Obama diventa attore nello show più seguito della tv di stato cubana

La serie "Vivir del cuento" su Cubavision con protagonista Panfilo, una sorta di Checco Zalone in salsa cubana, ha visto la straordinaria partecipazione l'altroieri nientepopodimenoche del presidente degli Stati Uniti

Pánfilo è il personaggio della tv statale Cubavisión più celebre all’Avana, una sorta di Checco Zalone in salsa cubana.

Il programma di Pánfilo, seguitissimo all’Avana, si chiama “Vivir del cuento" e ieri, a dimostrazione di come Obama faccia sul serio nel suo avvicinamento al popolo cubano, milioni di telespettatori sono rimasti stupefatti nel vedere lo stesso presidente Usa trasformarsi in attore, parlando al telefono nel celebre show proprio con l’attore comico più famoso dell’isola.

La scena del dialogo è destinata a rimanere un 'cult' televisivo e la potete ammirare in questo video che sta facendo il giro del mondo.

Pánfilo, che usa spesso l'ironia per criticare in modo subliminale il regime, era già diventato famoso in occidente tre anni fa, quando Raúl Castro aveva preannunciato la fine imminente della “libreta” - la “tessera alimentare” in italiano ovvero la compagna più fedele della revolución castrocomunista - e lui aveva “sdoganato” sul piccolo schermo l’annuncio, sfottendolo clamorosamente proprio su Cubavisión.

“Una patata, due patate, tre patate”. Pánfilo contava neanche fossero diamanti mentre estraeva da un enorme sacchetto di plastica le tre-patate-tre che era riuscito a portarsi a casa con la tessera, “l’unica che a 50 anni si mantiene magra come un’acciuga mentre tutti ci ingrassiamo dopo i 40!”

Annunci
Commenti
Ritratto di faustopaolo

faustopaolo

Dom, 20/03/2016 - 19:47

Attenti Cubani!! quello lì vi accarezza davanti, ma appena vi girate...

alox

Dom, 20/03/2016 - 20:05

Trump ed il KKK e’ ritornato in voga e Obama si fa’ amico il vicino dove andare in esilio!

ziobeppe1951

Dom, 20/03/2016 - 21:18

Più che attore è un clown al pari del buffone braghettone made in italy

Tuthankamon

Dom, 20/03/2016 - 22:06

Zitto zitto sta facendo fare un mare di buoni affari a tanti imprenditori USA. E passa pure per un benefattore nel dare ossigeno a un'economia cubana arrivata allo stremo se non fosse per il turismo. Il tutto favorito dalla Chiesa Cattolica che Obama odia cordialmente. Diciamo che ha cavalcato l'onda. In questo un "buon opportunista" democrat-laburist-socialistoide!

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Dom, 20/03/2016 - 22:37

Vivir del cuento é una delle poche voci dissidenti del paese. Molti episodi sono stati pure censurati perché troppo ''spinti''. Anche se in salsa comica. Ho vissuto per un certo periodo in Centro Habana e seguivo tutti gli episodi (ogni lunedí sera alle ore 20,30 si ferma Cuba per vederlo).Un esempio. Ero appena arrivato e mancava gia da mesi la carta igienica. Era introvabile. Mi arrangiavo con le pagine del ''Granma''(foglio ufficiale governativo dove il monarca scrive i suoi concioni) tanto serve solo per quella funzione. Ebbene dopo un episodio, in salsa comica, denunciante la totale mancanza della carta igienica, per miracolo il giorno successivo tutti gli scaffali dei negozi in valuta erano ben riforniti. Grazie a Panfilo, Chacon, Chequera ecc.ecc.Ma quel che é peggio é stata giustificazione degli appartciki governativi. Ridicoli e penosi. Uno scaricabarile. Inefficenza e disorganizzazione sono la base sulla quale si basa l'economia del paese. Una vera pena.