Netanyahu: "Ai palestinesi uno Stato ridotto"

Il premier israeliano Benjamin Netanyahu è disposto a concedere ai palestinesi solo uno "Stato-ridotto". Lo scrive il quotidiano Haaretz

Il premier israeliano Benjamin Netanyahu è disposto a concedere ai palestinesi solo uno "Stato-ridotto". Lo scrive il quotidiano Haaretz secondo cui Netanyahu avrebbe usato questa definizione durante una riunione con i ministri del Likud, il suo partito. Nell'incontro, il premier ha ribadito che il suo esecutivo è quello "che ha fatto di più per gli insediamenti ebraici" e che continuerà ad agire su questo fronte in modo "intelligente e appropriato".

Il governo Netanyahu va avanti sulle "colonie" nei cosiddetti territori occupati. Le nuove case saranno costruite nelle colonie di Pisgat Zeev, Ramot e Ramot Shlomó, tutte nella zona occupata di Gerusalemme est che i palestinesi reclamano come capitale del loro futuro Stato. I progetti abitativi dovevano essere approvati due settimane fa ma la votazione era stata sospesa su richiesta di Netanyahu, per non irritare ulteriormente l'ex presidente Obama, molto critico sulle colonie.

Intanto per questa sera è fissato un colloquio telefonico fra il presidente americano Donald Trump e e il premier israeliano. Lo ha reso noto quest'ultimo precisando che la discussione riguarderà la questione palestinese, la Siria e la "minaccia iraniana".

Commenti

Edmond Dantes

Dom, 22/01/2017 - 16:22

Io gli darei invece qualcos'altro .......

VittorioMar

Dom, 22/01/2017 - 16:33

..è già qualcosa di cui discutere e parlare..!!

cir

Dom, 22/01/2017 - 16:51

devi ritirarti dai territori del lontano 1948. E' l 'unica concessione che tappandosi il naso ti si puo' dare. poi processo per genocidio , Sabra e Chatilya, Dar el Yassin , ecc....

LuPiFrance

Dom, 22/01/2017 - 17:01

Sono sempre in attesa che qualche esperto in diritto internazionale mi faccia capire questa differenza: A L'italia ha fatto e perso la guerra 40 - 45 , in seguito zone italiane sono passate a Francia , Yugoslavia e Grecia cioè ai Paesi aggrediti e vincitori. B Israele è stato aggredito da Paesi Arabi che hanno perso la guerra . Israele si è incamerato territori exegiziani (gaza), exgiordani (Cisgiordania e Gerusalemme est) ed exsiriani (Alture Golan). Alorra la domanda : Perchè dovrebbe "renderli" ed in più ad uno stato inesistente ?

patrenius

Dom, 22/01/2017 - 17:15

Più ridotto di come è ridotto ora? Poi se il MO è una polveriera ci vogliamo meravigliare?

Cheyenne

Dom, 22/01/2017 - 17:33

W ISRAELE

Edmond Dantes

Dom, 22/01/2017 - 17:59

@cir. Se lei fosse vissuto ai tempi del fuhrer sicuramente avrebbe fatto una brillante carriera ad Auschwitz. Ma purtroppo Hitler e pure il suo gemello antisemita Stalin (a cui reputo lei sia più affine) non ci sono più. Può però sempre offrirsi ai terroristi di Abu Mazen per qualche dirty job contro Israele: sicuramente l'accoglierebbero a braccia aperte.

Ritratto di Parnas

Parnas

Dom, 22/01/2017 - 18:25

Che cosa dovrebbero dargli ??? Palestinesi (popolo inventato) sono ex cittadini Giordani che la Giordania ha reso apolidi perchè feccia del loro stesso paese ! Allora io rivorrei indietro all'Italia l'Istria e la Dalmazia !!! La Cisgiordania, così come tutta Gerusalemme, è Israele da quasi 5000 anni !

MilanoMerano

Dom, 22/01/2017 - 18:41

Le uniche cose che si meritano I trogloditi che continuano ad attaccare un popolo piu forte e superiore di loro, perpendo SEMPRE, e che gridano 'amiamo la morte', e' proprio un bel calcio nelle balle. Questi sono incapaci di vivere in pace neanche fra di loro. Non Li vuole nessuno e sono fortunati che Egitto Ed Israele ancora non hanno trasformato la fogna di Gaza in un posto vacanze . Gli egiziani Li odiano cosi tanto che pompano liquame nei loro tunnel terroristici!

Linucs

Dom, 22/01/2017 - 18:49

Il ladro, a capo di una nazione di ladri in quanto rubata, non perde occasione per farsi notare e ricordarci che il movimento "sionista" è da sempre un movimento di supremazia razziale.

Ritratto di elkid

elkid

Dom, 22/01/2017 - 18:52

---caro Netanyahu---per la politica folle tua e del likud---non si intravvedono progetti di pace all'orizzonte -ma di ulteriore instabilità che si ripercuote persino in europa---come sono lontani i tempi di rabin---ma stai attento a tirare troppo la corda---che se si scazza l'iran ti fa scomparire dalla faccia della terra una volta e per sempre----hasta

Ritratto di Shard

Shard

Dom, 22/01/2017 - 19:00

Gli ebrei non hanno altro che quel fazzoletto di terra, più piccolo della Sardegna, ed è casa loro. Gli arabi invasori hanno invece molto da scegliere.

VESPA50

Dom, 22/01/2017 - 19:14

Forse non avete capito. Qualsiasi concessione Israele voglia fare non sarà MAI accettata dai Palestinesi. Questi ultimi, ormai lo sappiamo, non vogliono la pace nè la pacifica convivenza, vogliono solo la distruzione dello Stato Israeliano. Infatti non appena si comincia a discutere di un possibile processo di pace comincia, da parte dei palestinesi, il solito lancio di razzi o aggressioni con coltelli, auto o camion nel territorio Israeliano

Edith Frolla

Dom, 22/01/2017 - 19:26

@LuPiFrance : per la Carta Atlantica, sottoscritta da Tel Aviv, e perché nel 1967 è stato Israele ad attaccare i suoi vicini, di sorpresa e senza dichiarazione di guerra, peggio che a Pearl Harbour, e quindi deve restituire i territori occupati come previsto dalla risoluzione 242 e come già accettato da precedenti governi di Tel Aviv anche ad Oslo.

paolonardi

Dom, 22/01/2017 - 19:36

Daccordissimo col Conte di Montecristo; sul qualcosa d'altro avrei qualche idea molto politicamente scorretta che potrebbe piacere anche al mio interlocutore.

lorenzovan

Dom, 22/01/2017 - 20:08

su continuate a non pubblicarmi...lol...perche' non dire che Netanyhua dopo aver studiato S.Marino e la Citta del vaticano...ha afdottato come gentile concessione il secondo modello ??? Ramallah centro dello stato ...e un raggio di tre km di territorio...futuro stato palestinese alla moda di sion

lorenzovan

Dom, 22/01/2017 - 20:10

LUPI france...beh se hai studiato quello che hai scritto..normale che non capisci...Israele a parte il 48 ha sempre attaccato per prima...non cambiano la storia please...e poi l?italia ha accettao tramite accordi bilaterali..Israele solo con Rabin aveva imboccato questa via..e per questo fu ucciso dai sionisti fanatici

lorenzovan

Dom, 22/01/2017 - 20:11

vittorioomar..e mentre si parla Israele si mangia pure l'ultimo pezzetto...lo sta facendo da 50 anni....

peter46

Dom, 22/01/2017 - 21:47

LuPiFrance...guarda che il mondo è andato avanti:è arrivata internet e la possibilità(anche per te se lo volessi o volessi comprenderlo)di ascoltare 'tante voci',anche interne ad Israele(o solo 'sto signore' ha la 'verità rivelata'?)e non le 'lamentele' dei soliti con la 'Sindrome di Calimero' ormai settantennale.Non c'è da comprendere un bel niente di quel che dici:già,come dice VittorioMar,è tanto aver riconosciuto che il 'problema' è Israele che 'occupa'.C'è da capire che sto signore non è maggioranza di 'sentire' ma solo d'interessi':maggioranza sono i 'piloti' che si rifiutano di essere killer di stato quando lanciano quei missili denominati 'chi cojo,cojo,e maggioranza sono i tanti giovani stanchi di stare chiusi dentro il 'recinto Israele',in attesa del 'c.......' di turno che si e li faccia saltare in aria.NB:Una 'democrazia' non vive dentro un 'recinto','piantonata' dai muri e dalle armi.

guardiano

Dom, 22/01/2017 - 22:41

Cir, comunistello ipocrita raccontala giusta.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Dom, 22/01/2017 - 23:34

@cir - se vuoi processare per genocidio, sai quanti israeliani hanno ucciso nel mondo i Palestinesi? Sempre con attentati. Cominci a processare loro, o loro non si toccano, mio bel comunistone?

lorenzovan

Dom, 22/01/2017 - 23:55

guardiano...acemo del villaggio...allora per te tutti coloro che ritengono giusta la politica dei due stati sono comunisti!!! ahhh povero mentecatto

unz

Lun, 23/01/2017 - 00:14

Tutti i paesi del mondo hanno mutilato o avuto mutilati i propri territori a qualcun'altro o da qualcun altro. Solo contro gli ebrei e contro Israele non ci si stanca mai di puntare il dito. Se lo meritano lo si faccia. Ma lo si faccia anche a tutti gli altri.

cir

Mar, 24/01/2017 - 15:46

bravo elkid . speriamo si avveri la tua profezia!

cir

Mar, 24/01/2017 - 17:02

ai vari rabbini tipo guardiano ,leonida 55 ecc...studiate la storia ma non dentro la sinagoga, cominciate da Adam Weishaput , e dal trattato Balfour .Poi rispondete.