare e sono stati passati per le armi. La denuncia da parte di attivisti siriani

Non è il primo caso di questo tipo, perché già si era parlato di jihadisti uccisi perché pizzicati con in testa il piano di lasciare le schiere del sedicente Califfo. È, quello denunciato dal gruppo di attivisti Raqqa is being slaughtered silently, solo l'ultima di una serie di esecuzioni capitali perpetrate dagli uomini dell'Isis.

Questa volto a finire sotto la scure del boia sono stati otto uomini arrivati in Siria dall'Olanda, che sarebbero stati uccisi lo scorso 26 febbraio nella cittadina di Madan, lungo il corso dell'Eufrate, tra Deir Ezzor a sud e a nord Raqqa, la città diventata nel 2014 la capitale di fatto dei jihadisti.

Gli attivisti di Raqqa hanno spiegato che le otto persone uccise facevano parte di un gruppo di circa 75 jihadisti olandesi, molti dei quali di origini marocchine, presenti nell'area. Gli uomini più fedeli ad al-Baghdadi avrebbero preso d'assalto il campo in cui vivevano e li avrebbero arrestati, spedendoli poi alle carceri di Madan e di Tabqah.

Da lì all'esecuzione c'è voluto poco. Accusati di ribellione e tentata diserzione, in otto sono stati uccisi.

Annunci

Commenti

lorenzovan

Mar, 01/03/2016 - 15:09

bel lavoro...hanno risparmiato solkdi tempo e processi agli olandesi...nel caso fossero ritornati...speriamo l'Isis continui cosi'...

giuliana

Mar, 01/03/2016 - 15:32

La sètta islamica ha raggiunto grandi numeri, perchè trattiene i propri adepti con metodi molto convincenti: pena di morte per gli apostati e per chiunque si permetta di usare il proprio cervello con la critica, anche la più banale, nei confronti dell'islam e del fondatore della sètta diventata, tramite violenza, costrizione e schiavizzazione, una macchina da guerra quasi perfetta.

Ritratto di yalen

yalen

Mar, 01/03/2016 - 15:35

ottimo. così non dobbiamo rifare il filo delle nostre spade...

Aegnor

Mar, 01/03/2016 - 15:37

Bene così,otto idioti in meno

roberto.morici

Mar, 01/03/2016 - 15:43

Verrebbe da dire che gli sta bene, così...un'altra volta imparano!

venco

Mar, 01/03/2016 - 15:47

Niente di male fin che si uccidono

Charles buk

Mar, 01/03/2016 - 15:57

Beh, non so.......poteva esserci qualcuno dei "nostri"...

maurizio50

Mar, 01/03/2016 - 16:14

Bene così. I morti ammazzati avranno finito di imperversare per tutta l'Europa!!!!

Ritratto di bandog

bandog

Mar, 01/03/2016 - 16:17

allah anche se è al bar è grande!!

ben39

Mar, 01/03/2016 - 16:23

Nei Paesi Bassi l'ottanta per cento dei musulmani sono pro Isis, contro il dieci circa degli altri paesi europei...

franco-a-trier-D

Mar, 01/03/2016 - 16:23

quello che meritano..

berserker2

Mar, 01/03/2016 - 16:30

poveri olandesi......marrucchini

risorgimento2015

Mar, 01/03/2016 - 17:04

Marocchini ..qua...marocchini la... marocchini sopra e sotto... e` ora all' inferno...posto giusto!

Fjr

Mar, 01/03/2016 - 17:34

Chi è causa del suo mal, pianga se stesso, sono partiti convinti di trovare le vergini e invece......

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Mar, 01/03/2016 - 17:57

Se la sono cercata. Punto.

jeanlage

Mar, 01/03/2016 - 18:15

A parte che sono pochi, poi, essendo olandesi, sicuro che non siano stati uccisi perché sodomiti?

Silvio B Parodi

Mar, 01/03/2016 - 19:47

mandate tutti gli islamici in siria anche quelli che sono in carcere per favore anche le due vispe terese e tutti I mussulmani ambulanti VIA FUORI DALL'ITALIA siete la sporcizia del mondo, nei cassonetti e poi bruciati negli altiforni.

VESPA50

Mar, 01/03/2016 - 20:14

Quando cominciano le diserzioni vuol dire che il regime comincia a vacillare e non bastano le esecuzioni per arrestare il fenomeno. Caro califfo mi sa che il sogno comincia a svanire

opinione-critica

Mar, 01/03/2016 - 21:52

Da sempre i disertori, se pizzicati, sono stati puniti in modo da impedirgli di ri-commettere lo stesso reato.