Da oggi in Georgia sarà legale entrare armati in università

Firmato il provvedimento che consente di introdurre armi anche negli atenei

L'unica clausola è che le armi da fuoco siano tenute nascoste. Per il resto il provvedimento firmato in Georgia parla chiaro. Nello Stato americano entrare in università con una pistola non sarà nulla più che la normalità.

Nei campus si potranno introdurre le armi. Dice questo la norma varata dal governatore Nathan Deal, repubblicano in carica dal 2011, che ha così ribaltato un veto arrivato lo scorso anno dopo le proteste delle associazioni che spingono per un controllo maggiore.

Dall'altro lato della barricate i conservatori e gli attivisti del Secondo emendamento, secondo cui la libertà per chi ha il porto d'armi di farlo valere anche all'interno delle università è un requisito fondamentale per la sicurezza degli studenti.

Nel giustificare il suo cambio di posizione, Deal ha spiegato che "gli aggressori possono prendere di mira questi studenti, e lo fanno, sapendo bene che le loro vittime non hanno il permesso di portare armi", sostenendo quindi che le armi serviranno per chi debba attraversare "territori pericolosi" per recarsi all'università.

Lo scorso anno, ricorda la stampa statunitense, aveva giustificato il suo "no" citando un parere di Antonin Scalia, già giudice della Corte suprema, secondo qui gli atenei sono "santuari di appredimento dove le armi da fuoco non devono essere permesse". Da tempo aveva tuttavia fatto capire che, dopo le modifiche subite nel frattempo dal testo, non si sarebbe opposto all'adozione.

Commenti
Ritratto di Nahum

Nahum

Ven, 05/05/2017 - 09:26

poco da stare allegri e da essere fieri. Questa non é civiltà ma un segno di decadenza.

babilonia

Ven, 05/05/2017 - 10:01

Mah, questa è l'America! Il governatore della Georgia evidentemente non ricorda che nei campus americani non di rado studenti fanno allegramente stragi dei loro colleghi. Forse pensa che questi cattivi saranno sconfitti da buoni studenti che potranno portare delle armi (naturalmente ben nascoste). Una sfida all'Ok Corral insommma....

Ritratto di pravda99

pravda99

Ven, 05/05/2017 - 10:13

Nahum - Punti di vista: I Rambo da tastiera che si esprimono qui vedono cio` come apice di civilta`, in totale sintonia con i pistoleri e i Gringos d'Oltreoceano. Trattasi di pensiero minimo e ignoranza massima.

Ritratto di Tora

Tora

Ven, 05/05/2017 - 11:10

Secondo i troll comunisti, poveracci, difendersi dai loro amici feccia umana significa essere "ignoranti", "decadenti"...meglio avere il vostro disprezzo, di cui andare fieri, e rimanere vivi piuttosto che farsi sgozzare al fine di non turbare il precario equilibrio psichico dei minus habens politicamente corretti.

Ritratto di mbferno

mbferno

Ven, 05/05/2017 - 11:21

Beati loro....noi ci dobbiamo accontentare di usarle di notte....

Ritratto di Nahum

Nahum

Ven, 05/05/2017 - 11:46

TORA: in generale chi ama le armi in America é di destra non di sinistra - Più armi = più violenza - Non é la mia visione della società e non sono comunista.

Ritratto di elkid

elkid

Ven, 05/05/2017 - 11:57

---un mio amico sudista mi ha riferito che per fare il test di ingresso per la facoltà di Medicina a Bari---sono state allestite delle porte filtro di ingresso col metal detector e qualche agente di polizia e carabinieri---costo dell'operazione irrisorio e sicurezza per migliaia di studenti che si sono accinti a fare le prove---i tontoloni destricoli americani non ci arrivano--preferiscono far entrare gli studenti potenzialmente tutti armati--con il beneplacito delle lobby delle armi---pensano erroneamente di aver accresciuto la sicurezza e livellato le opportunità--non capendo un fatto basilare--non è il possesso dell'arma a fare la differenza ma l'indole---se un ragazzo è una persona per bene--sebbene armato partirà sempre da una posizione sfavorita rispetto a chi è senza scrupoli---hasta--buona carneficina a tutti

Ritratto di Tora

Tora

Ven, 05/05/2017 - 12:18

Nahum: Più violenza = più armi. Esistono più punti di vista, alcune persone pretendono di avere ragione a prescindere. Io credo che se non esistessero gli assassini, gli stupratori, i ladri a nessuno verrebbe in mente di acquistare un'arma per difendersi. Che le FFOO dell'ordine possano essere presenti ovunque ed in ogni momento è una visione utopistica che anche in un paese super militarizzato come gli USA il legislatore ha preso in considerazione. Fintanto che esistono i delinquenti, io pretendo di avere il diritto a non soccombere.

Ritratto di Nahum

Nahum

Ven, 05/05/2017 - 12:43

Il problema é che, come diceva Elkid, che i cattivi sono cattivi e hanno sempre un vantaggio sui buoni che devono difendersi. Quindi il rischio di farsi male a volte per difendere la proprietà e non la vita é molto elevato ... Mi creda ci soni altri rimedi piuttosto che militarizzare un paese. Le faccio due esempio su cui meditare: (1) in Svizzera tutti hanno il loro buon fucile d'assalto e ma non ne abusano e (2) in canada nessuno é armato e non ci sono tutti i morti ammazzati dell'America. Provi a pensare ad una diffisuione delle armi in certe zone del nostro Paese? Se lo immagina che cosa succederebbe se si applicassero le permissive norme americane? Questo per dirle che ci sono modelli alternativi e che prima di tutto é una questione di cultura e senso civico (cose che, purtroppo, scarseggiano in Italia)

Rotohorsy

Ven, 05/05/2017 - 12:49

Più che giusto...GIUSTISSIMO. Ognuno deve avere la possibilità di difendersi perchè il malfattore comunque trova il modo di aggredire con o senza armi da sparo invece con la legge approvata in Georgia gli aggrediti (i deboli) hanno la possibilità di difendersi. E' un principio profondamente diverso da quello italiano dove si dà sempre oppurtunità al criminale di trovare gente inerme e l'inerme è destinato a soccombere sempre di fronte all'aggressore. Fortunatamente c'è l'America che dà speranza ed è per questo che è stata sempre terra promessa per i perseguitati d'Europa.

levy

Ven, 05/05/2017 - 19:24

Nessun limite al diritto a difendersi, mi sembra giusto.

Ritratto di Sniper

Sniper

Ven, 05/05/2017 - 23:59

Chissa` perche' Al Qaeda e ISIS vogliono spremersi per ammazzare piu` americani possibile. Si mettano col popcorn e una birretta davanti alla TV, no?

lento

Sab, 06/05/2017 - 09:07

Questa e' tutelare i cittadini onesti :A finche' ci sono i delinquenti armati, il cittadino onesto ha tutto il diritto di difendersi.... Il far west l'hanno creato i delinquenti ,non certo le persone oneste....Basti ricordare che nel vecchio west tutti si dovevano difendere dai banditi e criminali,come sta accadendo oggi!

Ritratto di DONCAMILLO7

DONCAMILLO7

Sab, 06/05/2017 - 11:39

mori negli USA per armi da fuoco in un anno 300000 per terrorismo 36.. dei geni...

pilandi

Sab, 06/05/2017 - 12:32

@lento dal tuo post capisco il senso del nick