Manchester riparte da Ariana: la Grande va a trovare i feriti

Domani il concerto-evento di Ariana Grande e altre star internazionale per raccogliere fondi per le vittime della strage di Manchester

Manchester riparte da Ariana Grande. Dopo che il 22 maggio scorso il terrorismo islamico aveva colpito alla fine del concerto della cantante americana, uccidendo 22 persone, domani un grande evento musicale proverà a riportare la normalità la città britannica.

Già oggi a sorpresa Ariana Grande ha fatto visita in ospedale ai feriti, per lo più giovani fan giovani vittime dell'attacco terroristico. I media britannici hanno riferito che la cantante statunitense è arrivata ieri nel Regno Unito con un volo privato, in vista del concerto benefico di domani con altri noti artisti internazionali.

L'artista ha pubblicato sul suo profilo Instagram una fotografia che la mostra assieme a una bambina in un letto di ospedale, a fianco della quale è stata pubblicata l'immagine di un cuore.

Un post condiviso da Ariana Grande (@arianagrande) in data:

Commenti

beowulfagate

Sab, 03/06/2017 - 14:45

"islam is love"A.Grande,in sostegno alla Clinton,Agosto 2016.

Ritratto di hardcock

hardcock

Sab, 03/06/2017 - 17:19

Per beowulfagate dopo aver letto il suo commento ed aver approfondito. Tenendo conto che corre il Ramadan per cui non può mangiare, bere fumare e fare sesso, cantare è già peccato mortale. Spero che questa volta se c'è l'idiota pronto al martirio lo faccia sul palco. Molice Linyi Shandong China