May sbeffeggiata dal calciatore: "Ha fatto l'autogol dell'anno"

Lo sfottò dell'ex calciatore Gary Lineker dopo la decisione - catastrofica - di convocare le elezioni anticipate nella vana speranza di rafforzare la maggioranza di governo

Theresa May sbeffeggiata pure dai calciatori. Gli inglesi, si sa, hanno un dono speciale per lo humour. Anche nelle situazioni più serie non rinunciano al gusto salace per la battuta, sottile ma penetrante.

Che dire infatti del tweet al curaro dell'ex calciatore di Leicester e Tottenham Gary Lineker, che subito dopo i primi exit poll che profilavano - come profilano - una sostanziale sconfitta politica per la premier conservatrice in carica, ha scritto: "Credo che Theresa May abbia realizzato l'autogol dell'anno". Se le prime indiscrezioni sulle tendenze di voto dovessero essere confermate, il primo ministro potrebbe proprio dover rimpiangere la scelta di aver convocato le elezioni generali con ben tre anni di anticipo sulla scadenza naturale della legislatura.

L'attuale premier era arrivata a Downing Street nello scorso luglio, dopo le dimissioni di David Cameron, nel cui governo aveva ricoperto la carica di ministro dell'Interno. Anche in quel caso Cameron fu costretto alle dimissioni dopo la sconfitta nel referendum sulla Brexit, da lui convocato e quindi clamorosamente perso.

Stavolta, la premier credeva di poter rafforzare la propria maggioranza parlamentare passando per le urne. Ma questa volta sembra aver fatto male i propri calcoli.