Kenya, continua il viaggio di Obama "L'Africa sta correndo. Fiero di voi"

Dopo un incontro con i giovani imprenditori locali, il presidente si vedrà con Kenyatta. Prevista una visita al memoriale dell'attentato all'ambasciata americana

Barack Obama alla Power Africa Innovation Fair a Nairobi

Entra nel vivo quest'oggi la visita africana di Barack Obama, giunto ieri in Kenya, Paese di cui la sua famiglia è originaria, per un tour che lo porterà anche in Etiopia, tra impegni istituzionali e incontri con la società civile, senza scordare tematiche spaziano dal rispetto dei diritti umani al contrasto al terrorismo.

Ieri sera l'arriva a Nairobi, in serata, e una cena con i membri della famiglia paterna. Oggi l'impegno al Global Entrepreneurs Summit, ancora nella capitale kenyana. Davanti a una platea di imprenditori locali, il presidente americano ha parlato dell'Africa come di un continente in movimento, citando la diminuzione della povertà, "i redditi che salgono e la classe media in crescita", come segnali positivi.

"L'Africa è una delle regioni in più rapida crescita del mondo", ha detto Obama, giustificando così l'esigenza di un viaggio in Kenya ed Etiopia proprio ora. "I giovani come voi si stanno impadronendo delle tecnologie per cambiare il modo in cui l'Africa fa affari", ha aggiunto, dicendo di aspettarsi "grandi cose" dal continente.

"C'è una ragione se il mio nome è Barack Hussein Obama", ha scherzato il presidente con gli imprenditori, dicendo chiaramente che per lui il viaggio in cui è impegnato ha anche un valore personale e ricordando di essere il primo presidente statunitense a compiere un viaggio istituzionale in Kenya.

Oggi Obama vedrà di nuovo il presidente Uhuru Kenyatta, per un faccia a faccia che verterà principalmente sulle tematiche della sicurezza. Prevista anche una visita al memoriale dell'attentato in cui al-Qaida nel 1998 colpì l'ambasciata statunitense a Nairobi, lo stesso giorno dell'attacco alla rappresentanza diplomatica in Tanzania.

Commenti

cgf

Sab, 25/07/2015 - 11:46

Ogni mattina in Africa, come sorge il sole, una gazzella si sveglia e sa che dovrà correre più del leone o verrà uccisa. Ogni mattina in Africa, come sorge il sole, un leone si sveglia e sa che dovrà correre più della gazzella o morirà di fame. Ogni mattina in Africa, come sorge il sole, non importa che tu sia leone o gazzella, l'importante è che cominci a correre.... MA PER UNO PIGRO COME IL RAGAZZO....

lupo1963

Sab, 25/07/2015 - 11:47

Peccato che i negri corrano tutti da noi.

Ritratto di giangol

giangol

Sab, 25/07/2015 - 11:49

l'africa corre, si per venire in italia! un altro idiota....

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Sab, 25/07/2015 - 12:11

L'ho gia scritto altre volte,ma a quanto pare... Bella gioia,la politica del "secondo" figlio in Cina(che qualche "boccalone" ha visto come una "conquista democratica"),in realtà legata alla programmata necessità di manodopera Cinese,in Africa(che i Cinesi stanno "colonizzando"),nei prossimi anni....non l'hai ancora capita?...A parte il Sud Africa,il resto,quando "decollerà",sarà opera Cinese,con tutti gli effetti collarerali del caso!!

Alfaale

Sab, 25/07/2015 - 12:40

Corre verso le coste della Sicilia. Che è uno scherzo o è la pura verità? E noi a impietosirci nei riguardi dei nostri carnefici.

Ritratto di Riky65

Riky65

Sab, 25/07/2015 - 13:07

Infatti l'Africa corre verso l'Italia in senso letterale!!!

ESILIATO

Sab, 25/07/2015 - 13:32

T E N E T E V E L O.................

Ritratto di thunder

thunder

Sab, 25/07/2015 - 13:45

Si! corre ad invadere l'italia.

Ritratto di thunder

thunder

Sab, 25/07/2015 - 13:49

Zagovian,purtroppo siamo circondati da cerebrolesi. Solo un'altra era glaciale ci puo' aiutare.

moshe

Sab, 25/07/2015 - 13:54

Oltre che negro, anche cieco.

moshe

Sab, 25/07/2015 - 15:04

IDIOTA!!! si è vero, L'AFRICA STA CORRENDO, sì, grazie alle cxxxxxe che hai fatto sta correndo tutta in Italia, e noi paghiamo le conseguenze delle tue idiozie!!!

Kerenkeren

Sab, 25/07/2015 - 15:41

L'Africa sta correndo? come gli asini che volano.sono stato diverse volte in Kenia,la miseria e' dilagante purtroppo.l'Africa corre si : verso L'Europa ,tanto a lui, il mezzosangue , che cxxxo gliene frega ,non arrivano mica in America.

Kerenkeren

Sab, 25/07/2015 - 15:48

Obama,vada a vedere la gigantesca baraccopoli di Nairobi e le varie MICHICHENDA sparse nei vari paesi,prima di affermare una solenne "cazzata .L'AfrIca corre si ,VIA VERSO L'EUROPA ,per ns. disgrazia.Gli astuti parenti gli hanno rifilato delle bufale ,ma a lui degno discendente gli va bene così .

Ritratto di tomari

tomari

Sab, 25/07/2015 - 16:17

..."L'Africa sta correndo" Si...ma verso l'Italia! Il peggior presidente USA ha ragliato...

levy

Sab, 25/07/2015 - 16:28

A dire il vero non si sà chi è il padre di Obama.

Ritratto di BenFrank

BenFrank

Sab, 25/07/2015 - 16:29

Tutto scemo lo zio Tom, primo presidente maomettano degli USA; si l'Africa corre, cxxxxxo, ma verso le coste libiche, sguarnite per colpa tua, per poi venire in Italia.

Beaufou

Sab, 25/07/2015 - 16:35

Già, compagno Barack. L'Africa sta correndo. Soprattutto per mare, si direbbe, e alla volta di Paesi che si sono sviluppati col loro lavoro, per approfittarne un po'. Hanno imparato da lei, forse? Ahahah.

Ritratto di gloriabiondi

gloriabiondi

Sab, 25/07/2015 - 23:12

Certo, l'Africa cresce e corre, in Italia. Qualcuno lo ha detto a Obama?

Ritratto di gloriabiondi

gloriabiondi

Dom, 26/07/2015 - 00:48

Obama è contento come una pasqua perchè l'Africa corre e cresce, ne va fiero. Io, essendo italiana, un pò meno, perchè da lì corre e cresce qui. Mister presidente, almeno lei me lo saprebbe spiegare perchè "la meglio gioventù" degli africani maschi e palestrati, scappa dalla guerra e si riversa sul mio paese come uno tsunami no stop? Glielo dica lei che è un pò mussulmano e magari le credono, gli spieghi bene perchè il governo italiano li chiama "preziose risorse": perchè, detto per "inciso", su nastro, rendono più della droga: Capito?

Ritratto di d-m-p

d-m-p

Dom, 26/07/2015 - 04:12

E' vero , stanno correndo tutti in Italia .

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Dom, 26/07/2015 - 08:15

Questo è fuori di testa,ma la colpa è degli americani che lo hanno eletto.Forse assomiglia un po' al nostro,ma bisogna dire che non è colpa degli italiani,perchè non è stato eletto ma imposto col beneplacito komunista dal napoletano.