Netanyahu attacca Ban Ki-moon: "Incoraggia il terrorismo"

Benjamin Netanyahu accusa Ban Ki-moon di "incoraggiare il terrorismo", dopo le parole del segretario generale dell’Onu sulla frustrazione dei palestinesi causata dall’occupazione israeliana, alla quale è "naturale resistere"

Volano parole pesanti tra il governo israeliano e Ban Ki-moon. Il capo del governo israeliano accusa il segretario generale delle Nazioni Unite di "incoraggiare il terrore". Ma a cosa si riferisce Netanyahu? Alle parole di Ban Ki-moon sulla frustrazione palestinese per l’occupazione israeliana ("è nella natura umana per i popoli oppressi reagire all’occupazione"). Immediata la dura reazione israeliana: "I commenti del segretario generale dell’Onu - afferma Netanyahu - incoraggiano il terrorismo. Gli assassini palestinesi non vogliono costruire uno Stato, vogliono distruggere uno Stato".

Alla vigilia del Giorno della Memoria che si celebra domani, il premier israeliano ha aggiunto che "in Europa e altrove gli ebrei sono di nuovo colpiti per il solo fatto di essere ebrei. Nel mondo le comunità ebraiche vivono in una paura crescente. Assistiamo - ha aggiunto - ad un antisemitismo diretto contro i singoli ebrei, e vediamo un odio collettivo contro gli ebrei, contro lo Stato ebraico".

E ancora: "Gli estremisti islamici incorporano il più oltraggioso antisemitismo nelle loro dottrine omicide. Ma anche rispettati opinion leader dell’Occidente - ha proseguito - hanno cominciato ad infettarsi con l’odio verso il popolo ebraico e Israele". Netanyahu, che ha sottolineato l’importanza del Giorno della Memoria, ha concluso affermando che oggi "noi possiamo proteggerci e difendere la nostra libertà. Siamo cambiati, ci siamo e parliamo forte in nostra difesa".

"La dichiarazione del segretario generale dell'Onu parla da sola. Va da sè che Ban Ki-moon ha chiaramente condannato la violenza e non l'ha incoraggiata in alcun modo", precisa poi il portavoce del Palazzo di Vetro, Stephane Dujarric.

Intanto la tensione non si placa. Dopo l’attacco di ieri (il terzo in oltre una settimana all’interno di un insediamento ebraico in Cisgiordania), Netanyahu ha ordinato all’esercito di mettere a punto un piano per aumentare la sicurezza delle colonie ebraiche. Già da ieri - dopo l’attentato palestinese all’insediamento di Beit Horon che ha causato la morte di un’israeliana - l’esercito, secondo l’ufficio del primo ministro, ha messo in atto una serie di misure di sicurezza, incluso il congelamento dei permessi di lavoro per i familiari degli assalitori.

Commenti

milope.47

Mar, 26/01/2016 - 20:29

Io però, che ritengo di essere sempre obbiettivo nei giudizi, ricordo anche una frase detta da un politico israeliano: Israele dovrebbe comportarsi con i palestinesi come gli americani si sono comportati con gli indiani d'america. In definitiva anche loro hanno diritto ad uno stato sovrano. Quante inutili carneficine si eviterebbero!

moshe

Mar, 26/01/2016 - 20:38

Le parole di Netanyahu sono BIBLICHE !!! Ban Ki-moon è solamente un povero incosciente e forse, non del tutto casuale, che da anni provoca ed appoggia l'escalation della violenza dei musulmani mirata ad islamizzare tutta l'Europa. Non a caso, Ban Ki-moon è segretario generale delle Nazioni Unite, un'associazione a delinquere che ha dimostrato incapacità politica ed organizzativa al di là della peggiore negatività. Se lo stato di Israele non fosse così determinato a proteggere la propria esistenza, non esisterebbe più da decenni. L'Europa deve ringraziare due personaggi se l'islam non ci ha ancora calpestato la testa, Netanyahu e Putin, senza di loro saremmo solo gelatina esposta al sole di mezzogiorno !!!!!

gianni marchetti

Mar, 26/01/2016 - 20:40

mah, Netanyahu, piaccia o no, non incoraggia il processo di pace, come negare che i palestinesi si sentano oppressi nei loro territori occupati? Affermare questo significa essere anti-israeliani? non credo.

ernestorebolledo

Mar, 26/01/2016 - 20:53

deve tornare ai confini del '67

laura bianchi

Mar, 26/01/2016 - 20:56

non comprendo il meccanismo: ma i commenti non passano.AUGURI.

laura bianchi

Mar, 26/01/2016 - 20:58

Non comprendo il meccanismo:ma i commenti, non passano.AUGURI.

Linucs

Mar, 26/01/2016 - 21:00

Non è ancora il 27, lasciaci in pace cinque minuti, chiuditi nel tuo ghetto, costruisci un muro e resta fuori dalle palle per un altro anno! Grazie!

idleproc

Mar, 26/01/2016 - 21:05

Il pragmatismo tattico degli Israeliani è da manuale. Vedi anche dichiarazioni del ministro della difesa. Il rischio che corrono è quello che nel rimescolamento mediterraneo-globale di esserre annullati come nazione. Un dato e un punto di vista legittimo da tener ben presente, specialmente da chi corre gli stessi rischi.

Ritratto di il navigante

il navigante

Mar, 26/01/2016 - 21:14

Ho capito bene? Netanhyau incoraggia il terrorismo? Non mi sembra una novità....

vianprimerano

Mar, 26/01/2016 - 21:21

Detto da un terrorista in persona (che ha organizzato insieme ad altri suoi connazionali atti terroristici in tutto il mondo sotto falsa bandiera) e' davvero proprio il colmo! Quando si dice avere proprio la faccia tosta...

paolonardi

Mar, 26/01/2016 - 21:36

Al solito: l'ONU non solo e' inutile e' dannosa esattamente come l'UE e ricovero per esseri assolutamente pericolosi per le loro ridotte capacita' intellettive e raziocinanti come il nostro contadino.

VittorioMar

Mar, 26/01/2016 - 21:39

....una persona che ha il"CORAGGIO CIVILE DI DIRE LA VERITA'".....lui se lo può permettere!!!

Gaby

Mar, 26/01/2016 - 21:57

L'ONU ? Un nido di mangiapane a tradimento. Inutili parassiti. La Comunita' Europea alla ennesima potenza.

fert64

Mar, 26/01/2016 - 22:29

ma come sono finanziati questi nullafacenti dell'ONU? Chi paga i loro stipendi miliardari? i bambini negri perché dopo almeno 50 anni che cerchiamo di sfamarli sono sempre allo stesso punto ma i soldi li diamo all'ONU che ci si paga gli stipendi per fare delle politiche inesistenti me non le loro case, mogli ed amanti

Ritratto di il navigante

il navigante

Mar, 26/01/2016 - 22:35

Bi-Bi, ma fatti una camomilla...

angelovf

Mar, 26/01/2016 - 22:58

Tutti sono a favore dei migranti e nessuno li vuole a casa loro, solo noi italiani dobbiamo sopportare perché certi politici sono anti italiani, e come dire dire traditori e dovrebbero essere menati tutti, se fosse un popolo diverso e non questi rassegnati.

ESILIATO

Mar, 26/01/2016 - 23:01

Ban Ki-moon il peggiore segretario dell'ONU....

angelovf

Mar, 26/01/2016 - 23:10

Questo ban k moon parla sempre a sproposito anche all'Italia disse che a noi servono i migranti perché sono una risorsa, perché non si fa i cxxxi suoi? Forse lui non vede che razza di opportunità ci porta questa immigrazione, i migranti da noi sono come i turisti, vestono a modo il telefono ultimo grido, le cuffie nelle re chie e vanno a zonzo a fare cose brutte, questa è la nostra opportunità. Questo Ban k moon, quando finisce il suo mandato, disse bene una grande persona, che per loro fortuna non c'è più, attenzione alla razza gialla!

alox

Mar, 26/01/2016 - 23:35

Il pragmatico contro il burocrate!

moichiodi

Mer, 27/01/2016 - 01:25

Netanyahu ipocrita. Mena il can per l'aia e fa del vittimismo. Abbandoni il colonialismo, Restituisca i territori occupati e lasciare come risarcimento le case abusivamente costruite, come risarcimento ai palestinesi costretti a vivere in tende. Netanyahu, che ha vinto le elezioni "promettendo" che non avrebbe consentito la nascita di uno stato palestinese

claudioarmc

Mer, 27/01/2016 - 06:51

Piccolo burocrate ONU disintegrato da una semplice verità con buona pace di tutti i ragazzotti con la kefih al collo

Dako

Mer, 27/01/2016 - 08:09

Finchè i palestinesi non riconosceranno ufficialmente lo Stato Ebraico compreso "Hamas"(che piaccia o no) non se ne esce, poi una volta avvenuto questo Israele non avrà più scuse per NON far nascere lo Stato Palestitese chiaro?

paci.augusto

Mer, 27/01/2016 - 08:21

Ha perfettamente ragione Netanyahu!!! E, secondo questo frescone il diritto di resistere dei palestinesi è giusto che si esprima con continui atti di efferato e criminale terrorismo: mitragliare innocenti passeggeri all'aereoporto di Fiumicino, assassinare a coltellate donne israeliane, farsi esplodere in scuole di bambini israeliani, lanciare razzi su insediamenti israeliani ecc. ecc.!! Il mondo civile è d'accordo che si crei uno stato palestinese ma questi fanatici vogliono LA DISTRUZIONE E LA CANCELLAZIONE DI ISRAELE!! E questo SAREBBE il segretario dell'ONU???!!

Ritratto di Sniper

Sniper

Mer, 27/01/2016 - 09:35

Solita melassa vittimista. Gli intelletti onesti non ce l'hanno con gli ebrei, ma con uno Stato colpevole di crimini di guerra impuniti. Credo che MOSHE abbia involontariamente inquadrato il problema in modo perfetto: " parole BIBLICHE" ossia anacronistiche, basate su credenze e superstizioni di libercoli scritti migliaia di anni fa per chi non aveva ne' la TV, ne' Internet.