Merkel contro il burqa: "Ostacola l'integrazione"

La Cancelliera: "È mia opinione che una donna con il velo integrale abbia poche possibilità di integrarsi nella società tedesca"

La cancelliera tedesca, Angela Merkel, ritiene che il burqa sia un ostacolo all'integrazione. "È mia opinione che una donna con il velo integrale abbia poche possibilità di integrarsi nella società tedesca", ha detto la cancelliera al portale Redaktionsnetzwerk Deutschland (Rnd). Merkel ha aggiunto che spetta al ministro dell'Interno Thomas de Maizière trovare il modo di proibirne l'uso davanti ad alcune autorità o in certi luoghi pubblici. De Maiziere, in dichiarazioni rilasciate alla radio pubblica regionale Rbb, aveva respinto l'uso dei veli integrali: "Nella nostra società bisogna andare a carte scoperte. Tuttavia sono contrario a un divieto del velo integrale perché parto dal presupposto che il Tribunale costituzionale lo respingerebbe". L'intervento di De Maiziere è giunto dopo che i Laender governati dalla Cdu di Merkel e dal partito bavarese alleato Csu avevano lanciato la proposta di vietare l'uso del burqa. Il ministro dell'Interno ha sottolineato inoltre che a suo parere non è accettabile l'uso del velo islamico in luoghi in cui deve essere possibile identificare il viso di una persona, come in diversi uffici dell'amministrazione pubblica. Il ministro dell'Interno della Baviera, Joachim Herrmann, continua a insistere sulla necessità di un divieto totale.

Commenti

Finalmente

Gio, 18/08/2016 - 21:44

angelona, ma lo sai che la boldrini poi si arrabbia? impara, le loro tradizioni presto saranno le nostre... ricorda che sono doni, risorse, hanno Dio nei loro cuori, ascolta il bianconiglio, apri il tuo cuore angelona.

19gig50

Gio, 18/08/2016 - 23:11

Tutti la pensano in maniera diversa dai nostri incapaci, ci sarà un motivo?

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Ven, 19/08/2016 - 00:05

La battaglia condotta dall'islam alla nostra cultura e civiltà è in pieno svolgimento. L'ISIS DIFFONDE IL TERRORE ISLAMICO IN EUROPA E NEL MONDO MENTRE I MUSULMANI "MODERATI" MANDANO IN GIRO PER LE NOSTRE CITTÀ DONNE IMBACUCCATE NEL BURQA. Il risultato lo si vede in entrambi i casi. OCCUPANO CON LO LORO PROPAGANDA TUTTI I MEDIA.

massimopa61

Ven, 19/08/2016 - 01:19

Nel solco della tradizione, Sua Eccellenza Angelino Alfano, ha dichiarato che il divieto per le donne sottomesse al corano di indossare queste pezze nere potrebbe essere inteso dai musulmani, soprattutto se terroristi, come una provocazione .... Eccellentissimo Ministro, non è che magari, così .. per puro caso, le è passato per la mente che le donne musulmane così bardate possano loro costituire una "PROVOCAZIONE" proprio nei confronti dei padroni di casa, cioè di NOI ITALIANI??? DALLE ALPI A LAMPEDUSA SI CHIAMA ITALIA, NO ARABIA SAUDITA. ALFANO LO HAI CAPITO????

blackindustry

Ven, 19/08/2016 - 02:26

Insomma, l'unico asino e' l'italiano.

hellas

Ven, 19/08/2016 - 08:13

Si, certo il burqa ( che peraltro consiglio alla Merkel ....) ostacola l' integrazione. E la Cancelliera , allora ? È lei il primo ostacolo all' integrazione europea, è lei che vuole l'affermazione di un quarto Reich, anche a costo di distruggere il progetto europeo originario e di strangolare i presunti partner, trasformandoli in sudditi ! LaMerkel è il peggiore cancelliere nella storia tedesca, e purtroppo il politico sbagliato ( per gli altri europei ) al posto sbagliato.

gesmund@

Ven, 19/08/2016 - 08:17

L'integrazione deve essere dei tedeschi con gli islamici e non viceversa. Saranno le tedesche a dover indossare il burqa.

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Ven, 19/08/2016 - 13:22

gesmund@ peccato (per te) che il burqa non sia affatto un indumento islamico!

Ritratto di allaalbar

allaalbar

Sab, 20/08/2016 - 13:19

parlare con i maomettani e' come voler spiegare agli asini il teorema di Pitagora