Una nave da guerra degli Usa pronta alla volta del Mar Nero

Crisi Russia-Ucraina, tensione alle stelle

Gli Stati Uniti hanno avviato i preparativi necessari per l'invio di un'unità navale nel Mar Nero. La decisione, riferisce la Cnn, è legata alla tensione tra Russia e Ucraina dopo il sequestro, da parte di Mosca, di 3 unità navali di Kiev e la conseguente cattura dei marinai. Le forze armate americane hanno chiesto al Dipartimento di Stato di informare la Turchia sui propri possibili piani relativi all'impiego di una nave.

Il Pentagono, secondo quanto scrive la Cnn, ha già richiesto al dipartimento di Stato di notificare alle autorità turche il possibile passaggio di una nave da guerra americana, una mossa che è una risposta alle azioni russe nello stretto di Kerch. Dal canto suo, il ministero della difesa russo ha annunciato che le sue truppe nella parte orientale della Crimea, annessa da Mosca nel 2014, hanno condotto una esercitazione militare con i sistemi missilistici antiaerei Pantsir.

Commenti
Ritratto di onefirsttwo

onefirsttwo

Mer, 05/12/2018 - 23:50

Onefirsttwo(detto AK47) dice : E' ora di chiudere i boccaporti !!!! STOP Di più non posso dire STOP Per ora immaginate come quando ci sono i fuochi d'artificio !!!!! STOP Yeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaahhhhhhhhhhhhhhhhh .

Albius50

Gio, 06/12/2018 - 07:26

1971 ero militare presso il 9° stormo, bene una incrociatore Russo ha in crociato al largo di NAPOLI, è successo NULLA qualche VOLO dei nostri aerei, ora perché una nave USA entra nel MAR NERO (che è di tutti) polverone inutile che serve solo ad aizzare l'opinione pubblica di POCHI guerrafondai.

gabriel maria

Gio, 06/12/2018 - 07:54

Stop ai muscoli...si al cervello...ma in america ve ne è ancora..?...hanno una classe politica mediocre venduta completamente alla finanza...,sopratutto tra i democratici....poverini...

Divoll

Gio, 06/12/2018 - 14:32

@ Albius - il Mar Nero non e' affatto "di tutti", e' solo dei paesi che vi si affacciano. E vorrei vedere cosa direbbero (e farebbero) gli americani se navi militari russe entrassero, per esempio, nel golfo del Messico.