Marsiglia, ebreo accoltellato da tre uomini

Secondo le prime ricostruzioni, l'uomo sarebbe stato aggredito da tre persone

Ancora attimi di paura in Francia. Secondo quanto riferito dal prefetto di Marsiglia, contattato da France Info, tre uomini hanno accoltellato un insegnante di una scuola ebraica. L'aggressione richiama alla mente l'intifada dei coltelli che, da mesi, sta andando in scena in Israele, provocando moltissime vittime tra la popolazione ebraica.

Secondo quanto riferito dal prefetto, l'uomo è soltanto ferito e la sua vita non è in pericolo. Gli aggressori, precisano fonti di polizia, gli hanno rivolto insulti antisemiti.

Sostenevano di essere sostenitori dello Stato islamico i tre individui che in serata a Marsiglia hanno aggredito un insegnante di una scuola ebraica, ferendolo a coltellate. In città è subito scattata una vasta operazione per catturare i colpevoli, con la partecipazione di un elevato numero di agenti. In tutta la Francia è in vigore lo stato di emergenza, imposto da Hollande dopo gli attacchi terroristici di venerdì scorso a Parigi.

Commenti

Anonimo (non verificato)

ziobeppe1951

Mer, 18/11/2015 - 21:54

La reazione di Israele deve essere dura, abbattete un po' di favela in quel di palestina

Pia 59

Mer, 18/11/2015 - 23:10

Concordo con ziopeppe 1951

vince50_19

Gio, 19/11/2015 - 08:01

Come no! ISIS, ovvero Istituzione "Salvifica" (per) Idioti (da) Strumentalizzare.. Faranno molti proseliti anche qui da noi, purtroppo!