Le mani della Merkel sulla Ue: ecco come la Germania occupa tutti i posti di potere

Dopo le elezioni lo strapotere tedesco a Bruxelles ha superato ogni limite. Economia, politica, finanza: in Europa l'ultima parola spetta sempre alla Germania

"Deutschland über alles" sarebbe forse un titolo troppo scontato. Eppure l'estensione dell'influenza tedesca sull'ossatura politica ed economica dell'Unione Europea è un fenomeno sotto gli occhi di tutti, particolarmente evidente dopo le elezioni di maggio e il valzer di nomine che è seguito.

In Commissione, la Germania ha piazzato quattro direttori generali, sei vicedirettori generali e 29 commissari, mentre nei gabinetti dei commissari - posti cruciali per l'impostazione della rotta europea - sono tedeschi ben quattro capi di gabinetto, cinque vicecapi e quasi un funzionario per gabinetto. L'Italia, tanto per dare un'idea, ha un solo capo di cabinetto, quattro vice e tredici membri su ventotto gabinetti - e per il nostro Paese questa Commissione ha fatto registrare il record storico.

È una presenza discreta ma pervasiva quella tedesca, che può contare sulla forza dei numeri ma anche su nomi eccellenti e posti di rilievo: tedeschi sono Klaus Regling, direttore del Fondo Salvastati, Uwe Corsepius, segretario generale del Consiglio Europeo, e Klaus Welle, Segretario generale dell'Europarlamento. Tra questi, moltissimi sono emanazione diretta della Cdu, il partito cristiano-democratico della Merkel. Dalla Germania vengono anche i massimi esponenti dei più grandi partiti europei, il socialdemocratico Martin Schultz, che è anche presidente del Parlamento Europeo, e il capogruppo del Ppe Manfred Weber.

La longa manus di frau Merkel si estende anche alla presidenza della Commissione, dove il Ppe tedesco è riuscito a piazzare il capo di gabinetto del presidente Jean-Claude Juncker, Martin Seylman.

La preminenza tedesca, come scrive Andrea Bonnani su Repubblica, si è consolidata su tre livelli che corrispondono ad altrettanti temi essenziali per la vita dell'Unione: quello monetario, dove può contare sulla sua posizione di "leader indiscussa della vecchia area del marco"; quello politico, che si fonda sullo strapotere di cui la Merkel gode all'interno del Ppe; quello geopolitico, basato sullo sbilanciamento ad est del baricentro geostrategico della politica internazionale del Vecchio Continente.

La Germania si trova insomma di nuovo al centro dei giochi di potere, in concomitanza con un ciclo storico in cui Francia e Italia sono schiacciate dalla crisi economica e travagliate da continui rivolgimenti politici, mentre la Gran Bretagna sembra quasi voler imboccare la via di un rinnovato isolazionismo a vocazione euroscettica. Senza parlare dei movimenti antieuropeisti che si stanno diffondendo un po' dappertutto all'interno dell'Unione, sempre più spesso con un'accentuata impronta antitedesca.

Certo la Germania può contare su una "fascia di sicurezza" rappresentata dai Paesi dell'Europa centrale, sottratti parzialmente all'influenza sovietica negli anni Novanta e ora di nuovo al centro della contesa tra Nato e Russia putiniana. In questo scenario la Merkel si propone come il rappresentante più autorevole di un'Unione comunque in crisi d'identità. Non bisogna però dimenticare che le spinte euroscettiche sono fortissime e che l'egemonia tedesca sulla Ue non potrà non porsi il problema di un dialogo con questi scomodi, ma ineludibili, interlocutori.


Commenti

Rossana Rossi

Mar, 11/11/2014 - 11:45

Leggetevi 'il quarto reich' di Feltri.........

GMfederal

Mar, 11/11/2014 - 11:51

Lei sì che è furba e fa gli interessi del suo paese, mica come da noi che questi cazzo di comunisti leocavallini puntano solo al degrado, povertà e violenza.. Quanto servirebbe un nuovo Ventennio!!

hectorre

Mar, 11/11/2014 - 11:54

i tedeschi hanno nel dna questa sete di conquista ed egemonia sugli altri...la storia non ci ha insegnato nulla!!!

fedeverità

Mar, 11/11/2014 - 12:04

quando la vedo mi viene da v....e!!

piertrim

Mar, 11/11/2014 - 12:05

Saranno tutti bravissimi, ma credete che lavoreranno per l'Europa o per la Germania? Naturalmente i nostri rappresentanti inviati alla UE avranno votato in massa per loro, alla faccia di ogni criterio di corretta proporzionalità anche nelle cariche.

agosvac

Mar, 11/11/2014 - 12:16

Questo "strapotere" di cruccolandia in UE avrebbe un senso se l'UE fosse in piena ripresa e cruccolandia fosse di nuovo la locomotiva d'Europa. Purtroppo per merkel/hitler, nessuna delle due ipotesi è più valida. L'UE è ancora in piena crisi e lo sarà sempre di più con l'aumento dell'influenza di cruccolandia e la stessa cruccolandia si sta avvicinando ad una profonda crisi economica dalla quale sarà difficilissimo uscirsene fuori.

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Mar, 11/11/2014 - 12:59

Se, un Popolo é diviso come quello Italiano, allora é inutile lamentarsi se la Germania comanda la UE!,é se per 20 anno i komunistronzi Italiani sono andati in Giro per il Mondo a difamare il loro Paese rendendosi ridicoli davanti a tutti, questo non puo rimanere senza conseguenze, é noi queste conseguenze le paghiamo adesso con il nostro Paese spaccato in 2 dai komunistronzi; che non Hanno mai permesso a Berlusconi di governare l,italia anche quando lui ha vinto le elezioni,é noi tutti lo sapiamo che Napolitano ha venduto l,Italia facendo ben 4 COLPI DI STATO!; IL NOSTRO PAESE É UN UN PAESE A PEZZI! É QUESTO NOI LO DOBBIAMO A NAPOLITANO É AL PDPCI!!!.

Masci gina

Mar, 11/11/2014 - 13:10

Avete scoperto l'acqua calda. L'articolista dovrebbe sapere che la Germana, in bse al suo PIL, e' quella che contribuisce piu' di tutti alla cassa comune. Ergo, l'ultima parola gli dovrebbe spettare di diritto. Se fosse spettata all'Italia o alla Grcia a quest'ora saremmo in buona compagnia di Argentina e Venezuela.

Mechwarrior

Mar, 11/11/2014 - 13:22

Meglio Lei dei nostri fanfaroni vari

Ritratto di Jaspar44

Jaspar44

Mar, 11/11/2014 - 13:48

La Merkel arraffa tutti i posti di potere in Europa ? Per come siamo messi forse è meglio che stiamo zitti onde evitare altre figuracce come d'abitudine.

morghj

Mar, 11/11/2014 - 13:50

Quando le menti ottuse della sinistra capiranno finalmente che ci conviene lasciare l'euro, e che questa situazione conviene solamente alla germania che in questo modo si sta sbarazzando totalmente della nostra concorrenza industriale (sempre temuta dai tedeschi), sarà oramai sicuramente troppo tardi. Certo, i sinistri per capire le cose hanno bisogno di tempi più lunghi degli altri, ma in questo caso non varrà il motto "non è mai troppo tardi".

Ritratto di bobirons

bobirons

Mar, 11/11/2014 - 13:54

Ragion per cui urge uscire dalla C.E.E. I tedeschi, dai Franchi in poi, conoscono un solo interesse, il proprio, forse come tanti altri ma mentre questi fanno il sua nella loro casa, i krukki conoscono solo l'egemonizzazione su e la sottomissione degli altri. Dobbiamo combatterli per rifiutare la loro arroganza che non può essere accettata da un popolo che ha generato Alarico, Barbarossa, Goebbels, Eichmann e Hulkbricht.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Mar, 11/11/2014 - 13:56

MARINELLI TI SEMBRA CHE ABBIA FINITO DI RIDERE LA GERMANIA, CERTO NEL VEDERE VOI COME SIETE MESSI SI METTERà A PIANGERE.ROSSANA.ROSSI IO INVECE CONSIGLIERE VENITE QUI IN GERMANIA AD ACCERTARVI E NON LEGGERE MINKIATE.HECTORRA QUESTA EGEMONIA LA HANNO TUTTI I PAESI DI QUESTO MONDO, DIMMI UN PAESE CHE NON HA MAI FATTO GUERRA PER CONQUISTARE.SE POI ANDIAMO INDIETRO NEI SECOLI MEGLIO CHE STAI ZITTO.

Ritratto di onollov35

onollov35

Mar, 11/11/2014 - 13:57

Usciamo al più presto dall'Europa.La Germania senza l'Italia non rimane.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Mar, 11/11/2014 - 13:59

MASCI , SARETE IN BUONA COMPAGNIA QUANDO VERRà UN PINOCHET ITALIANO E SONO CONVINTO CHE PRIMA O POI VERRà CI PROVò BORGHESE A VILLA CHIARA A GENOVA E RIPROVERANNO DI NUOVO.SONO STATO DENTRO A QUELLA BELL VILLETTA SUL MARE.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Mar, 11/11/2014 - 14:12

popolo italiano invocate con un cantico la Nostra Signora Mater Ecclesiaste Divina Markel,affinchè salvi l'Italia dal comunismo e dai ladroni che avete al governo sopratutto a voi imbecilli che li votate Amen. www.youtube.com/watch?v=RZEURY5vpj4

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Mar, 11/11/2014 - 14:23

onollov35 la Germania può stare senza il resto della Europa provate voi, fesso non hai visto che lo zio Adolf si pappò tutta la Europa? e tu dici che senza la Italia non resta muore? ma vai a cagare rosso del kazzo.Non hai capito che i tedeschi i politici conoscono la filosofia della politica italiana? Lo sanno che non possono fidarsi di voi che siete rossi e non, eccome lo sanno per questo non li incantate citrullo.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Mar, 11/11/2014 - 14:28

bobirons , questi invece sono stati generati dalla Italia vedi che santi erano con una divisa? Pensate prima di scrivere DOCUMENTATEVI.. http://it.wikipedia.org/wiki/Crimini_di_guerra_italiani#Repressioni_in_Africa_Orientale_Italiana_dopo_la_proclamazione_dell.27Impero

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Mar, 11/11/2014 - 14:30

per fottere la Merkel non bastano dieci Renzi, ma per fottere 10 Renzi basta una sola Merkel.Signore , benedici la nostra Regina Mater Dottoressa Merkel.

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Mar, 11/11/2014 - 14:50

#bobirons.Vede, Signore che non sono i Tedeschi a volere l,Egemonia in Europa, ma sono i komunisti italiani che non vogliono difendere i nostri interessi, é se lei riflette su quello che questa gente ha fatto al nostro paese, converrá con me che Hanno fatto piú danni loro all,italia che 2 GUERRE MONDIALI!;ed io non voglio parlare di Berlusconi, ma in che stato versa il nostro Paese che in 3 anni l,Italia ha perso di forza d,aquisto 437 Miliardi di euro! 1,6 MILIONI DI POSTI DI LAVORO!;é 80,000 GIOVANI CHE SONO EMIGRATI IN GERMANIA!, é questi ragazzi sono tutti dei specialisti che mancheranno al nostro Paese, é la colpa di tutto cio é di un solo Partito il PDPCI!!!!.

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Mar, 11/11/2014 - 14:53

PER; FOTTERE 10 MERKEL BASTA UN BERLUSCONI! MA PER MANDARE VIA 1 BERLUSCONI CI VOGLIONO UNA MERKEL! UN NAPOLITANO! É UN SARKOZY INSIEME A THEO WEIGEL!!!.

buri

Mar, 11/11/2014 - 16:22

E' inutile lamentarci, dobbiamo scegliere in fretta, o uscire dall'UE oppure rassegnarci a diventare una colonia tedesca, senza diritti ma tanti doveri, ed io non voglio morire tedesco!

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Mar, 11/11/2014 - 17:05

#buri. Guarda, che qui in Germania tu hai piú diritti che in Italia!, qui un Governo deve essere eletto per poter Governare, qui i Giudici é Magistrati non calpestano le Leggi per cancellare il nemico politico (Berlusconi docet);qui non ti mettono in galera per 6 mesi senza motivi, come fanno i giudici in Italia, é qui la gentaglia dei centri sociali li metterebbero in galera é non si permeterebbe a loro di sfasciare vetrine, Auto,banche é abitazioni private, come non si permeterebbe a dei politici come d,alema di rubare 100 miliardi di vecchie lire per comprarsi una fattoria in Umbria é una barca milionaria, é qui alla gente come debenedetti, bassolino, penati,errani, bersani, jervolino, vendola etc... etc.... gli farebbero il culo cosi grande come la porta di Brandemburgo, (ULI HOENESS DOCET!) É PER FINIRE QUI IN GERMANIA UN PRESIDENTE KOMUNISTA COME NAPOLITANO; NON SAREBBE MAI STATO ELETTO!!!!.

Ritratto di onollov35

onollov35

Mar, 11/11/2014 - 17:58

franco-a-tier-DE. Intanto devi essere un gran cafone e ignorante. Io sono sempre stato di destra.Poichè parli come vai a gabinetto non sei neanche degno di essere corrisposto al dialogo.E' troppo facile dire stronzate e offendere le persone nascondendosi dietro uno pseudonimo. Stai attento a qualche denuncia.

Ritratto di bobirons

bobirons

Mar, 11/11/2014 - 20:02

Quando leggo le sparate di un krukko di treviri mi vengono in mente altri inni tipo Heil mein Fuehrer, wir folgen. La cultura di questi krukki è sempre la stessa. Hanno bisogno mdi un capo bastone che comandi, e tutti pronti ad eseguire, ciecamente, come si conviene a persone senza cultura propria, senza senso della storia, senza volontà altra che quella di essere pascolati come gregge di pecore. Abbiamo gia assistito nei secoli di cosa può creare questa mentalità. MEMENTO EUROPA GERMANIA DELENDA EST.

Ritratto di bobirons

bobirons

Mar, 11/11/2014 - 20:09

@ Signor Pasquale Esposito - Vede, egregio Signore, ci sono molte facce in un poliedro. Quello che lei dice, sulle pecche italiane, lo condivido, anche se ascrivo la responsabilità a quella parte politica che in Italia ed altrove cerca solo di distruggere per poter arraffare il tutto. Non si lasci fuorviare dalle mie violente reazioni ad un inqualificabile elemento che invece di discutere pacatamente e fattualmente, esprimendo le sue critiche come è diritto di ogni persona,. non fa che vomitare il suo fiele per delle ragioni che solo lui conosce. Io penso sia solo un ignorante e come tale preda di pulsioni irrazionali. Ma tornando al nostro discorso, è innegabile che la germania e la sua capa abbiano fortemente soffiato nel fuoco per far indebolire ancora di più uno stato alleato che, se si trova in difficoltà, deve essere aiutato e non comandato, per risolvere i problemi.

Ritratto di bobirons

bobirons

Mar, 11/11/2014 - 20:16

Signor Pasquale -Esposito - parte 2 - Dai suoi scritti ritengo Lei viva in germania. Ebbene, essendo persona moralmente onesta penso concorderà che il rapporto con i non tedeschi è visto dagli indigeni locali come un problema da sopportare, soprattutto perché fa loro comodo. Ripeto, un rapporto a livello di pari dignità può e forse deve configurare anche un rapporto in cui chi ha migliori carte possa anche condurre il gioco ma deve essere dimostrato, non dato per scontato. La mia esperienza di vita in germania e di rapporti dall'Italia con enti ed aziende tedesche è che accada quel che si vuole loro hanno sempre ragione, gli altri devono apprendere dalla superiore capacità teutonica. Vorrei disporre di maggior spazio per elencarle vari episodi a dimostrazione delle lei affermazioni.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Mar, 11/11/2014 - 20:45

esposito infatti ho visto chi è andato a KO cacciato dal governo,la Regina mater Merkel verrà votata per la terza volta è gia dato per scontato mentre Il tuo caro Silvio era a "aiutare i poveri malati"al ospedale.Vedi dei due chi è stato fottuto? Poi Weigel è stato un buon ministro era tedesco e questo è sufficiente.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Mar, 11/11/2014 - 20:48

onollov visto che mi minacci se vuoi ci incontriamo, vuoi il mio indirizzo? Poi io ho già messo nome cognome e indirizzo , perchè non metti il tuo?

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Mar, 11/11/2014 - 20:51

onollov credo di essere una persona un po elegante mi piacciono le camicie nere belle stirate in ordine le tengo sempre preparate per la occorrenza nell'armadio.

Ritratto di ElioDeBon

ElioDeBon

Mer, 12/11/2014 - 06:40

un velo pietoso sulla professionalità' dei nostri politici a Bruxelles..comunque..basterebbe uscire dalla CEE..e questi "omenoni" si troverebbero a comandare un pollaio di barbari crucchi.

Ritratto di onollov35

onollov35

Mer, 12/11/2014 - 09:32

Per pasquale esposito. sentirla commentare con tanta educazione,sono orgoglioso che persone come lei in Germania, ci fanno onore come Italiani.I suoi commenti sjui nostri politici, sono da ammirare.Per caso è Campano come me?

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Mer, 12/11/2014 - 10:58

Rossana meglio leggere quello del Terzo Reich, Feltri non è niente.Certo esposito se Napoli è città divisa e diversa dalla Italia è inutile che vi lamentiate al Sud rivolgetevi a vosti capi mafiosi.Ma lo state già faccendo lo sappiamo.

Ritratto di onollov35

onollov35

Mer, 12/11/2014 - 11:26

franco-a-trier_DE. Da vero sportivo quale sono,far capire di stare attento a eventuale denuncia per offese gratuite,non vuol dire minacciare.Grazie,non ho bisogno delle tue generalità.Chi ha praticato sport come me (arti marziali) e sono Istruttore di ginnastica e Body Building,non è incline a minacciare.Comunque,se l'hai intesa come minaccia,ti chiedo scusa.Sono un ragazzo di 79 anni. Gianni

Ritratto di bobirons

bobirons

Mer, 12/11/2014 - 12:45

Signor krukko di treviri, la sua è una camicia nera italiana od una schwarze Hemde der Schutzstaffeln. Nel primo caso si dovrebbe vergognare per quanto scrive, i veri ed onesti cittadini che iniziarono a portare una camicia nera erano votati alla salvezza della Patria, Patria che poi la scellerata unione con il caporale boemo finì nella melma da cui sono sorti i kompagni. Se invece la sua è la tipica camicia bruna himmleriana, taccia, che se facciamo la conta delle scuse da profferire al genere umano lei dovrebbe campare almeno come 950 anni Noè.

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Mer, 12/11/2014 - 13:50

#onollov35.Vede, egregio Signore che io non offendo una persona se questa rispetta il mio punto di Vista, la mia persona é il mio Paese!,é dire la sua, la mia, quella altrua opinione é rispettarla é un segno di intelligenza!!!.É; per quanto riguarda la mia provenienza, io sono un Napoletano DOC! nato a 200 metri dal Duomo di Napoli(Ospedale degli incurabili) é vissuto a via Milano, Rione Vasto, Rione luzzatti,prima di partire per la Germania a 18 anni. PS, Rispondere, ad uno come franco a Trier é una Cosa inutile, perche lui non é capace di essere né neutrale é neppure di saper giudicare le situazioni, l,unica Cosa che lui sa dire é EVVIVA LA GERMANIA! EVVIVA LA MERKEL!É QUESTA PERSONA SAREBBE UN SOLDATO IDEALE PER ADOL HITLER! CHE USAVA IL POPOLO TEDESCO COME CARNE DA MACELLO! É PER DIRLA ALLA TEDESCA "KANNONEFÜTTER"; É FORSE QUESTE CRETINO DOVEBBE LEGGERE CHE FINE HA FATTO FARE ADOLF HITLER A ERWIN ROMMELL!!!. Tanti; cari saluti dalla Germania suo, Esposito Pasquale.

Ritratto di onollov35

onollov35

Mer, 12/11/2014 - 14:23

@pasquale esposito.Gentile Pasquale, io sono nativo di Castellammare di Stabia e durante la guerra ho vissuto a Napoli al Parco Lamaro.A diciassette anni mi sono trasferito al nord ove tutt'ora vivo felicemente in pensione,perché sono un ragazzo di 79 anni.Ti faccio i migliori auguri per un avvenire sempre migliore a Te e famiglia.La Germania è una Nazione governata bene e,gli Italiani come Te,fanno onore a Noi. Un abbraccio da Gianni.

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Mer, 12/11/2014 - 14:44

#bobirons.Lei, ha Ragione nell,affermare che dei tedeschi vogliono avere sempre Ragione, ma anche contradire loro con fatti comprovati é un motivo di gioia per me, perche parecchi tedeschi non sono fanatici nel voler avere sempre per forza Ragione, é quando io trovo una testa di cemento tipo franco a Trier sia lui tedesco oppure italiano, io lo lascio cuocere nel suo brodo É LO MANDO A FANC..., perche una Cosa deve essere chiara che chi non accetta i punti di vista degli altri, oppure una veritá lampante, non puo discutere con persone che Hanno gli orizzonti aperti é un cervello che funziona,é gente come franco a Trier sono solo dei poveri di spirito che si sono venduti mani é piedi ad un politico come la Merkel, che io non giudico infallibile, ma lei é solo una persona che guida una nazione altamente industriale é questo non é dovuta a lei, ma a Milioni di Persone come me che lavorano da 44 anni nelle Fabbriche!!!.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Mer, 12/11/2014 - 19:04

Pasquale perchè la Germania e la politica tedesca non è da lodare credi che gli i taliania in Italia non vorrebbero avere una politica come la Merkel invece di quei ladroni parassiti che hanno venduto la Italia agl istranieri? Cosa c'entra hitler e Rommel lo zio Adolf era un criminale però non puoi dire fosse un cretino un che sposadivisioni di soldati milioni di soldati conquistando la Europa lo chiami cretino? In quanto a Rommel è stato uno dei più presitigiosi generali della ultima guerra. Onollov tu sarai istruttore di ginnastica io invece sono ex legionario della Legione Straniera francese Sidi bel Abes, Algeri, Bien Dien Fu, mon Dieu vedi siamo tutti eroi.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Mer, 12/11/2014 - 19:07

esposito paragoni come certi fessi comunisti italiani la Merkel con Hitler? Non è forse da lodare la Germania? se non è cosi perche resti in Germania? prendi tua moglie e figli e andate a lavorare a Napoli là c'è il sole qui no.

gpl_srl@yahoo.it

Gio, 13/11/2014 - 09:03

via dall' europa e via dall' €uro che ci sta portando alla rovina: la sinistra vuole rimanere li perché spera di potersi far mantenere dalla signora Merkel ma si dimentica che la signora Merkel è pronta a regalarci non una Auschwitz ma cento mila Auschwitz.

gpl_srl@yahoo.it

Gio, 13/11/2014 - 10:09

solo un imbecille puo convincersi che l' euro sia la sola soluzione possibile per molte nazioni: l' euro è oramai la soluzione tedesca con nessuna prospettiva per l' italia e questa è la ragione per cui noi dobbiamo uscirne a tutti i costi: rimanere in europa, se questa si chiama Berlino per i tedeschi ed Auschwitz per noi vorrebbe dire scegliere solo il peggio.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Gio, 13/11/2014 - 13:42

pasquale esposito lo so che accetti le opinioni di tutti anche dei comunisti sei un vero.... democratico...te pareva che il benzinaio di gpl non diceva la sua sulla Grande e amatissima Germania? GPL pregherò alla Mater Aeclesiaste divina Markel perchè ti metta sulla buona via

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Gio, 13/11/2014 - 17:09

questo fesso sopra non ha ancora capito che l'euro non è voluto dai paesi morti di fame quelli che hanno dei governi quaquaraquà come la Italia Grecia ecc, non sa che ci sono certi paesi con l'euro che le loro economie vanno a gonfie e vele come Germania, Lussemburgo, Belgio e altri.Non ha capito che l'Italia è nella merda non per colpa dell euro ma dei comunisti al governo, questo gpl benzinaio.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Ven, 14/11/2014 - 08:52

per voi non è Auschwitz, ma un paese del terzo mondo tipo sudamericano questo è la Italia.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Ven, 14/11/2014 - 08:56

deve comandare chi sa lavorare e ch è onesto, quindi attualmente la Germania la è. Un saluto alla Nostra Madre Regina Merkel.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Ven, 14/11/2014 - 10:00

pasquale pero vollero eleggere un nazista lo elessero, la gente non lo sa ma io si: Kurt Georg Kiesinger (Ebingen, 6 aprile 1904 – Tubinga, 9 marzo 1988) è stato un politico tedesco. Kurt Georg Kiesinger (al centro) Di ispirazione conservatrice, fu Cancelliere della Germania dal 1º dicembre 1966 al 21 ottobre 1969. È stato membro della CDU. Fino al 1945 Kiesinger aveva militato nel partito nazista (tessera 2633930) ed era stato una pedina di collegamento tra il ministero della Propaganda di Joseph Goebbels e il ministero degli Esteri.