Militanti sparano sulla folla in India: 12 civili uccisi

Preso di mira un mercato. Ancora nessuna rivendicazione per l'attacco nell'Assam

Almeno dodici persone sono rimaste uccise e altre undici feriti in un attacco a Kokrajhar, nello Stato indiano dell'Assam.

Un gruppo armato che al momento non è ancora stato identificato ha aperto il fuoco su un mercato. Nonostante non sia ancora arrivata una rivendicazione i sospetti della stampa ricadono al momento su elementi jihadisti o su estremisti del Fronte demoratico di Bodoland, che chiedono la costituzone di uno Stato per la minoranza "bodo".

L'esercito si è scontrato con i militanti per una mezz'ora. Uno degli aggressori è morto nello scontro a fuoco e altri due si sarebbero dati alla fuga. Sul posto è stato trovato un mitragliatore Ak-47. I negozi vicini al luogo dell'attacco sono stati colpiti con delle granate.

Secondo la stampa locale è la prima volta che nell'Assam avviene un fatto di questa gravità, con un attacco in pieno giorno a un luogo pubblico.

Commenti

cgf

Ven, 05/08/2016 - 14:57

Ancor peggio dell'ignoranza c'è la presunzione di sapere.