Tra malori e traditori strane voci sulla Merkel

Rieletta a Colonia con un quasi plebiscito alla guida dei cristiano-democratici (il 96,7%), la cancelliera medita l'addio

L'annuncio di una possibile ricandidatura nel 2017 è solo subliminale. Si condisce bene alla legnata data agli alleati di governo socialdemocratici e al richiamo al rispetto del patto di stabilità e crescita in Europa: non in nome del rigorismo tedesco (immagine che forse inizia a pesare coi vicini) ma della necessità di tenere alta la fiducia nell’euro. Se l’oratoria non è mai brillante, il discorso di Angela Merkel alla sua Cdu è stato una lezione di strategia politica. Con una chiara riapertura dei giochi nei confronti degli altri partiti sul fronte interno. Probabilmente anche per far felici i falchi conservatori, che soffrono a vederla governare assecondando tante richieste di Sigmar Gabriel.

Rieletta a Colonia con un quasi plebiscito alla guida dei cristiano-democratici (il 96,7%), la Merkel si è presentata ai suoi ribadendo fra l’altro la necessità di tener fede agli impegni in Europa. "Se alla fine non rispetteremo quello che abbiamo deciso durante la crisi - ha detto - provocheremo dei dubbi e questo sarà negativo per l’Europa". E ha aggiunto: "Il fatto che noi parliamo costantemente del patto di stabilità e crescita e che diciamo che bisogna rispettarlo, non è rigorismo tedesco, ma è una questione di fiducia". La cancelliera tedesca ha, tuttavia, mostrato una insolita premura ad ammorbidire l’accento "teutonico" delle rivendicazioni di Berlino. Probabilmente perché, come scriveva ieri la Sueddeutsche Zeitung, la Merkel deve tener conto degli equilibri complessivi del continente, e alleggerire la presa, nell’Europa che rischia di perdere Londra, minacciata dall'asse tra il Front National di Marine Le Pen e la Lega Nord di Matteo Salvini.

Come racconta il Messaggero, i dodici minuti di applausi incassati ieri nascondono una situazione tutt'altro che rosea. Secondo rumor che si stanno facendo via via più insistenti, la cancelliera sarebbe sempre più stanca. Tanto che lunedì, alla vigilia del congresso, avrebbe avuto un lieve malore che l'ha obbligata a interrompere un'intervista. Chi le è vicino spiega che la cancelliera soffre terribilmente di solitudine. Una solitudine che la lascia abbandonata nell'affrontare le molteplici grane politiche degli ultimi mesi. Nonostante il 45,1% incassato alle elezioni del 2013, la Cdu governa soltanto in quattro Laender tedeschi. Il partito, che ormai si identifica completamente nella cancelliera, deve fare i conti con l'ala conservatrice che lamenta lo spostamento verso il centro. 

La partita è iniziata. Tanto che i socialdemocratici hanno reagito a stretto giro. Gabriel ha parlato di una pausa di lavoro in un congresso carnevalesco a Colonia; mentre la segretaria Yasmin Fahimi ha replicato che la Cdu "viene meno a livello comunale, è dimagrita a livello politico e di non può offrire altro che la cancelliera dal punto di vista del personale". Sarà, ma non sembra poco.

Commenti
Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Mer, 10/12/2014 - 12:40

la merkel si dimette? io ero sicuro che avrebbe terminato il suo mandato chiusa in un bunker sotto la cancelleria...

Ritratto di ohm

ohm

Mer, 10/12/2014 - 12:41

Ecco, brava , medita pure e se vuoi un consiglio fai che andartene anche subito...ci faresti una cortesia!

Aristofane etneo

Mer, 10/12/2014 - 12:41

Sono convinto che La sigra Merkel ed il suo gruppo siano la migliore squadra per la Germania e ... l'Europa in crisi.

Aristofane etneo

Mer, 10/12/2014 - 12:43

Ovviamente le auguro di cuore ogni bene. Fosse in Italia la voterei senza tentennamenti.

agosvac

Mer, 10/12/2014 - 12:43

Non credo proprio che la signora cancelliera soffra di solitudine se non quella di essere rimasta sola in compagnia di nazioni insignificanti come Olanda e Finlandia nel continuare a sostenere l'insostenibile, cioè il rigore senza alternative. Credo invece che la signora cancelliera conosca benissimo le difficoltà sempre maggiori cui sta andando incontro cruccolandia e che stia pensando di uscirsene fuori prima che raggiungano il punto di non ritorno!!! Andandosene finché la situazione non è ancora drammatica passerebbe alla storia come quella che ha salvato la Germania ed il suo successore, in mezzo ai guai, dovrebbe prendersi tutte le colpe di una politica economica demenziale.

Roberto Casnati

Mer, 10/12/2014 - 14:21

La Merkel ed i tedeschi hanno riportato l'Europa alle "ideologie" ora mascherate da UE che, però, sempre ideologie sono. Tutti coloro che hanno tentato di uscire da uno schema ideologico per aprire una stagione di idee sono stati puntualmente "fatti fuori" dagli stupidi ideologi, dai mediocri senza idee né coraggio abbarbicati alla loro meschina stupidità, scialba, piatta, amorfa; gli ideologi cultori di fantasmi e scheletri non innovano, anzi fanno regredire e, alla fine, producono insanabili conflitti come il '900 ci ha insegnato. Gli ideologi, ora mascherati da europeisti, perorano la loro "superiorità" morale e disprezzano chiunque abbia delle idee. Come l'alba segue il roseo tramonto così la morte (l'ideologia) segue ogni cosa vivente e alla fine la ghermisce. (Saffo la bella)

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Mer, 10/12/2014 - 14:49

#Aristofane Etneo.Lei voterebbe la Merkel, se lei fosse in italia?, io la capisco, ma guardi che qui in Germania non ci sono komunisti che lavorano da 70 anni per affossare il Paese in favore del Partito!, ed io le dico un tutta confidenza che se la Merkel fosse in Italia lei avrebbe fatto la stessa fine di Berlusconi!,PERCHE! NON SONO I POLITICI DI SPESSORE CHE MANCANO IN ITALIA! MA DEGLI ITALIANI CHE SI DOVREBERO RENDERE CONTO CHE IL KOMUNISMO É FALLITO! L;ITALIA E GOVERNATA DAI KOMUNISTRONZI; ED É PER QUESTO CHE ANCHE UN/A POLITICO COME LA MERKEL E CONDANNATO A FALLIRE!!!.

DeZena

Mer, 10/12/2014 - 15:33

speriamo si dedichi al giardinaggio, sarà beata di aver affossato l' Europa durante il suo mandato...

Ritratto di GWENDOLIN

GWENDOLIN

Mer, 10/12/2014 - 16:50

Speriamo che babbo Natale ci faccia un regalo grande. Via la merkel, così ha finito di rompere le ba... negli stati sovrani. Però renzino come presidente di turno ue sta facendo una bellissima figura. Ci sputano addosso tutti!!! vai italia che sei la meglio. Gwendolin

michele lascaro

Mer, 10/12/2014 - 16:58

Aristofane, voterei anch'io per la Merkel, se facesse gli interessi dell'Italia.

maurobell

Mer, 10/12/2014 - 17:10

Gratti,gratti un tedesco,sotto ci trovi sempre un nazista.

Ritratto di stenos

stenos

Mer, 10/12/2014 - 17:19

Prima si toglie dai cogl.ni meglio e'.

Ritratto di andrea626390

andrea626390

Mer, 10/12/2014 - 18:39

Ciò che accomuna la Merkel a Berlusconi è il 4: la prima avuto un mandato a governare per quattro anni mentre il secondo ha avuto una condanna penale di quattro anni. O sbaglio? P.S. - Informatevi sul gradimento della Merkel in Germania. Quello di Berluska in Italia è meno del 20% .......

Ritratto di filatelico

filatelico

Mer, 10/12/2014 - 18:59

Poverina si sente sola ha provato un cetriolo???

Aristofane etneo

Mer, 10/12/2014 - 19:27

Concordo pienamente con Lei anche per quanto riguarda Berlusconi al quale rimprovero di non essersi dimesso quando Francia e USA ci hanno dichiarato guerra disintegrando la Libia. Le conseguenze le stiamo subendo noi Italiani che viviamo in Italia e che abbiamo solo la cittadinanza italiana.

Aristofane etneo

Mer, 10/12/2014 - 19:31

"michele lascaro - Mer, 10/12/2014 - 16:58" la Merkel oltre che dirci di mettere i bilanci in regola cosa può fare per un'Italia governata da ladri e parassiti che si appoggiano a delinquenti e assassini?

Ritratto di andrea626390

andrea626390

Mer, 10/12/2014 - 19:44

pasquale.esposito, 'o ingnurantone, vai a scuola e impara un pò la grammatica. Almeno un pò .....

Aristofane etneo

Gio, 11/12/2014 - 03:46

il mio contributo "Aristofane etneo - Mer, 10/12/2014 - 19:27" era rivolto a "pasquale.esposito - Mer, 10/12/2014 - 14:49" con il pensiero del quale concordo molto spesso.

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Gio, 11/12/2014 - 07:46

#Andrea il numerato. SE; IO DEVO IMPARARE LA GRAMMATICA; TU DEVI IMPARARE AD ESSERE UN PÓ INTELLIGENTE!MA IO LO SO CHE QUESTO E IMPOSSIBILEPER TE; PERCHE CHI É NATO CxxxxxO E STUPIDO COME TE; NON PUO MORIRE INTELLIGENTE!E QUESTO LO DIMOSTRA IL FATTO CHE TU SEI UN KOMUNISTRONZO FANATICO E BALORDO!ED IO TI POSSO SOLO FARE GLI AUGURI CHE FÁ BEPPE GRILLO SUL PALCOSCENICO! VA..AFFA....O....!!!.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Gio, 11/12/2014 - 16:42

Diverse fonti riportano che la Merkel è ricattata dagli USA per portare la Germania contro la Russia. Merkel non vuole finire come Herrhausen e Rohwedder...

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Gio, 11/12/2014 - 16:48

pasquale esposito...non siamo allo stadio qui. Si moderi.