Mattarella: "Non scordare Giulio Regeni, vita orribilmente spezzata"

Intanto il New York Times accusa la Francia: "Vergognoso che Hollande non faccia nulla"

Manifestazione per Giulio Regeni degli europarlamenatri italiani

"Non vogliamo e non possiamo dimenticare la sua passione e la sua vita orribilmente spezzata". Così il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha ricordato in un messaggio al Meeting Nazionale delle Scuole per la pace, la fraternità e il dialogo di Assisi il ricercatore italiano Giulio Regeni, torturato e ucciso in Egitto, e sulla cui morte si cerca ancora la verità.

"Fare memoria è un atto di pace che, sono convinto, aiuterà queste giornate di Assisi a produrre buoni frutti", ha aggiunto il Presidente, dicendo di apprezzare molto la scelta fatta quest'anno di dedicare proprio a Regeni l'edizione di quest'anno degli incontri.

Intanto un editoriale pubblicato sul New York Times chiede "alle altre democrazie occidentali" di seguire l'esempio dato dall'Italia e "riconsiderare i propri rapporti con l'Egitto". Dopo che Roma ha invitato gli altri Paesi europei ha esercitare pressione sul Cairo, Londra ha chiesto "un'inchiesta trasparente" sull'omicidio di Regeni.

E ora il quotidiano newyorchese parla di "un vergognoso silenzio dalla Francia, il cui presidente Francois Hollande, andrà al Cairo lunedì per firmare un contratto da 1,1 miliardi di dollari in armi".

Commenti

Iacobellig

Ven, 15/04/2016 - 11:29

pensi ai Marò che è più interessante!

Ritratto di bandog

bandog

Ven, 15/04/2016 - 11:57

Meglio,molto meglio stare zitti,facendo credere in una superiorità ed intelligenza che quando si apre bocca...

giovanni PERINCIOLO

Ven, 15/04/2016 - 12:11

Forse sarebbe anche il caso di ricordare le vite rovinate dei due maro', vite rovinate grazie alle cxxxxxe di mister loden e ammiragli indegni del loro grado che hanno permesso che tutto cio' avvenisse!

paco51

Ven, 15/04/2016 - 12:18

Strano, che la Francia abbia già accordato forniture militari al posto nostro ...i cari cugini, secondo me il Meeting Nazionale delle Scuole per la pace, la fraternità e il dialogo di Assisi è una roba senza senso per non dire altro con un riferimento marinaro! Non per fare polemiche ma quanti sono i ricercatori "send from england" ancora in egitto non tornati a casa? Premesso che chi l'ha un ucciso va punito ma mi dite qual'era la sua passione,( ancora nessuno l'ha detto in modo comprensibile e non generico) perchè all'età sua io già lavoravo e mi mantenevo con tutta la famiglia!

edo1969

Ven, 15/04/2016 - 12:23

francesi soliti vigliacchi

Ritratto di Friulano.doc

Friulano.doc

Ven, 15/04/2016 - 12:24

Marò liberi !!!

giovauriem

Ven, 15/04/2016 - 12:25

si però non fate rumore , per che mattarella dorme .

ziobeppe1951

Ven, 15/04/2016 - 12:33

Paco51.....vi sono passioni ben più pericolose...l'alpinismo fa 40 morti ogni anno,l'arrampicata a mani nude, il base jumping, il tow-in- surfing, immersioni nelle caverne e mi fermo , come vedi ognuno è libero di scegliere come morire

Maura S.

Ven, 15/04/2016 - 12:38

I nodi vengono al pettine. Ecco che la USA si fa sentire poiché ce l'hanno a morte con il paese per non essere riusciti a mettere al governo il Morsi della fratellanza. Poi anche GB, quelli che avevano inviato il Regeni al Cairo per spiare. Ci mancava il presidente della repubblica?????? si è sveglia dal sonno dorato, miracolo americano, e ci mette la sua parolina. Mentre la Francia, come al solito, se ne approfitta e comincia con il fregarci dei contratti. , E noi ce la prendiamo in quel posto.

Ritratto di gattofilippo

gattofilippo

Ven, 15/04/2016 - 12:51

Tanto l'Egitto non vi dirà mai la verità vera. Loro i militari li difendano sempre a torto o a ragione.

paco51

Ven, 15/04/2016 - 13:50

ziobeppe1951. coetanei, non discuto le passioni ma mi spieghi la sua, spiegamela se ti riesce! io all'età sua lavoravo 8 ore in ufficio e altre 4 di notte per conto mio non avevo tempo per quelle cose che hai elencato tu, anche perchè non le ho mai fatte, io sono dell'idea che ciascuno può essere suicidato come vuole, basta che non fa vittime!

luigi.muzzi

Ven, 15/04/2016 - 14:26

altre cose le dimentica allegramente...

agosvac

Ven, 15/04/2016 - 14:31

Non è strano che il New York Times cavalchi l'onda anti Egitto! A pensarci bene l'Egitto è l'unica nazione islamica, a parte la Siria, che è riuscita a sopravvivere alle "famigerate primavere islamiche" volute dagli Usa. E' riuscito, a stento , a sconfiggere i fratelli islamici tanto amici degli Usa! Questo la Cia non lo può sopportare, dico la Cia perché sembra che negli Usa Obama conti meno che niente, conta di più la Cia!!! Siamo poi tanto sicuri che Regeni lo abbiano ucciso gli egiziani perché era coinvolto con i fratelli islamici e non direttamente la Cia per mettere zizzanie tra Egitto ed Italia, paesi sicuramente non nemici, almeno fino a poco tempo fa??????? Anzi proprio in Egitto l'Eni, azienda leader in Italia ed in Europa , aveva trovato un enorme giacimento di petrolio e gas naturali che avrebbero reso l'Egitto indipendente ed economicamente troppo forte per i disegni Usa!!!!! Poi, guarda caso, scoppia la grana Regeni!!!!!!

Ritratto di gianky53

gianky53

Ven, 15/04/2016 - 14:48

Anche a Mummiarella (copyright Euterpe) gli è presa la fregola ed è diventato loquace. E che dovremmo fare Eccellenza, dichiarare guerra all'Egitto che è l'unico dei Paesi arabi ancora in piedi? Dopo le sanzioni alla Russia, volute dall'abbronzato incapace, cosa sta chiedendo con il suo appello odierno, la testa di al Sisi? Povera Italia.

adalberto49

Ven, 15/04/2016 - 15:02

ma nemmeno i Marò

Ritratto di Valance

Valance

Ven, 15/04/2016 - 15:55

@agosvac – tesi convincenti. È più che probabile che, almeno in parte, i servizi Egiziani siano sotto controllo della Cia. . . Il governo di Assisi rappresenta il massimo della democrazia che l’Egitto possa permettersi. Un passo avanti ce il precipizio della sharia.

pasquinomaicontento

Ven, 15/04/2016 - 16:15

Mi rivolgo,per quello che può valere, a tutti coloro che invocano la verità. Mettetevi l'anima in pace, nessuno mai ve la dirà,immaginatevi il faraone Al Sisi che dice :-Si siamo stati noi-E' pura fantascenza. Perciò cari genitori il vostro dolore (che nessuno mette in dubbio) sta diventando, se non è già diventato, stucchevole,:interviste,televisioni,giornali...Che dovrebbero dire allora le mogli e i 5 figli dei due lavoratori Fausto Piano e Salvatore Failla morti ammazzati per lavorare e non per "sfrugugliare", il sapere come sono morti non allevierebbe di certo le loro sofferenze...anzi le acutizzerebbe.

Agev

Ven, 15/04/2016 - 16:16

Mattarella ... Chi !!.. Il clone vivente . Gaetano

Cesare46

Ven, 15/04/2016 - 16:18

Rispetto e pace per Regeni, ma basta romperci i maroni con sta storia.

Lucky52

Ven, 15/04/2016 - 16:23

Peccato che il Presidente ( ma ce l'abbiamo un presidente ?)si sia dimenticato dei marò che sono in ballo da 4 anni e che nei giorni in cui è stato assassinato Regeni sono stati assassinati pure due operai italiani, solo che loro contano di meno perchè non erano comunisti ne scrivevano per il Manifesto ne rompevano i cabassisi al governo di uno stato estero facendo la spia. Prima della verità sulla sua fine sarebbe meglio sapere la vera verità sulla sua vita. Certe volte a giocare col fuoco ci si brucia.

linoalo1

Ven, 15/04/2016 - 17:02

Tutto come ho previsto!!!Già Lunedi,nessuno ne parlerà più!!!Bisogna insabbiare la verità scottante per l'Italia!!!!Quale???Io,per come si sono svolti i fatti,resto sempre della mia idea:mancato pagamento di un Riscatto!!!!

ziobeppe1951

Ven, 15/04/2016 - 17:02

Paco51...la mia non era certo una critica nei tuoi confronti,volevo semplicemente dire che ormai questa storia ha stufato.Saluti

paolo1944

Ven, 15/04/2016 - 17:03

ORA, tra appelli per la libera immigrazione, caso Regeni, dichiarazioni insulse e lapalissiane, si comincia a capire quale tragedia si è consumata con l'elezione di questo sedicente presidente della repubblica.

Amigabest

Ven, 15/04/2016 - 17:07

E verità per la ricercatrice uccisa in Svizzera, no? Che è, una vittima di serie B? La collaborazione con un giornale di estrema sinistra fornisce la santità pret à porter? Vediamo se il governo richiama anche l'ambasciatore svizzero... visto che anche a Zurigo si comincia a dire che se l'era cercata, i casi appaiono abbastanza simili.

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Ven, 15/04/2016 - 17:15

QUESTI GOVERNANTI COMUNISTI CHE CI RITROVIAMO SE NE FREGANO DEI NOSTRI MARO' CHE SONO 4 ANNI CHE VENGONO TRATTENUTI.

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Ven, 15/04/2016 - 17:16

NON L'HANNO ANCORA CAPITO CHE GLI EGIZIANI CI STANNO PRENDENDO PER IL CULO.

giovanni PERINCIOLO

Ven, 15/04/2016 - 17:52

Francamente la storia di Regeni non mi convince. Come é possibile che dei servizi di stato, segreti o meno, siano tanto sprovveduti da scaricare un corpo evidentemente torturato sul bordo di una autostrada?? Fino a prova contraria rifiuto di crederci, saranno pure egiziani ma non sono per questo cogli..i a prescindere, qualsiasi corpo di polizia nel mondo sa benissimo come sbarazzarsi di un cadavere scomodo senza lasciare traccia. Sarebbe invece ben più interessante sapere esattamente di cosa si interessava il giovane ricercatore e a chi avrebbe potuto schiacciare i calli!

Ritratto di elkid

elkid

Ven, 15/04/2016 - 18:07

----paco51---ed i marò che invece le vittime le fanno? come le incaselli nella tua forma mentis?---hasta siempre

Ritratto di V_for_Vendetta

V_for_Vendetta

Ven, 15/04/2016 - 18:19

questo stato comunista ha delle preferenze, i morti di sinistra sono piu importanti e degni di indagini, gli altri si dimenticano, e per di piu hanno precedenza i morti sui vivi dimenticandosi dei servitori dello stato che sono i nostri maro' e le nostre forze dell'ordine. fate schifo!

Ritratto di gino5730

gino5730

Ven, 15/04/2016 - 18:47

Invece i due fucilieri di Marina,in servizio di Stato,possiamo pure dimenticarceli(cosa che per altro è) tanto sono figli di un dio minore,sono solo dei marò

Massimo Bocci

Ven, 15/04/2016 - 19:20

Ricordando quella del ricercatore??? (Che non si sa che cavolo ricercava,se non la grana degli sponsor primaverili) così cari Italioti, vi rilassate e vi scordate le centinaia di miglia di veri Italiani, anche loro ricercatori ( di far quadrare il pranzo con la cena) che miserabili, tra i miserabili schiantano di fame e stenti (regime) Che hanno preceduto nella sorte, i milioni di morti di fame procurati (golpe) Euro, con la solita aspettativa.

ispettore

Ven, 15/04/2016 - 19:33

Hai ragione, infatti, di alcune persone uccise dai partigiani comunisti, nel dopoguerra, non si sono trovate le salme!

roberto zanella

Ven, 15/04/2016 - 19:46

vogliamo la verità , certo ma anche su che cosa stesse facendo il Regeni chi era,per chi lavorava,dove prendeve i soldi per campare,chi l'aveva mandato in Egitto o andò da solo?L'ambasciata italiana fu attivata e conosceva la sua presenza al Cairo? Perchè il Fatto Quotidiano rifiutò il suo servizio dal Cairo ?Poi aggingete lo strano interessamento di Obama quando per i due Marò Obama non si è mai interessato...la cosa puzza lontano un km....e adesso che facciamo dichiariamo guerra all'Egitto? Ridicoli...

Ritratto di siredicorinto

siredicorinto

Ven, 15/04/2016 - 22:13

Ma che K-xxzo centra la Francia ? Grattiamoci le nostre rogne che son tante. Mi dispiace per il Regeni ma, se si va in certi paesi si deve usare molta prudenza nel parlare e nella frequentazione di persone. Non é critica ma semplice verità , ho viaggiato non poco in quei paesi e, parliamoci chiaro, si deve stare gobbi, muti e defilati. Pensiamo invece ai nostri MARO' criminalmente abbandonati dal questo merdoso governo.

blackindustry

Sab, 16/04/2016 - 04:01

Mattarella allora non dimenticare nemmeno Fabrizio Quattrocchi, smemorato a convenienza...

claudioarmc

Sab, 16/04/2016 - 06:30

Il vecchio ha qualche parola o almeno un sussulto di dignità per i Marò?

linoalo1

Sab, 16/04/2016 - 07:52

Non scordare??Ma se è il loro Obiettivo Primario!!!!

Giampaolo Ferrari

Sab, 16/04/2016 - 08:31

La feccia di questo paese si vede anche da queste cose.C'è un militare costretto in un paese straniero da anni contro la sua volontà,rapito con l'inganno,senza gli sia stata formulata nessuna colpa,mandato dalla marina militare italiana per conto del governo a proteggere interessi nazzionali,costretto a ritornare in quel paese dal governo Italiano non mi sembra che sia stato fatto rientrare il console dall'India. VERGOGNATEVI.