Nigeria, l'esercito uccide esponenti di Boko Haram

In una operazione militare, le truppe nigeriane hanno eliminato quattro membri della cellula terroristica

Un'operazione dell'esercito nigeriano, nel villaggio di Duwabafi, ha portato l'uccisione di 4 terroristi di Boko Haram e la confisca di materiali utili alle cellula terroristica.

Sani Kukasheka Usman, portavoce e colonnelo dell'esercito della Repubblica Federale della Nigeria, ha spiegato come, durante un raid, siano stati uccisi 4 esponenti delle nota organizzazione terroristica di Boko Haram, che dal 2015 è affiliata con lo Stato Islamico. Nel blitz delle forze armate sono stati anche sequestrati beni come armi, veicoli e droga.

Questa organizzazione, attiva nel nord della Nigeria, si era marchiata del sangue di circa 2000 individui nel gennaio del 2015, nella città di Baga

Commenti

maricap

Lun, 02/11/2015 - 18:25

Ecco appunto, mentre alcuni combattono i terroristi, altri, ovvero la merd de la merd, scappano in Europa, per farsi mantenere. Si rispediscano questi disertori nei loro paesi, siano mandati avanti, nelle azioni contro i terroristi, se invece di combattere, tentano di scappare, fuoco a volontà su di essi, tanto solo de merd si tratta.