Messico, esplode il mercato dei fuochi artificiali: 31 morti

Terrore a San Pablito, vicino a Città del Messico: una serie di detonazioni ha sconvolto la fiera dei fuochi d'artificio facendo decine e decine di vittime

Un'esplosione ha sconvolto ieri il Messico, quando una serie di detonazioni in un mercato di fuochi d'artificio ha provocato la morte di almeno trentuno persone e il ferimento di altre settanta.

Nel mercato di San Pablito, a circa venti chilometri dalla capitale dello Stato centroamericano, del materiale pirico ha preso fuoco provocando una serie di esplosioni a catena che hanno avuto effetti devastanti. Fra i feriti ci sarebbero tredici bambini e venticinque donne: in venti sarebbero inoltre ricoverati in ospedale in gravi condizioni.

Il governatore dello Stato del Messico, Eruviel Avila, ha annunciato con un drammatico messaggio che molti bambini presentano gravi ustioni su oltre il 90% del corpo e che molti dei colpiti sono già stati ricoverati negli ospedali Usa di Galveston, in Texas. Non ancora noto, invece, il numero dei dispersi.

Al mercato erano stoccate trecento tonnellate di fuochi artificiali, in depositi considerati i più sicuri di tutta l'America Latina. Il mercato infatti era stato ricostruito secondo i più moderni standard di sicurezza dopo che nel 2005 un'altra esplosione aveva provocato la morte di ben 128 persone fra i commercianti e i clienti.

Accorgimenti che evidentemente non sono stati molto efficaci.

Commenti
Ritratto di bandog

bandog

Mer, 21/12/2016 - 14:16

Pazzia,stipare 300 tonnellate di esplosivi(perché questa è la realtà) in locali chiusi e confinanti!!

Ritratto di hernando45

hernando45

Mer, 21/12/2016 - 15:42

Purtroppo da queste parti gli usi e costumi sono duri a morire. La POLVORA come la chiamano loro, durante il periodo Natalizio si vende a QUINTALI, l'hanno scorso qui in Nicaragua un deposito comunale nel quale era stipata in attesa delle feste è esploso, per fortuna senza gravi conseguenze perche non c'era nessuno nelle vicinanze. In queste e altre cattive abitudini si trova il TERZO MONDO!!!!AMEN.

Ritratto di gzorzi

gzorzi

Mer, 21/12/2016 - 16:22

Ora attendiamo la nostra napule.