Il Nyt pubblica l'elenco di tutte le persone insultate da Trump

Il New York Times pubblica due pagine con un elenco di tutte le vittime delle offese di Donald Trump: persone, cose e luoghi insultati via Twitter dal candidato repubblicano. Il bersaglio numero uno ovviamente è Hillary Clinton

L'elenco pubblicato dal New York Times è lungo: due pagine con tutte le offese mosse negli ultimi sessanta giorni da Donald Trump. Un lavoro certosino che mette in fila, una dopo l'altra, 281 tra persone, cose e luoghi insultati via Twitter dal candidato repubblicano alla Casa Bianca. Il bersaglio numero uno ovviamente è Hillary Clinton.

Nell’elenco, completo di link ai tweet originali, figurano anche il presidente Obama, gli altri candidati repubblicani alle primarie, le donne, i messicani, i disabili, città e Paesi, senatori, sindaci (primo fra tutti quello di New York, Bill de Blasio), governatori e numerosi giornalisti. Nel mirino di Trump anche la famiglia Bush al gran completo, gli ex candidati repubblicani alla Casa Bianca John McCain e Mitt Romney.

Trump non risparmia attacchi al cancelliere tedesco Angela Merkel, che sta "rovinando la Germania", il cantante Neil Young ("ipocrita totale"), gli attori Alec Baldwin, Samuel L. Jackson e Whoopi Goldberg. Tra i Paesi presi di mira, oltre al Messico compaiono la Cina, l’Iran, l’Arabia Saudita e la Gran Bretagna, che "si sforza di nascondere il suo enorme problema con musulmani". Molto nutrita la lista dei media e degli show televisivi. Presi di mira anche alcuni grandi magazzini, la lega di baseball e, curiosamente, un leggio dello studio Ovale. Ovviamente viene preso di mira, in modo considerevole, anche il New York Times, notoriamente schierato dalla parte di Hillary Clinton.

Il candidato repubblicano non sta fermo a guardare e lancia una grande mobilitazione via Facebook. Si tratta di un programma "live" serale, della durata di mezzora (dalle 18.30 alle 19) che andrà avanti fino all'8 novembre. Un tentativo, questo, di bypassare la stampa tradizionale, considerata troppo ostile, cercando di arrivare direttamente agli elettori. ''Questo è un movimento storico. Insieme, noi ancora una volta faremo un governo con il popolo, per il popolo e di popolo! Aiutateci a chiudere le settimane finali di questa campagna forte e a vincere'', ha scritto il tycoon su Facebook.

Commenti

manente

Mar, 25/10/2016 - 11:07

Il popolo americano avrà mille difetti, ma almeno ha il pregio di "incazzarsi" molto quando si sente preso in giro da una bugiardi seriali come la Clinton e suo marito. Diversa è la situazione in Italia dove i cittadini sono talmente condizionati dal "pensiero unico politicamente corretto" divulgato da "Tele-Pd", da non provare indignazione nei riguardi del pidiota Renzie che, dalle menzogne che racconta, mostra di considerare gli italiani dei poveri mentecatti. Si spiega così anche la incredibile arroganza dei "progressisti" nostrani che, dall'altro del loro lerciume morale, si permettono il lusso di "snobbare" Trump che, in confronto a servi degli anglo-sionisti come Napolitano, Monti, Renzie, Bersani e la sBoldrina, è un autentico gigante della Politica che conduce una lotta impari contro la lobby Neo-con della guerra, della fame e della miseria rappresentate dalla Clinton, una personalità “disturbata" che i pidioti sostengono a spada tratta.

alox

Mar, 25/10/2016 - 11:47

Mettere questo incompetente alla casa bianca e' come farsi operare dal meccanico.

VittorioMar

Mar, 25/10/2016 - 12:28

...dovrebbe pubblicare i nomi di tutte le VITTIME (americani e stranieri) offesi dalla CLINTON e pianti dai familiari!!...bene..bene..votate Clinton... e intonate i canti tristi!!!

ilario1961

Mar, 25/10/2016 - 13:04

meglio un meccanico che una psicopatica, quello per lo meno prova ad aggiustare, l'altra.....

Tarantasio

Mar, 25/10/2016 - 13:12

notizia dell'altro ieri: il direttore di Wikileaks e mentore di Assange, Gavin MacFadyen, trovato morto!

agosvac

Mar, 25/10/2016 - 13:19

Egregio VittorioMar, stavo dicendo le stesse cose ma lei mi ha preceduto. Può darsi che Trump abbia offeso molte persone, ma, finora, non ne ha mai ammazzato nessuna. La ex segretaria di Stato al contrario di persone ne ha fatte ammazzare un bel mucchio, spesso innocenti civili!!!

Ritratto di DVX70

DVX70

Mar, 25/10/2016 - 13:55

@alox: Pensa a quanto hai appena scritto quando, a causa l'estrema competenza e professionalità di Hillary (sic!), ti ritroverai in un bunker anti-atomico.

pietrom

Mar, 25/10/2016 - 14:09

E' come confrontare un ladro di galline con un boss mafioso. Dove le galline sono le persone insultate, e il boss mafioso e' Hillary.

routier

Mar, 25/10/2016 - 14:24

Con oltre trecento milioni di persone che ci sono in America non era possibile trovare qualcosa di meglio di questi due? Una psicopatica ed un rodomonte, sono quanto di meglio avevano a disposizione?

Silvio B Parodi

Mar, 25/10/2016 - 14:29

390mila morti e' costata la Guerra in Siria VOLUTA dalla Clinton e 2 milioni di rifugiati. 100mila morti la Guerra in Libia e in milione di riufugiati Guerra volute dalla Clinton.e chi ne fa le spese e' l'Italia vi basta?????

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Mar, 25/10/2016 - 14:29

LA; COSA CHE A ME STA SUI CxxxxxxI E CHE IL NEW YORK TIMES COME LA CNN É DI PROPRIETA DI RUPERT MURDOCK! E CHE QUESTO TYCOON HA LE MANI DAPPERTUTTO IN AMERICA; É DALLA CNN A QUESTO GIORNALE LUI HA I MASS MEDIA AMERICANI IN TASCA PER CONTO DEL CLUB BILDERBERG; É SE SI FAREBBERO I NOMI DELLE VITTIME DI HILLARY CLINTON AMMAZZATI DAI SUOI AMICI DEL;ISIS; ALLORA NON BASTEREBBE UN LIBRO PER ELENCARLI;HILLARY CLINTON É LA CANDITATA DELLE BANCHE É DELLE LOBBY É SE LEI SARÁ ELETTA ALLORA CI SARANNO PIU ATTENTATI É MORTI IN TUTTO IL MONDO; É SOLO UN BUE PUO SCEGLIERE ED ELEGGERE CHI LO VUOLE MACELLARE! É CHI E COSI IDIOTA DA VOLERE QUESTO?!I KOMUNISTRONZI ITALIANI!.

Massimo Bocci

Mar, 25/10/2016 - 14:47

In veri giornaletti da cesso, confezionati per i corrotti per il padronato meticcio, per leggere qualcosa di non mistificato e falsificato, ci vogliono solo degli epiteti di qualche vero cittadino che li riguardano (in toto) cioè verità assolute di chi sono e cosa hanno sempre fatto e scritto come servili,servi!!!, Verità che questa volta come gonzi hanno pubblicato (sulla loro carta poco iginenica) per tentare l'ennesima mistificazione di regime, non considerando che così per una volta avrebbero scritto una verità assoluta, un onta per un simile cesso!!!

kitar01

Mar, 25/10/2016 - 14:59

Eh certo le buone maniere sono più importanti di una che ci vuol portare alla terza guerra mondiale La crisi l'ha creata l'elite dell'1%, la stessa elite che ha in mano i maggiori mass media, che fanno all'unisono il tifo per la Clinton.

pasquinomaicontento

Mar, 25/10/2016 - 16:02

E'talmente ovvio mettere a vis-à-vis la Clinton ad una delle tre sorelle Arpie,in questo caso ad Aello raffigurante la burrasca, la malvagità, la morte con dolore...quando si compiace con se stessa annuendo senza parlare muovendo la testolina appena uscita dalle mani sapienti di un Coiffeur di rango,non un capello fuori posto,tutto assemblato a dovere e lei annuisce,quasi rispondendo a un imput immaginario contra-Trump.Perderà,forse, mai dire mai, gli spigoli delle porte,se messi bene ,il più delle volte fanno miracoli...altro che il frate di Pietralcina...