Morto lo studente Usa rilasciato da Pyongyang

Otto Warmbier, lo studente americano di 22 anni arrestato dalle autorità Nord Coreane e poi rilasciato alcuni giorni fa, è morto

Otto Warmbier, lo studente americano di 22 anni arrestato dalle autorità Nord Coreane e poi rilasciato alcuni giorni fa, è morto. Ne dà notizia la Bbc. La conferma della morte di Warmbier è arrivata dalla famiglia. Il giovane, arrestato all’aeroporto di Pyongyang a gennaio del 2016 con l’accusa di avere rubato un poster di propaganda, era stato rilasciato martedì scorso ed era tornato a casa, in Ohio, in condizioni di salute gravissime e in stato di coma. Il regime Nord Coreano lo aveva condannato a 15 anni di lavori forzati prima di decidere di rilasciarlo una settimana fa. "Non mostra segni di comprensione della lingua, rispondendo ai comandi verbali, o consapevolezza dell’ambiente circostante", aveva spiegato il dottor Daniel Kanter, direttore medico dell’unità intensiva di neuroscienze dell’Università di Cincinnati subito dopo il rilascio.

Le autorità coreane sostengono che Warmbier è finito in coma per aver ingerito una pillola per favorire il sonno dopo un attacco di botulismo. Ma i medici Usa hanno precisato che nel suo corpo non ci sono tracce di botulino.

Commenti

cir

Mar, 20/06/2017 - 00:27

buona notizia. era solo uno yanckee

ESILIATO

Mar, 20/06/2017 - 01:42

La Korea del Nord deve essere cancellata dalla faccia della terra.

Popi46

Mar, 20/06/2017 - 06:17

Lo abbiano un tantino torturato?

ben39

Mar, 20/06/2017 - 06:44

Se fossi Trump e il presidente di tutti gli americani, bombarderei la corea del nord senza remore

Ritratto di pensionesoavis

pensionesoavis

Mar, 20/06/2017 - 06:45

Probabilmente è stato sottoposto a torture bestiali ancora più terribili in quanto americano.e che gli hanno lesionato il cervello riducendolo in questo stato.

LostileFurio

Mar, 20/06/2017 - 06:50

poveraccio

Gius1

Mar, 20/06/2017 - 07:24

Il dittatore di pyongyang tiene tutti in pugno

Ritratto di thunder

thunder

Mar, 20/06/2017 - 07:26

Certi paesi vanno bene trasformati in grandi campi da golf.

Ritratto di gianky53

gianky53

Mar, 20/06/2017 - 07:33

Storia oscura e sconcertante. 15 anni di lavori forzati per il presunto "furto" di un manifesto pubblicitario... mentre in Italia puoi entrare senza documenti, dare false generalità e ti ospitano in albergo. Poi nel tempo libero puoi saccheggiare, stuprare, fare come credi e manco ti arrestano. Povero ragazzo!

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mar, 20/06/2017 - 08:03

Non sento Amnesty International, Onu ed enti faziosi vari protestare per questo brutale reato. Gli americani tutti sono loro nemici? I comunisti vanno difesi anche nel peggiore degli scempi? Un silenzio assordante, da parte di burattini che urlano per molto meno.

Boxster65

Mar, 20/06/2017 - 08:37

Se non andava in Corea del Nord....

cabass

Mar, 20/06/2017 - 09:43

Visto quello che è comunque successo a due altoatesini che avevano strappato una bandiera nella ben più "morbida" Thailandia, capisco perché in estremo oriente non trovi una "risorsa" manco a pagarla!

Ritratto di dr.Strange

dr.Strange

Mar, 20/06/2017 - 09:55

quello di Pyongyang è sicuramente il regime più folle e feroce presente sulla Terra, ma questo bischero è andato proprio a cercare rogna. pensava di aver a che fare coi bobbies di Londra?

releone13

Mar, 20/06/2017 - 10:06

......1 anno in Corea.... torturato...in coma....ma vivo......lo portano in America.......1 settimana.... e muore.......ma va!!!!!!!!!!!!!!!!!

Ritratto di unononacaso

unononacaso

Mar, 20/06/2017 - 10:57

@cabass la bandiera sarà anche stata morbida ma la loro testa, in compenso, dura come il marmo!

Ritratto di unononacaso

unononacaso

Mar, 20/06/2017 - 10:58

Ma avete visto il video del furto, vero? Uno incappucciato che stacca e mette a terra un qualcosa di indefinito. Il messaggio è stato più che chiaro: cristallino.

blackindustry

Mar, 20/06/2017 - 11:02

Regan il grande avrebbe gia' raso al suolo quel piccolo paesucolo comunistardo.

Ritratto di bandog

bandog

Mar, 20/06/2017 - 11:53

See usa and die!!

Ritratto di _alb_

_alb_

Mar, 20/06/2017 - 12:05

Non gli l'aveva ordinato il dottore di andare a fare il "turista" in Corea del Nord. Né tanto meno di prendersi gioco di loro. Ottimo candidato per i Darwin Awards.

edo1969

Mar, 20/06/2017 - 12:10

l'ultimo grande successo internazionale dell'amministrazione obama

Ritratto di wciano

wciano

Mar, 20/06/2017 - 12:24

l'ultimo grande successo internazionale dell'amministrazione trump

Aleramo

Mar, 20/06/2017 - 12:45

In Corea del Nord l'hanno reso comatoso, e l'hanno poi mandato a morire negli Stati Unti, perché serva di monito. Un chiaro messaggio a tutti quelli che pensano che il mondo sia un posto buono e pacifico. Il mondo è pieno di barbari assetati di sangue, l'Europa è al confronto un'isola felice. Se non riusciamo a difendere la nostra cultura faremo tutti la fine della Nord Corea. No ius soli, basta invasione di clandestini.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mar, 20/06/2017 - 13:34

@Wciano - non fare l'animale. Rispetta i morti per mano di quelli che hanno i tuoi stessi pensieri, comunista delle balle. Prega non capiti a te.

ziobeppe1951

Mar, 20/06/2017 - 13:41

Bellofigo ...12.24...vai in corea del nord e chiedi lo ius soli

Ritratto di elkid

elkid

Mar, 20/06/2017 - 14:14

-----potrei prendere la miriade di commenti vomitata dai destricoli sull'affaire regeni--cambiare il nome del protagonista e dei luoghi e postarli tutti quanti per ore ed ore a gogò---ma il sentimento che mi pervade è quello di umana pietà per questo raga che ha perso la vita per imprudenze dettate dall'età--swag ganja

baio57

Mar, 20/06/2017 - 15:54

@ releone13- Risparmiati il sarcasmo e documentati sui Kwan-li-so. Forse cambierai opinione kompagno.

cir

Mar, 20/06/2017 - 17:40

perche' pesate che a GUANTANAMO l' avrebbero trattato meglio ? li c'e' gente da 5 anni e non sa ancora il perche'.