Olanda, treni per rimpatriare i migranti irregolari in Turchia

L'Olanda rispedirà in Turchia tutti i richiedenti asilo che arrivano in Grecia via mare. In cambio approverà un piano di ingresso regolare in Europa per accogliere tra i 150mila e i 250mila rifugiati

L'Europa va in ordine sparso. La Svezia espellerà tra le 60mila e le 80mila persone a cui ha negato la richiesta di asilo. Li rispedirà a casa affittando voli charter: i voli commerciali usati abitualmente, dato il numero enorme non bastano più. Un altro segnale di chiusura arriva dall'Olanda: rispedirà in Turchia tutti i richiedenti asilo che arrivano in Grecia via mare in cambio di un piano di ingresso regolare in Europa per accogliere tra i 150mila e i 250mila rifugiati. Nel giorno dell'ennesimo naufragio nell'Egeo, l'Unione europea perde ancora pezzi.

La decisione della Svezia ha scoperchiato il vaso di Pandora. "Per l'Ue rimpatriare i migranti illegali è una questione di credibilità - spiega il portavoce della Commissione Ue all'Immigrazione Natasha Bertaud - è essenziale anche per l'accoglienza di chi ha davvero titolo alla protezione internazionale". Ora il contro-ordine impartito da Bruxelles, dopo aver a lungo predicato l'accoglienza senza se e senza ma, è di "non dare l'impressione che l'Europa sia una porta aperta". "Le persone che non hanno diritto a restare in Ue devono essere rimpatriate", ha spiegato la portavoce ribadendo che a dicembre c'è stato un aumento di arrivi di immigrati illegali dalla Turchia. "I Paesi sono intitolati ed obbligati a rimpatriare i migranti illegali e li stiamo assistendo a farlo - ha concluso - i rimpatri sono uno dei pilastri della politica migratoria dell'Unione europea".

In questo senso l'Olanda sta lavorando a un piano per rimpatriare in treno i richiedenti asilo arrivati in Grecia dalla Turchia. In cambio è disposta ad accogliere tra i 150mila e i 250mila rifugiati veri. Secondo il leader laburista del PvdA, Diederik Samson, il governo del premier Mark Rutte lavora a questo piano almeno da dicembre. L'Olanda, che questo semestre occupa la presidenza di turno del Consiglio Ue, ha già avviato i contatti con un gruppo di Paesi dell'Ue e l'obiettivo è cominciare ad applicarlo a partire dalla primavera, prima però la Turchia deve ottenere la definizione di Paese sicuro dall'Unione europea.

Anche il Regno Unito si sta armando per non soccombere al peso dell'invasione. Il governo britannico accoglierà soltanto i figli di rifugiati che siano stati separati dalla loro famiglia a causa dei conflitti in Siria e in altri Paesi. In gergo si chiamano "minori non accompagnati". Londra ha chiesto all'Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati di "identificare le situazioni eccezionali nelle quali è meglio, nell'interesse dei minori, il loro trasferimento nel Regno Unito", precisando tuttavia che nella "grande maggioranza" dei casi è bene che rimangano vicino al loro Paese di origine con familiari.

Solo l'Italia, a conti fatti, sembra passiva nel subire un'invasione che non è in grado di sostenere.

Annunci

Commenti
Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Gio, 28/01/2016 - 16:07

altro che voli charter. Vagoni bestiami. Meglio che a piedi come sono venuti.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Gio, 28/01/2016 - 16:19

Vanno espulsi tutti. Senza eccezione. Senza tante storie.

Ritratto di OKprezzogiusto

OKprezzogiusto

Gio, 28/01/2016 - 16:21

Via terra sono sufficienti i treni, ma via mare ci vogliono navi e porti di attracco. I nostri immigrati non richiesti sono arrivati in prevalenza dal mare. Difficile e faticoso rispedirli all'origine. La situazione italiana mi pare quella del fumatore, che fa una fatica boia per smettere, quando gli sarebbe bastato non incominciare. Fuor di metafora: se avessimo tenuto le nostre navi nei porti al tempo giusto, ora non saremmo a preoccuparci per l'eccessivo numero di sbarcati.

Ritratto di mbferno

mbferno

Gio, 28/01/2016 - 16:21

In questo caso ad un giorno esatto dal "giorno della memoria" i treni sono tornati ma con effetti diversi:la storia insegna dunque anche se non a tutti.

Ritratto di Gigliese

Gigliese

Gio, 28/01/2016 - 16:28

Una domanda allo stenterello fiorentino:" avete provveduto a mettere sulle autostrade ai confini i cartelli indicatori con FRECCE INDICANTI DIREZIONE ROMA??????Male, fatelo al più presto questo è razzismo.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Gio, 28/01/2016 - 16:37

Ah, ma allora è possibile rimpatriare pure quelle migliaia di abbronzati(fuggiti da che?)che vendono droga e cianfrusaglie per le nostre strade. Con I-phone al seguito.

settemillo

Gio, 28/01/2016 - 17:05

L'Olanda organizza treni per rimpatri, la Svezia respinge gli invasori e l'angelino alf-HANO cosa fa? organizza le crociere per portare in italia tutta la feccia che gli altri NON accettano. Che massa di idioti. Mezzo mondo ci deride mentre la Sboldrina spera che l'italia venga rifocillata di nuove risorse da accogliere a braccia aperte. E... mezzo mondo ci deride.

smoker

Gio, 28/01/2016 - 17:08

E intanto la nostra MM continua a raccattare africani a migliaia , i giornali e le tv non ne parlano neanche più. Ci rimarranno tutti sul gobbo perchè nessuno è tanto scemo da volerli. Chissà perchè in Italia è impossibile fare ciò che gli altri riescono a fare , dimostrando il contrario.

Ritratto di illuso

illuso

Gio, 28/01/2016 - 17:14

Quando l'acqua tocca il cu.o tutti imparano a nuotare. L'italieta no, affogherà.

subottini

Gio, 28/01/2016 - 17:19

Secondo me , se davvero cominciano a espellere, chiudere i confini, controllare, il flusso si ridurrà. I migranti finora ci hanno provato perchè pensavano di riuscire sempre a passare, ma davanti a tanti ostacoli, e alla (spero) consapevolezza che non c'è più modo di farcela, potrebbero rinunciare e attendere in Turchia che finalemnte la guerra cessi , ma a questo devono pensarci le Potenze varie che finora sono state a perder tempo.

settemillo

Gio, 28/01/2016 - 17:37

L'Olanda vuole rimpatriare i clandestini? Se viene a saperlo alf-HANO li fa venire tutti in italia; spero che no abbia letto l'articolo.

vince50

Gio, 28/01/2016 - 17:47

"treni per rimpatriare i migranti irregolari",sarebbe auspicabile treni per rimpatriare i migranti.

venco

Gio, 28/01/2016 - 17:58

Giusto rimpatriarli in Turchia nei campi profughi dell'Onu, da dove son scappati

Ritratto di hernando45

hernando45

Gio, 28/01/2016 - 18:11

RIPROVO!!!! L'Europa dovrebbe solo fare la lista dei paesi dai quali potrebbero provenire i profughi. Per i provenienti dai paesi NON compresi in questa lista, non si dovrebbe neanche far compilare la richiesta di asilo , ma rifornirli del suo bel pezzo di pane e bicchiere d'acqua e imbarcarli su un "comodo" traghetto che li riporti in Libia dall'Italia o in Turkia per quelli che entrano in Grecia.Facendo sapere attraverso tutti i mezzi possibili chi saranno quelli ACCETTATI e quelli RESPINTI. Se non si procede cosi NON si risolvera niente. Pax vobiscum.

Ritratto di illuso

illuso

Gio, 28/01/2016 - 18:18

@smoker: egregio il perchè è presto detto, con il malaffare dell'invasione in atto ci guadagna un mare di gente che se ne strafotte del futuro dell' italieta. Per accaparrarsi i 35 eurucci giornalieri del vitto e alloggio, coop rosse e onlus papaline fanno a botte, è semplicemente vergognoso.

franco-a-trier-D

Gio, 28/01/2016 - 18:29

TRENI CARICHI CEH VANNO E NAVI ITALIANE CHE TORNANO CARICHE DI EXTRACOMUNITARI FUORILEGGE CHI TIRA E CHI MOLLA.MA VOI COMPAGNI ITALIANI SIETE FORTI AVETE IL PD DALLA VOSTRA PARTE SIETE IN UNA BOTTE DI FERRO.BRAVI.

franco-a-trier-D

Gio, 28/01/2016 - 18:30

TRENI CARICHI CEH VANNO E NAVI ITALIANE CHE TORNANO CARICHE DI EXTRACOMUNITARI FUORILEGGE CHI TIRA E CHI MOLLA.MA VOI COMPAGNI ITALIANI SIETE FORTI AVETE IL PD DALLA VOSTRA PARTE SIETE IN UNA BOTTE DI FERRO.BRAVI...

sparviero51

Gio, 28/01/2016 - 18:35

INFAMI BUROCRATI FARISEI,FINALMENTE STATE APRENDO GLI OCCHI

Ritratto di hernando45

hernando45

Gio, 28/01/2016 - 19:04

Noi invece facciamo IL CONTRARIO CON LE NAVI!!!lol lol Pax vobiscum.

Rotohorsy

Gio, 28/01/2016 - 19:45

Se continuiamo a pensare che l'Italia è ancora Europa sbagliamo di grosso. Ormai il confine meridionale dell'Europa (o meglio...Eurabia) si ferma alle Alpi. Meglio farsene una ragione.

Trifus

Gio, 28/01/2016 - 20:10

Dunque, fatemi capire, prendono un numero imprecisato di clendestini o non aventi diritto al soggiorno o chennesoio e li caricano sui treni, quindi diranno loro che li portano a fare le docce come in un passato non troppo lontano, altrimenti come cavolo fanno a convincerli a salire. Poi dovranno blindare i treni sempre come in un passato non troppo lontano per non farli scendere. Insomma si capisce che sarà un impresa titanica con costi enormi e non è detto che ci riescano. Poi una volta espulsi, ne vanno a prendere 150 - 250 mila, cioè gli stessi solo che stavolta li chiamano rifugiati. Ma non farebbero meglio a tenersi quelli che hanno? Stare sotto il livello del mare fa molto male, guarda come si sono rinc0gli0niti gli olandesi.

Giorgio5819

Gio, 28/01/2016 - 20:13

Attenzione a quale percorso faranno questi treni del rimpatrio, che non passino per il territorio italiano, altrimenti ci troviamo una marea di furbi che vagano per le campagne.

Ritratto di echowindy

echowindy

Gio, 28/01/2016 - 20:17

FATE PRESTO PRIMA CHE COMINCINO A PROLIFERARE E DIFFONDERSI CON RAPIDITA’ NELLA CLANDESTINTA’...

smoker

Gio, 28/01/2016 - 21:06

Illuso : concordo .Grazie.

Una-mattina-mi-...

Gio, 28/01/2016 - 21:09

W le ferrovie

smoker

Gio, 28/01/2016 - 21:12

x subottini . : purtroppo , tra quelli che arrivano in Italia , di siriani ce ne sono ben pochi , sono tutti africani , prepotenti , semianalfabeti , vedi i senegalesi che vendono cianfrusaglie , i nigeriani con la loro mafia delle prostitute . Tutta gente che non ha diritto a stare qui e che vengono tollerati da un ministero dell'Interno totalmente inefficace .

luigi.muzzi

Gio, 28/01/2016 - 21:34

Ma chissà dove andranno adesso...

vianprimerano

Gio, 28/01/2016 - 22:06

L'inglese Cameron (un pedofilo patentato) vuole solamente minorenni, cosi' puo' fare un piacere a tutta la famiglia reale e ai membri del parlamento britannico che sono tutti dei pervertiti pedofili che prendon parte a omicidi rituali satanici di bambini. Gli inglesi non si smentiscono mai. Nessuno ricorda piu' quando da giovane la regina d'Inghilterra si trovava in Canada per una visita, si allontano' nei boschi con un gruppo di bambine di un orfanotrofio e quando torno' al campo base torno' da sola: tutte le bambine erano sparite (si dice che la regina d'Inghilterra come anche tutti gli altri membri della famiglia reale britannica, siano dei rettiliani travestiti da umani, e che si nutrano di sangue umano dopo aver ucciso le loro vittime in modo rituale). Che fine hanno fatto. Tutto questo e' reale e documentato.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Gio, 28/01/2016 - 23:51

L'assurdo castello di carte dell'accoglienza, tenuto insieme ipocritamente dalla stolta arroganza della sinistra, sta miseramente crollando. LA REALTÀ SUPERA LA FANTASIA MALATA DEI CRETINETTI CHE CI PROPINAVANO LE LORO MALANDATE UTOPIE PER VERITÀ ASSOLUTE. Crollato il muro di Berlino. Crollata l'URSS. Ora è crollato anche l'ultimo tentativo di imbrogliarci con un inesistente umanitarismo sinistroide. OVVERO LA SORDIDA MACCHINA PER CARPIRE VOTI E FARE SOLDI CON L'ASSISTENZA PELOSA AI PARASSITI.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Ven, 29/01/2016 - 00:23

però la trovano la coincidenza all'arrivo con le navi italiane che li riportano in ITalia?

Italianoinasia

Ven, 29/01/2016 - 06:49

l'abbinamento treni - rimpatrio - immigrati proprio per la storia che rappresenta non mi piace, ma è davvero efficace. corsi e ricorsi storici. da fare subito alcune cose 1- bloccare l'immigrazione alle frontiere (adesso non domani) 2- sospendere tutte le richieste di asilo in corso 3- rimpatriate tutti quelli entrati dal 2013 almeno 4- con i fondi che si sarebbero spesi per l'accoglienza creare centri di richiesta asilo nei paesi di origine o nel caso di paesi in guerra nel paese piu vicino AL LORO 5- selezionare le domande di asilo anche attraverso criteri economici 6- espulsione immediata per chi commette reati, senza attendere i 3 gradi di giudizio altrimenti arriviamo al 2050 7- quote ai paesi europei per numero di immigrati

corto lirazza

Mar, 31/05/2016 - 22:38

avanti che c'è posto!