Miami, le "vacanze di primavera" degli studenti mandano la città nel caos

La città è meta di molti studenti americani che, fino al 2 aprile, non rientreranno a scuola. Da sempre considerato un momento dove si perde ogni freno inibitore, le strade sono spesso teatro di risse. Come quella tra un ragazzo e una ragazza

Una città finita nel caos, con centinaia di ragazzi per le strade, a tutte le ore del giorno. Con alcolici in mano, feste in ogni angolo e la circolazione di diversi tipi di sostanze stupefacenti. Accade negli Stati Uniti, durante lo "spring break". Cioè quel periodo dell'anno in cui gli studenti americani dei college prendono una pausa dagli studi e perdono ogni freno inibitore.

E, secondo quanto riportato da Dagospia, a essere presa letteralmente d'assalto, fino al 2 aprile, è Miami. Dove può succedere di tutto. Anche una lite, nata senza apparenti motivi, che ha come protagonisti un ragazzo e una ragazza. Che, probabilmente, nemmeno si conoscono. In un video, ripreso da uno smartphone e finito subito in rete, i due giovani hanno uno scontro verbale, che culmina in un pugno sferrato dal ragazzo alla coetanea, finita a terra priva di sensi. Una clip della durata di 18 secondi che non sembra sorprendere gli amici attorno a loro.

La polizia ha fatto sapere, in questi giorni, che ogni reato verrà perseguito.

Commenti

alox

Sab, 16/03/2019 - 22:17

Va bene ma chissenefrega delle feste e festine in US...Piuttosto perche' non parlate e riportate della restrizione, isolamento che impone la Madre Russia ai Russi?

seccatissimo

Sab, 16/03/2019 - 23:01

Gioventù sballata, primitiva, senza freni, amante del casino e dei rumori eccessivi ! Non mi piace !

Aleramo

Dom, 17/03/2019 - 10:42

Tutti di colore, avete notato?

migu62

Lun, 18/03/2019 - 04:54

Aleramo, sicuramente i Bianchi stavano tutti in chiesa