Londra minaccia il Califfato: "Vi colpiremo in Libia e Siria"

David Cameron pronto a ordinare attacchi aerei contro obiettivi dello Stato islamico se ciò servirà a impedire attacchi nel Regno Unito

Il premier britannico David Cameron è pronto a ordinare attacchi aerei contro obiettivi dello Stato islamico in Libia e Siria, se ciò servirà a impedire attacchi nel Regno Unito. Cameron lo ha detto ai giornalisti al suo arrivo in Indonesia, nel primo di un viaggio di quattro giorni che spera di usare per siglare nuove alleanze politiche contro quello che ha definito "il culto della morte". Ha dichiarato: "Come premier, vorrei sempre tentare e agire, e questo è il caso, se problemi arriveranno da Libia, Siria, o altrove".

Londra aveva alzato l'allarme terrorismo al secondo livello nell'agosto dello scorso anno, dicendo che un attacco era "altamente probabile". Oggi Cameron incontrerà il presidente indonesiano Joko Widodo, con cui discuterà di come collaborare nella lotta contro gli estremisti islamici. Il Regno Unito prende già parte alle missioni della coalizione guidata dagli Usa contro lo Statoislamico in Iraq, ma Cameron intende portare al voto in Parlamento l'estensione delle operazioni in Siria.

Commenti

opinione-critica

Lun, 27/07/2015 - 14:55

Cameron sta pensando in modo corretto, deve difendere e prevenire attacchi contro cittadini inglesi. Se dei fanatici religiosi hanno il culto della morte, pensando di andare in paradiso, bisogna accontentarli; faranno festa loro e i vermi, gli inglesi vivranno con maggior tranquillità. Tutti contenti.

Ritratto di stock47

stock47

Lun, 27/07/2015 - 15:10

Can che abbaia non morde!

Ritratto di oldpeterjazz

oldpeterjazz

Lun, 27/07/2015 - 15:11

E fa bene; mica sono come da noi che per affondare un barcone vuoto si deve chiedere il permesso all'ONU, alla NATO, alla Croce Rossa , alla CGIL, al circolo bocciofili e all'amministratore di condominio.

Imbry

Lun, 27/07/2015 - 15:36

vediamo se dalle parole si passa ai fatti... fosse stato per me avrei iniziato l'anno scorso a creare parcheggi in Siria e Libia.

gigetto50

Lun, 27/07/2015 - 15:41

..e certo...ora che l' Iraq, chiaramente grazie ai massicci bombardamenti da parte aviazione USA ed ai sciiti iraniani sta riconquistando il territorio perduto, tutti vogliono partecipare per dire che é anche merito loro. Pena passare per passivi o addirittura conniventi con ISIS. Vedi la Turchia che non vede di buon occhio questo massiccio intervento sciita da parte Iran.

Vigar

Lun, 27/07/2015 - 15:46

Speriamo! Gli inglesi non sono come noi, questo è certo. Ricordiamoci delle Falkland. Tanto è il nostro destino quello di servirci sempre degli altri per levare le castagne dal fuoco....Ma quanto achiacchiere non ci batte nessuno!

acam

Lun, 27/07/2015 - 16:11

tutto cio che si fa contro l'isis è ben fatto megli se fosse concertato per far vedere quanti siamo a non condividere le loro stragi inumane

thelonesomewolf97

Lun, 27/07/2015 - 16:16

X OLDPETERJAZZ AHAHAHAHA MI HAI FATTO DAVVERO RIDERE. HAI PROPRIO RAGIONE. QUI DA NOI AVREBBERO CHIESTO IL PERMESSO PERFINO ALL'AZIONE CATTOLICA E AD ALCUNI CENTRI ROM.

Dani55

Lun, 27/07/2015 - 16:35

Dissento profondamente con i messaggi pro-intervento militare anti estremisti islamicidal momento che l'ISIS e gruppi simili sono il prodotto delle sciagurate guerre medio-orientali, iniziate senza sapere bene come concluderle, per malcelati motivi elettorali o petroliferi; i responsabili del caos non sono certo credibili quando si propongono come quelli che al caos dovrebbero porre rimedio. In particolare quel cachetta di Cameron farebbe meglio a tacere, visto che insieme all'altro genio transalpino Nicholas Sarkozy (già finanziato da Gheddafi) è il principale responsabile della destabilizzazione e involuzione tribale della Libia e dell'esodo biblico che da questo evento è derivato, sarebbe molto più opportuno che lasciasse a terra gli aerei, si prendesse una bella quota di profughi e li mantenesse a sue spese.

moshe

Lun, 27/07/2015 - 16:39

Loro hanno le palle, noi il governo ed il presidente attuali.

opinione-critica

Lun, 27/07/2015 - 22:01

Dani55 gli inglesi si sono dimostrati tutt'altro che stupidi, loro i profughi non li vogliono, li lasciano agli stupidi. Nessuno ha denunciato Sarcozy per crimini e per aver creato problemi alla UE. Infatti il problema è solo italiano. Lo ripetono tutti i giorni ma in Italia ci sono finti sordi che ci guadagno coi clandestini. L'Italia è il cesso della UE, così è stato deciso e così è.

Ritratto di Situation

Situation

Mer, 29/07/2015 - 07:41

distruggiamoli ma teniamo buona la loro unica buona attitudine: lanciare i (_!_)(_!_) dal 4° piano