Manhattan, crolla palazzina

Secondo alcune fonti, all’origine ci sarebbe una fuga di gas. Diverse persone sarebbero intrappolate

Un’esplosione si è verificata nel primo pomeriggio nell’East Village, a Manhattan, in una palazzina che sarebbe in parte crollata. Secondo alcune fonti, all’origine ci sarebbe una fuga di gas. Diverse persone sarebbero intrappolate. La Cbs parla di "numerosi feriti". Sul posto, tra la sesta strada e la Seconda Avenue, sono arrivate diverse squadre di pompieri. Secondo le prime indicazioni, l’esplosione avrebbe causato un violento incendio e il ferimento di diverse persone, almeno trenta secondo il New York Post che cita fonti di polizia.

Si temono vittime, essendo crollata la palazzina di diversi piani. L’edificio in cui si è verificata l’esplosione a Manhattan è in parte occupato da appartamenti e in parte da uffici. Al piano terra ci sono negozi e ristoranti. Rapidamente, le fiamme si sono propagate ad un edificio accanto, e ora sono ben visibili dalle finestre, come mostrano numerose foto diffuse via Twitter, mentre una colonna di fumo che si leva nel cielo è visibile anche da diverse centinaia di metri di distanza.

Commenti
Ritratto di stock47

stock47

Ven, 27/03/2015 - 06:40

New York! New York!