"È morto Julian Cadman, il bimbo dato per disperso a Barcellona"

Lo annuncia Sky News 24. Ieri la polizia aveva detto che il bimbo non era mai scomparso

Julian Cadman, il bimbo di sette anni dato per disperso nella strage della Rambla, è morto. Lo annuncia Sky News. Questa mattina, Andrew, suo padre, era arrivato a Barcellona per seguire personalmente le sorti delle indagini. Proprio ieri, infatti, c'era stato un barlume di speranza per il piccolo. La notizia della morte del piccolo è stata comunicata dai funzionari consolari australiani, che ieri sera sono andati ad accogliere il padre del piccolo all'aeroporto e l'hanno accompagnato subito all'edificio dove ha sede l'obitorio. La madre del piccolo, Jom, è rimasta gravemente ferita ed è ricoverata in ospedale.

Il ricordo della famiglia di Julian Cadman

"Mentre stava godendo le attrazioni di Barcellona con la madre, Julian è stato tristemente portato via da noi. Era così vitale, divertente e scherzoso, ci faceva sempre sorridere". Lo dichiara la famiglia di Julian in una nota trasmessa dal Foreing Office britannico. Il bimbo, Julian Cadman, aveva infatti doppia nazionalità, inglese e australiana. "Siamo così fortunati per averlo avuto nella nostra vita e ricorderemo i suoi sorrisi e manterremo la sua memoria nei nostri cuori", ha aggiunto la famiglia.

Commenti

brujodelasalsa

Dom, 20/08/2017 - 16:38

Che tu possa rinascere in un mondo migliore. Buon viaggio.

Ritratto di Leon2015

Leon2015

Dom, 20/08/2017 - 16:47

IO, come padre, dedicherei il resto della mia vita a dare la caccia a queste bestie e non mi curerei dei "danni collaterali".

Ritratto di Roberto_70

Roberto_70

Dom, 20/08/2017 - 17:06

RIP. @leon2015: mi associo.

Zizzigo

Dom, 20/08/2017 - 17:26

Non ci sono più parole.

Ritratto di Vogelspinnen-ChrisLXXIX

Vogelspinnen-Ch...

Dom, 20/08/2017 - 17:28

Ha ragione Leon2015. Il resto è fuffa.

vottorio

Dom, 20/08/2017 - 17:41

basta, queste bestie esalt6ate vanno eliminate, in questa guerra non sono ammessi prigionieri.

wotan58

Dom, 20/08/2017 - 17:48

L'ennesima vittima delle belve di Allah. Bisogna reagire. In uno stato di guerra dichiarata, e secondo le leggi di guerra, chi fa proselitismo, chi si prepara a fare attentati non deve essere espulso ma mandato davanti al plotone di esecuzione. E questo lo deve fare l'Italia come tutto l'Occidente. Così come davanti al plotone d'esecuzione devono andare i complici, chi li appoggia, chi li giustifica. Ovviamente non è più neanche possibile permettere il culto di di questo Allah, una superstizione sciocca e violenta, sessista, e pericolosa per l'umanità. Chiudere immediatamente i loro luoghi di culto, come prima azione. Poi prepararli ad espatriare, e non importa che siano milioni.

maxfan74

Dom, 20/08/2017 - 17:51

Chi uccide un bimbo deve morire.

Ritratto di Alberto43

Alberto43

Dom, 20/08/2017 - 18:05

Un altro angelo sacrificato sull'altare del terrorismo!

Ritratto di makko55

makko55

Dom, 20/08/2017 - 18:40

@Leon2015, d'accordo!!!!!

Martinico

Dom, 20/08/2017 - 18:57

Leon2015 siamo tutti padri o parenti del piccolo angelo. Il nostro problema è che attendiamo il dramma in casa per reagire... Non dovremmo aspettare che ciò avvenga.

baronemanfredri...

Dom, 20/08/2017 - 18:57

I TUOI ASSASSINI SONO I GENTILONI BOLDRINI MATTARELLA SPAGNOLI

Ritratto di giangol

giangol

Dom, 20/08/2017 - 19:03

il responsabile dorme in vaticano....

parmenide

Dom, 20/08/2017 - 19:27

cosa farebbe Hammurabi ? '. Beh : io lo stesso

napolitame

Dom, 20/08/2017 - 19:27

bergoglio boldrini soros merkel renzi gentiloni obama alfano...etc etc . i nomi li conoscete.

gabryvi

Dom, 20/08/2017 - 19:40

Aprite le porte a buoni e cattivi.....se poi vi ammazzano i figli, dirò una preghiera!

mariod6

Dom, 20/08/2017 - 19:44

@ Leon2015 - Mi associo, e la caccia va aperta anche per quelli che hanno permesso questo abominio di terroristi accolti e coccolati per convenienza

Massimo Bocci

Dom, 20/08/2017 - 20:09

Ma allora lo avevano ritrovato il povero infante.....MORTO, un altro innocente pasciuto che non vedremo mai negli spot Africa ONGI,dove fattrici conigliere, con stupri,ne sfornano da 40 a 50 denutriti a testa, i futuri clandestini,ma allora il problema Africa e presto risolvibile si chiama... PRESERVATIVO e con questi che dovremo sommergere l'Africa!!! Ora svelato l'ultimo secreto di Fatima,sapete come dovrete investire il vs. sprecato e turlupinato fino a oggi 8x1000,!!!

seccatissimo

Lun, 21/08/2017 - 04:19

x wotan58 Dom, 20/08/2017 - 17:48 Mi associo. Sono totalmente d'accordo con quanto affermi !