Mondiali di calcio: Bergoglio "convoca" Messi in Vaticano

Papa Bergoglio ha "convocato" Lionel Messi e compagni in Vaticano. I mondiali di Russia sono alle porte. L'Argentina non vuole fallire di nuovo. Il primo pontefice argentino della storia della Chiesa, intanto, ha benedetto la bandiera della Seleccion

Papa Bergoglio vorrebbe ricevere la nazionale argentina in Vaticano prima dell'inizio dei mondiali di Russia. Questa volta Lionel Messi e compagni riceveranno la benedizione del Santo Padre.

Il giocatore argentino, che sta per vincere la quinta scarpa d'oro nel corso della sua carriera, potrà contare su un tifoso d'eccezione. Troppe volte l'Argentina è andata a un passo dal sogno. Troppe volte Messi è stato accostato a una vittoria che lo consacrerebbe, ancor più di adesso, facendolo divenire il giocatore più forte di sempre. Sì, anche di Diego Armando Maradona a cui molti continuano a non considerarlo accostabile.

Papa Francesco, dopo la sconfitta subita dalla "sua" nazionale nel 2014 contro la Germania, vuole metterci lo "zampino". Il pontefice ha reso note le sue intenzioni durante una trasmissione televisiva sudamericana:"È un simbolo per unire tutto il popolo argentino, la porteremo alla Nazionale in vista della Coppa del Mondo", ha dichiarato durante la benedizione di una bandiera. "La Seleccion verrà qui - ha aggiunto Bergoglio - ci incontreremo".

Una sorpresa anche per la federazione calcistica argentina che, secondo quanto si legge sul sito di SkySport, non era a conoscenza delle intenzioni di Bergoglio. Un portavoce del Vaticano ha confermato l'esistenza di un invito ufficiale, ma la dirigenza sportiva della Seleccion sembra sottolineare qualche difficoltà. Un viaggio in Italia prima della partenza per la Russia risulterebbe difficile, ma l'invito è arrivato dal primo pontefice argentino della storia della Chiesa cattolica. Probabile, insomma, che si faccia uno strappo alla regola.

Intanto in Argentina si moltiplicano le Messe in vista della competizione calcistica internazionale. Uno sposo, nel corso del suo matrimonio, ha pregato Dio affinchè l'Argentina vinca il prossimo mondiale:"Che Messi vinca il Mondiale per l'Argentina: preghiamo". L'attaccante del Barcellona è stato spesso considerato un "corpo estraneo". Il fatto di non aver mai giocato nel campionato argentino ha influito sul giudizio che i tifosi hanno. Vincere i mondiali, però, farebbe cambiare idea a tutti. Anche ai più scettici.

Papa Bergoglio sembra sicuro della necessità di un aiuto dall'alto. L'Argentina è tra le favorite, ma dovrà vedersela con il Brasile (che in molti considerano più attrezzato), con la Francia, con la Germania e con la Spagna. Tra queste cinque squadre, a meno di sorprese, dovrebbe venire fuori la vincitrice di Russia 2018. Lionel Messi ha il compito di smentire ogni perplessità. Nervi saldi permettendo. Il Papa vuole contribuire alla vittoria.

Commenti

manfredog

Sab, 12/05/2018 - 14:26

..un papa che pensa al calcio argentino e non vede la tragedia economica e politica e la corruzione che stanno dilagando nel suo paese, mentre collabora a che ciò avvenga al più presto anche in Italia, non merita la mia attenzione, anche se, pur non essendo cattolico, sono di cultura e di principi cristiani. Speriamo che arrivi al più presto un altro papa, un po' meno ipocrita di questo.. mg.

Ritratto di dr.Strange

dr.Strange

Dom, 13/05/2018 - 00:07

Bergoglio è più ridicolo di Pupo