Neo-nazisti al bando in Gran Bretagna come gruppo terrorista

Un'organizzazione di estrema destra nello stesso elenco di Isis e Al Qaida

Per la prima volta, in Gran Bretagna, un gruppo di estremista destra (filo-nazista) finirà nello stesso elenco in cui sono inclusi nome quello di Al Qaida o del sedicente Stato islamico.

National Action, organizzazione di ispirazione neo-nazista, antisemita e per la supremazia bianca, è stato messo al bando a Londra come organizzazione terroristica. Una decisione che punisce i suoi sostenitori ai sensi del Terrorism Act che deve essere approvato dal parlamento.

Il gruppo finito nel mirino delle autorità è lo stesso che esultò quando, a giugno di quest'anno, fu uccisa la deputata laburista Jo Cox, chiedendo di "non lasciare che il sacrificio" del sospetto omicida fosse "stato invano" e legando la morte della parlamentare al referendum sulla Brexit.

Più volte i membri del gruppo neo-nazisti sono stati filmati in Gran Bretagna mentre erano impegnati in dimostrazioni con slogan come "Hitler aveva ragione" e "quando il momento verrà, saranno nelle camere a gas".

Commentando la decisione presa a Londra, il direttore della Campagna contro l'antisemitismo, Gideon Falter, ha dichiarato: "Come altri gruppi terroristici, National Action radicalizza e indottrina i giovani, insegnando loro la violenza".

Commenti

blackindustry

Lun, 12/12/2016 - 19:28

Invece i comunisti filo terroristi musulmani sono bene accetti. Ottima scelta!

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Lun, 12/12/2016 - 19:37

i comunisti no?