Putin risponde a Trump, sospeso trattato sul nucleare: "Pronti a schierare nuovi razzi"

Mosca sospende il trattato anti-missili. Lo Zar: "No corsa agli armamenti". Ma dà il via libera al missile supersonico

Ieri l'annuncio degli Stati Uniti del ritiro dall'accordo sulla limitazione delle armi nucleari Inf che, di fatto, sancisce l'intterruzione di un'alleanza che durava da tempo. Questa mattina la risposta del Cremlino.

Per Mosca niente colloqui con gli Usa

Niente colloqui sul disarmo con gli Stati uniti fino a quando Washington "non sarà diventata abbastanza matura da condurre un dialogo equo e significativo su un tema così importante". A rispondere, in modo speculare, alla decisione dell'amminstrazione di Donald Trump è Vladimir Putin stesso. Che ha anche annunciato la sospensione degli obblighi della Russia nell'ambito del Trattato Inf (per i missili nucleari a medio raggio), in risposta all'ultimatum, di sei mesi, dato dall'America: "Rispondiamo simmetricamente: se i nostri partner statunitensi hanno annunciato che sospenderanno la loro partecipazione, lo sospenderemo anche noi" . La decisione del Cremlino è arrivata dopo che, ieri, il presidente aveva convocato il Consiglio di sicurezza, con cui avrebbe parlato "in modo dettagliato" di "stabilità strategica e sicurezza internazionale".

Il nuovo missile

E, secondo quanto riportato dall'agenzia di stampa ufficiale Ria Novosti, nonostante il leader Cremlino abbia indicato che "Mosca non ha intenzione di iniziare una corsa agli armamenti", si è detto favorevole alla proposta avanzata dal ministero della Difesa russo di avviare lo sviluppo di un nuovo missile supersonico a medio raggio. La Russia, quindi, non schiererebbe armi a corta e media gittata in Europa o altre regioni fino a quando gli Usa si asterranno dal fare lo stesso. E di conseguenza, se l'America dovesse muoversi per posizionare altri missili nel vecchio Continente, Mosca potrebbe rispondere. E qualsiasi Paese europeo dovesse decidere di ospitare le armi americane, potrebbe essere, quindi, a rischio di un attacco russo.

L'accusa di Putin

Gli accordi sul Trattato erano stati firmati dai due Paesi nel 1987. E di fronte al ritiro americano, Mosca ha accusato il partner di "tirarsi indietro dai propri obbligi legali internazionali" e ha chiesto un controllo internazionale dell'arsenale nucleare americano in risposta alle stesse accuse fatte ieri da Trump stesso.

Commenti

cir

Sab, 02/02/2019 - 12:23

PUTIN il GRANDE ! distruggi tutti gli yankees....1000 atomiche sugli USA !!

APPARENZINGANNA

Sab, 02/02/2019 - 12:28

Trump non poteva non trascinarci verso la guerra nucleare. Dottor Stranamore.

agosvac

Sab, 02/02/2019 - 12:32

Temo che, finché Trump sarà sotto ricatto del pentagono e dei costruttori di armi americani, non ci potrà essere un accordo con Putin, accordo che Trump avrebbe voluto fin dai tempi della sua campagna elettorale e che è sempre stato malvisto anche se non dagli americani che lo hanno votato.

gianrico45

Sab, 02/02/2019 - 12:33

Trump ha fatto a Putin il regalo che stava aspettando.

Ritratto di wilegio

wilegio

Sab, 02/02/2019 - 12:43

Questo non è che il risultato, fortemente voluto dai dem, della campagna messa in piedi dal deep state americano per detronizzare Trump. Fin dal primo momento, come peraltro è successo da noi, i dem non hanno accettato l'elezione di Trump e hanno cercato di abbatterlo con tutti i mezzi, leciti o meno. La differenza è che da noi si usano i magistrati, in USA gli scandali, tipo Russia-Gate. Così Trump, per difendersi, deve dimostrare di essere "contro" la Russia. E' una cosa semplicemente demenziale, così come lo sono state le cosiddette primavere arabe, altre porcherie di cui dobbiamo ringraziare, obama, la clinton e i loro complici.

Ritratto di adl

adl

Sab, 02/02/2019 - 12:47

"Non dobbiamo mai permettere che il peso di questa combinazione di poteri metta in pericolo le nostre libertà o processi democratici. Non dobbiamo presumere che nessun diritto sia dato per garantito. Soltanto un popolo di cittadini allerta e consapevole può esercitare un adeguato compromesso tra l'enorme macchina industriale e militare di difesa ed i nostri metodi pacifici ed obiettivi a lungo termine in modo che sia la sicurezza che la libertà possano prosperare assieme..» D. Eisenhower Solo una farlocchissima UE umile, modesta e maldestra sguatterina DEMONEOCON, può consentire ai padroni made in USA, lo schieramento missilistico contro i propri cittadini e contribuenti nel suo territorio.

claudioarmc

Sab, 02/02/2019 - 12:53

Si, i raudi di capodanno

DRAGONI

Sab, 02/02/2019 - 13:20

L'ex KGB STA RIPROPONENDO LA STESSA SITUAZIONE CHE SI EBBE IN PARTICOLARE IN ITALI QUANDO SI DECISE DI INSTALLARE I MISSILI DA CROCIERA CON TESTATE ATOMICHE A COMISO!!ERA IN UNA POSIZIONE DI VANTAGGIO ALLORA COSì COME LO E' ORA.

Ritratto di magicmirror

magicmirror

Sab, 02/02/2019 - 13:25

missile ipersonico immagino. a berlino in 10 minuti.

ben39

Sab, 02/02/2019 - 13:48

Le profezie sacre e profane si stanno avverando a loro tempo. Tra il 2020 e il 2030 prevedo l'uso del nucleare a fini bellici. In cinque conflitti Medioriente Europa Nord Africa e Asia.

giovanni951

Sab, 02/02/2019 - 14:21

un presidente Usa, non ricordo quale, ha detto che “ l’unica cosa che posso decidere in automia é quando andare al cesso”. Trump avrebbe voluto qualcos’altro, ma lo hanno fatto desistere.

greg

Sab, 02/02/2019 - 17:04

A leggere la pena dei commenti dei sinistri c'è da ridere, per non piangere. Poi ci sono i nostalgici delle parate sulla piazza rossa, tipo CIR, che dimostra quanto sia vero che gli utili id**** comunisti siano una mala pianta che attecchisce, soprattutto dove sia tutto sterile, come nelle zucche, come detto, dei comunisti

greg

Sab, 02/02/2019 - 17:17

GIOVANNI 951 - no, mi dispiace lei ricorda male. Chi lo ha detto fu Giovannino Guareschi a proposito dei comunisti che, non per nulla, lui denominava trinariuciuti. Invece J F Kennedy pronunciò una frase simile durante il suo discorso innanzi ai giornalisti, 27 aprile 1961, quando parlò di società segrete che vorrebbero obbligare il Presidente ad andare al "cesso" quando lo ordinano loro. Quel discorso così pubblico fu alla base del suo assassinio a Dallas. Venne ammazzato perchè non voleva adeguarsi agli ordini che gli venivano da certi personaggi, che allora scrissero il Rapporto Warren, ed oggi si chiamano globalisti e vorrebbero il NWO, Nuovo Ordine Mondiale (di cui la UE è l'esperimento pilota, non per nulla Prodi ne è stato presidente e farebbe, e fa, carte false per riuscire a realizzarlo). Voi di sinistra siete veramente penosi, e il crollo dell'URSS nel 1989 vi ha lasciato tutto orfani dell'intelligenza centralizzata che vi comanda come tante formichine

cir

Sab, 02/02/2019 - 18:34

greg .. taci circonciso !!!!!!!!!!!!!!!!!

cir

Sab, 02/02/2019 - 18:36

greg . taci ebreo .

greg

Sab, 02/02/2019 - 20:33

CIR - Mi stai appendendo sulla giacca una medaglia di civiltà e di cultura, che tu bolscevico antisemita non saprai mai cosa significhi. Molto meglio essere ebreo che bolscevico e comunista come te

alox

Sab, 02/02/2019 - 20:35

...Putin e' peggio di Hitler, una disgrazia per I Russi e per Mondo. Prima lo sotterrano meglio e'...

cir

Dom, 03/02/2019 - 09:52

greg .ecco perche' sei scemo, non sai che il bolscevismo e' un progetto ebraico.

greg

Dom, 03/02/2019 - 13:23

CIR - MA CHE ID**** CHE SEI, E IGNORANTE

cir

Dom, 03/02/2019 - 18:26

greg . sei troppo scemo per parlare con me gira alla larga maledetto naso adunco...