Mosca, incendio nella sede della Banca centrale

Le fiamme sono state prontamente domate dalle squadre dei vigili del fuoco. Non si registrano feriti: i dipendenti sono riusciti a lasciare l'edificio in tempi brevi. Ancora ignote le cause dell'incendio

Un incendio ha colpito la sede della Banca centrale di Mosca. Secondo le prime testimonianze, il fuoco si sarebbe sviluppato al quinto piano del palazzo e i vigli del fuoco sono intervenuti immediatamente. Non si conoscono ancora le cause dell'incendio, ma quello che conta è che per ora non sembrano esserci né vittime né feriti. I dipendenti sono riusciti tutti a mettersi in salvo,senza che né le fiamme né il fumo causassero eccessivi problemi alla fuga delle persone.

Secondo quanto riportano le agenzie russe, l'incendio divampato nella sede di Mosca sarebbe stato circoscritto a 30 metri quadri e le squadre di vigili del fuoco sono riuscite a domarlo in breve tempo. Tuttavia, anche per l'importanza dell'edificio e per la posizione al centro della capitale russa, l'intervento dei pompieri è stato massiccio. Secondo i servizi d'emergenza moscoviti, sul posto sono arrivate 26 squadre dei vigili del fuoco per un totale di 92 uomini. Finite le operazioni di spegnimento, inizieranno gli accertamenti per capire l'origine delle fiamme ed eventuali responsabilità.