Marsiglia, turiste Usa attaccate con l'acido

Quattro turiste statunitensi sono state attaccate con l'acido da una donna alla stazione di Marsiglia. La polizia: "È una squilibrata"

Quattro giovani turiste americane, tutte sui vent'anni, sono state attaccate con l'acido cloridrico mentre erano nella stazione Saint Charles di Marsiglia mentre viaggiavano verso Parigi. Due di loro, di 20 e 21 anni, sono state raggiunte al volto e portate in ospedale, mentre le altre due sono rimaste sotto choc.

Ad aggredirle, intorno alle 11 di questa mattina, è stata una donna di 41 anni, subito arrestata dalla polizia, secondo cui non si tratterebbe di terrorismo ma del gesto di una squilibrata, come racconta il quotidiano locale La Provence. La donna, dopo l'attacco, sarebbe rimasta sul posto e avrebbe mostrato delle foto che la ritraevano con delle bruciature.

Commenti
Ritratto di Leonida55

Leonida55

Dom, 17/09/2017 - 19:31

Mi piacerebbe sapere il nome. Di solito usano questa giustificazione. E comunque sarebbe gravissimo, quelli che la sostengono, perchè se lo fosse, squilibrata, sarebbe stata un pericolo gravissimo per la popolazione, quindi doveva essere protetta in una struttura. Responsabilità di chi non l'ha fatto, troppo comodo dare sempre la colpa agli altri, o difendere persone colpevoli.