Il Montenegro entra nella Nato

Il piccolo Paese balcanico entra nell'Alleanza. E rischia di far infuriare Mosca

Dentro o fuori la Nato? È stata questa una delle principali questioni affrontate durante le scorse elezioni in Montenegro. Milo Djukanovic, storico leader montenegrino e attuale primo ministro, ha sempre portato avanti politiche di vicinanza all'Europa e, soprattutto, alla Nato. È stato proprio lui a concludere l'iter di adesione del Paese all'Alleanza Atlantica. L'opposizione, molto variegata, ha invece proposto una sorta di neutralità del Montenegro. Equidistanti da Mosca e Washington, insomma (Guarda il reportage de Gli Occhi della Guerra dal Montenegro).

L'iter portato avanti da Djukanovic è arrivato al suo naturale epilogo. Il Montegro, dopo l'approvazione del ddl di ratifica del Protocollo al Trattato del Nord Atlantico, è entrato nella Nato. Nonostante il Paese sia grande poco più dell'Abruzzo, il suo ingresso nell'Alleanza rappresenta un nuovo tassello che potrebbe incrinare i rapporti tra Occidente e Russia.

Commenti
Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mar, 10/01/2017 - 18:13

Il solo fatto che la NATO voglia inglobare simili microbi incapaci di dare qualsiasi contributo la dice ampiamente lunga sul carattere aggressivo... e sì perché pensateci bene.... un nano come il Montenegro cosa può portare di concreto ? Solo CASUS BELLI. Solo CASUS BELLI

Keplero17

Mar, 10/01/2017 - 18:16

non credo, il Montenegro conta come il due di spade nella briscola.

lupo1963

Mar, 10/01/2017 - 19:45

Poi qualcuno ha il coraggio di sostenere che la Russia ha una politica aggressiva nei confronti dell'Europa,,,Continue provocazioni,spostare i confini della ue sempre piu' ad est ...

blackindustry

Mar, 10/01/2017 - 20:20

Che asini noi europei...

Ritratto di jasper

jasper

Mar, 10/01/2017 - 20:59

E la Serbia, la grande alleata della Russia da sempre, cosa dice?

Ritratto di jasper

jasper

Mar, 10/01/2017 - 21:00

La NATO è un'alleanza che oggi non ha più senso e dovrebbe essere sciolta.

Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Mar, 10/01/2017 - 21:11

PEGGIO PER IL MONTENEGRO, LA RUSSIA ORAMAI GUARDA AD ORIENTE E PUNTA I MISSILI AD OCCIDENTE DOVE I MASSONI VORREBBERO CONQUISTARLA..... POVERI PAZZI ADORATORI DI LUCIFERO, IL MALE MUORE E LA GUERRA DEL TEMPO FINISCE.

venco

Mar, 10/01/2017 - 21:12

Per la Nato non è un gran acquisto.

Massimo Bocci

Mar, 10/01/2017 - 21:18

Un altro pagato, (corrotto?) Soros.

alox

Mer, 11/01/2017 - 01:48

Ridicoli dal primo all'ultimo commento di come ribaltate l'evidenza scritta dal sig, Romano: IL MONTENEGRO HA SCELTO, ha scelto DI ADERIRE ALLA NATO! Ha scelto, come le diverse Repubbliche nate dopo il crollo dell'URSS. TUTTI prendono le distanze dal DESPOTA Putin...

alox

Mer, 11/01/2017 - 01:50

e poi puo' contare come la piu' piccola delle piccole e insignificanti Terre...ma volta le spalle al tiranno Russo!

alox

Mer, 11/01/2017 - 01:52

La NATO per ora ( perche' Trump, l'uomo di Putler la snobba!)ha fermato l'espansione di Putin in tutte le direzioni...ma presto I nodi tornano al pettine cosi' come torneranno in patria I Tatari della Crimea!

Ritratto di luigin54

luigin54

Mer, 11/01/2017 - 07:26

NATO istituzione da smantellare immediatamente serve solo a pagare tasse e nella ns epoca è INUTILE.

Ritratto di Feyerabend

Feyerabend

Mer, 11/01/2017 - 08:14

Il Montenegro (600.000 abitanti) ha un'economia prospera basata sul turismo, la moneta corrente e' l'euro (senza far parte dell'eurozona). Resta pero' il fatto che poco meno di 2 milioni di turisti l'anno sono russi. Vorrei vedere Djukanovic che ha ceduto alle lusinghe (e probabilmente ai soldi) degli americani e della Nato, cosa raccontera' ai suoi concittadini quando verranno a mancare i milioni di euro portati dai russi. Pensaci Putin! Pensaci!