L'Isis minaccia New York: "Bomba a Manhattan"

L'Isis ha rilasciato sui social network un nuovo video di propaganda. Il destinatario delle minacce è la città di New York

Gli attacchi a Parigi hanno mobilitato tutta l'Europa e non solo. La propaganda dello Stato Islamico continua, continua a macinare kilometri di minacce. Prima Washington, Milano e Roma. Adesso è il turno di New York. La Grande Mela, ancora una volta. Nella notte i terroristi hanno rilasciato un nuovo video. Nelle scene si vede un uomo preparare una bomba, in sottofondo una canzone in lingua francese. Le immagini scorrono, Herald Square a Manhattan, Times Square, poi i taxi gialli, le insegne newyorkesi. La ripresa continua sull'individuo, vestiti occidentali sotto una cintura esplosiva, in mano un detonatore. Un messaggio inequivocabile, anche la Big Apple è sotto il mirino dei terroristi delle bandiere nere. La polizia di New York ha emesso un comunicato per avvisa re che è a conoscenza del filmato. Inoltre, sottolineano che non c'è minacci diretta per la città, ma insisitono sul dire che comunque sono in un elevato stato di vigilanza. Stephen Davis, vice commissario della NYPD, come riporta il Daily Mail, ha rilasciato una dichiarazione: "Le riprese video non sono una novità, il video riafferma che la città rimane un obiettivo primario del terrorismo".

Commenti

agosvac

Gio, 19/11/2015 - 13:09

certo un attacco terroristico a New York, sarebbe devastante. Ma, per farlo, l'isis dovrebbe rinunciare alle armi ricevute in "dono" da Obama con la scusa di darle ai ribelli anti Assad!!! Ma se, realmente, l'isis dovesse attaccare New York o Washinton o Los Angeles, allora Obama non avrebbe altre alternative che un accordo con Putin per cominciare, realmente, a combattere l'isis!!! Non credo che succederà, ma se succedesse sarebbe una tragedia per gli Usa ma la fortuna del resto del mondo che oggi combatte l'isis.

Ritratto di Carlo_Rovelli

Carlo_Rovelli

Gio, 19/11/2015 - 16:40

Ulteriore prova di False Flag operation. Ma secondo voi degli attentatori si priverebbero dell'effetto sorpresa, annunciando quando e dove colpiranno? Pura strategia della tensione, doc, da manuale!