Nobel per la Fisica 2019, premio assegnato a Peebles, Mayor e Queloz

Il premio "per la nuova comprensione della struttura e della storia dell'universo e la prima scoperta di un pianeta in orbita attorno a una stella di tipo solare al di fuori del nostro sistema solare". E il comitato aggiunge: "Le scoperte cambiano per sempre le nostre concezioni del mondo"

Il premio Nobel 2019 per la Fisica è stato assegnato a tre scienziati. Quest'anno, per metà, infatti, è andato all'astronomo canadese naturalizzato statunitense, James Peebles, e l'altra metà congiuntamente agli astronomi svizzeri Michel Mayor e Didier Queloz.

Per lo scienziato americano Peebles, la motivazione recita "per le scoperte teoriche in cosmologia fisica", mentre per gli studiosi svizzeri Mayor e Queloz, "per la scoperta di un esopianete in orbita attorno a una stella di tipo solare". Quest'anno, quindi, come sottolineato dal comitato organizzatore, il riconoscimento "premia la nuova comprensione della struttura e della storia dell'universo e la prima scoperta di un pianeta in orbita attorno a una stella di tipo solare al di fuori del nostro sistema solare. Le scoperte hanno cambiato per sempre le nostre concezioni del mondo".

Ad annunciare i nomi degli scienziati a cui è stato dato il più importante (e celebre) riconoscimento per il loro contributo alla comprensione dell'evoluzione dell'universo e della posizione della Terra nel cosmo è stata l'Accademia reale svedese delle Scienze, che ha diffuso la notizia anche sui suoi canali social. Per domani è previsti i nomi dei vincitori del Nobel per la Chimica.

Commenti

lorenzovan

Mar, 08/10/2019 - 12:46

allora c'e' speranza per il premio alle'conomia a Borghi ??? sarebbe un grande successo per i fabbricanti del Monopoli !!!!!

cgf

Mar, 08/10/2019 - 20:57

poveretti, senza offesa naturalmente, ma se vengono equiparati al comandante in capo di un esercito con all'attivo 5 conflitti, e si prende il premio della pace, oppure ad una gretina che neanche ha finito le superiori, sono a tutti gli effetti POVERETTI