Medici Senza Frontiere schifa i soldi di Bruxelles: "Politiche dannose sui migranti"

Medici Senza Frontiere attacca Bruxelles: "Siete complici dei migranti morti in mare". Poi la presa di posizione: "Non prenderemo più i vostri soldi"

Medici Senza Frontiere schifa i soldi dell'Unione europea. L'ong ha, infatti, deciso che non prenderà più fondi da Bruxelles e dagli Stati membri. Lo strappo è arrivato al termine di un'assemplea convocata per condannare "le dannose politiche di deterrenza sulla migrazione" messe in atto dai Ventotto. Una condanna francamente assurda visto che da anni l'Unione europea ha spalancato le proprie porte ai migranti senza controllare se questi hanno diritto di venire in Europa.

In Italia Medici Senza Frontiere non riceve fondi istituzionali e tutti i fondi raccolti provengono da donazioni private. A livello internazionale, invece, i fondi derivano per il 92% da donazioni private, mentre una parte minoritaria di risorse proviene anche da fondi istituzionali. La decisione, annunciata nel corso di una conferenza stampa a Bruxelles, avrà effetto immediato e si applicherà ai progetti di Medici Senza Frontiere in tutto il mondo. La mossa arriva tre mesi dopo l'entrata in vigore dell'accordo tra l'Unione europea e la Turchia di Recep Tayyip Erdogan. Accordo che, secondo i vertici della ong, "i governi europei plaudono come un successo", ma di cui "le persone bisognose di protezione pagano il vero costo umano". "Più di 8.000 persone, tra cui centinaia di minori non accompagnati - ha spiegato l'organizzazione - sono bloccate sulle sole isole greche come diretta conseguenza dell'accordo. Hanno vissuto in condizioni disastrose, in campi sovraffollati, a volte per mesi. Temono un ritorno forzato in Turchia e sono ancora prive di assistenza legale, la loro unica difesa contro un'espulsione collettiva - ha continuato - la maggior parte di queste famiglie, che l'Europa ha stabilito di tenere fuori dalla propria vista, è fuggita dai conflitti in Siria, Iraq e Afghanistan".

Da mesi Medici Senza Frontiere si scaglia contro "la vergognosa risposta europea, concentrata sulla deterrenza invece che sulla necessità di fornire alle persone l'assistenza e la protezione di cui hanno bisogno". La scorsa settimana la Commissione europea ha presentato una nuova proposta per replicare la logica dell'intesa siglata con la Turchia in oltre sedici paesi in Africa e Medio Oriente. Gli accordi imporrebbero tagli commerciali e agli aiuti allo sviluppo per quei paesi che non arginano l'immigrazione verso l'Europa o che non facilitano i rimpatri forzati, premiando quelli che lo fanno. Tra questi potenziali partner ci sono la Somalia, l'Eritrea, il Sudan e l'Afghanistan. "Tutto ciò che l'Europa ha da offrire ai rifugiati è costringerli a restare nei paesi da cui cercano disperatamente di fuggire? - ha tuonato Jerome Oberreit, segretario generale internazionale di Medici Senza Frontiere - ancora una volta, l'obiettivo principale dell'Europa non è proteggere le persone, ma tenerle lontane nel modo più efficace".

Commenti

Una-mattina-mi-...

Ven, 17/06/2016 - 12:53

SCONTRO TRA DIVERSE VISONI FARNETICANTI

blackbird

Ven, 17/06/2016 - 13:14

Jerome Oberreit provi ad andare, che so, in Marocco o in Australia, senza passaporto e poi vediamo se lo accolgono! Non si poò scappare in massa, si deve combattere, anche fisicamente, per la propria libertà, nel proprio Paese. Godere del benessere che altri hanno faticosamente costruito, con il rischio di perdere tutto per carenza di risorse, non è fuga dalla miseria, ma esportazione di miseria. Se MSF è così brava, si prenda in affitto (o si comperi, visto che sono costretti a venderle) una isola greca e ci ospiti i migranti, a proprie spese e con proprio personale, tanto i soldi non servono...

paco51

Ven, 17/06/2016 - 13:14

Rivaluto gli Americani....quando bombardano alcuni....

Ritratto di bandog

bandog

Ven, 17/06/2016 - 13:25

..Comunque me ne farò una ragione e stasera brinderò con un Buonissimo Brut di annata CONTRATTO!

Ritratto di MLF

MLF

Ven, 17/06/2016 - 13:26

Giusto che non prendano soldi pubblici. Il volontariato e' gratuito.

Raoul Pontalti

Ven, 17/06/2016 - 13:59

Nella sostanza sono d'accordo con MSF, rimane il problema prioritario di respingere i migranti economici pur salvaguardando i minori vittime di orrendi traffici. Accogliamo i veri bisognosi ma respingiamo al mittente i furbi economici (tutti i nordafricani per intenderci con l'eccezione di qualche libico, nonché afghani, pakistani, indonesiani).

agosvac

Ven, 17/06/2016 - 14:02

Per quanto riguarda il problema Turchia questi Msf hanno ragione: sono soldi spesi inutilmente e che erdogan utilizzerà non a favore dei clandestini ma a favore di sé stesso e che, forse, in parte, restituirà alla signora merkel sua grande amica. Per quanto riguarda il resto hanno torto marcio. Non si difendono i migranti, cioè i clandestini, togliendo loro la dignità del lavoro che in Europa scarseggia anche per gli europei e mantenendoli in centri di accoglienza. Se si volesse realmente risolvere questo problema si dovrebbe intervenire nei paesi da cui questa gente emigra ed evitare che sentano la necessità di emigrare.

killkoms

Ven, 17/06/2016 - 14:02

e chi vi darà mai più una lira?banda di ipocriti!

Ritratto di mvasconi

mvasconi

Ven, 17/06/2016 - 14:11

denaro risparmiato

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Ven, 17/06/2016 - 14:25

MSF non hanno parlato con dei sordi...

Ritratto di Civis

Civis

Ven, 17/06/2016 - 14:42

Nella sostanza, non sono affatto d'accordo con MSF, perché il problema prioritario sono i migranti economici e i tanti, come MSF, come le mafie, come gli approfittatori economici, politici, religiosi di questa tratta di schiavi, che lucrano sui migranti e sui cittadini europei destabilizzando ancor più l'Europa.

Ritratto di AlbertodaLecco

AlbertodaLecco

Ven, 17/06/2016 - 14:47

MSF è nostra nemica. Sono degli invasati. Non accetto di mandare in malora casa mia per le loro idee deliranti. Vadano pure giù in Africa, facciano come vogliono purchè TUTTI, loro e gli africani, stiano alla larga da qui.

Trinky

Ven, 17/06/2016 - 15:00

Non ho mai dato nè mai darò 1 centesimo a questi e a Emergency...sono la rappresentanza della cricca parassita che si fa i soldi a spese dei creduloni che pensano che facciano questa attività per beneficienza....

nopolcorrect

Ven, 17/06/2016 - 15:15

Ottima idea: tenerle lontane nel modo più efficace. Aggiungo: aiutandoli, nei loro paesi nei limiti del possibile, PRIMA vengono i NOSTRI poveri, POI quelli degli altri.. Quanto ai medici senza frontiere ci facciano il distinto favore di mantenere i cosiddetti "migranti" con i loro soldi, con soldi che ricevono da donazioni loro fatte ma non con i NOSTRI soldi. Grazie.

Clericus

Ven, 17/06/2016 - 16:51

Benissimo! Ci ridanno anche quelli incassati l'anno scorso?

Giorgio5819

Ven, 17/06/2016 - 17:11

ONG, una delle tante deviate sfumature della spocchiosa cultura comunista che punta a devastare tutte le società civili del mondo.

DuralexItalia

Ven, 17/06/2016 - 17:45

Ha ragione Raoul Pontalti. Questa volta ha ragione. Per medici senza frontiere non ne capisco il clamore: sono una ong che mette assieme persone che fanno lo stesso mestiere. E quindi? Da quale alto pulpito possono dispensare consigli di politica estera o gestione di flussi migratori globali? E perchè allora non ascoltare anche il parere di "geometri senza frontiere" oppure "filoferrotramvieri senza frontiere"? msf è una ong e dicono cose da ong. Punto.