L'Opac gela Mosca: "Il veleno di Skripal è russo"

L'Osservatorio internazionale per le armi chimiche ha confermato che si tratta di Novichok ad alta purezza. Johnson: "Solo la Russia può averlo prodotto".

I test condotti da esperti dell'Organizzazione per la proibizione delle armi chimiche (Opac) hanno dimostrato che l'agente nervino è stato trovato nei campioni ambientali raccolti a Salisbury. Gli scienziati indipendenti delle armi chimiche hanno confermato che del Novichok "ad alta purezza" è stato utilizzato nel tentato omicidio dell'ex spia russa Sergey Skripal e sua figlia Yulia.

Le analisi del sangue hanno anche rivelato che la sostanza chimica è stata trovata in campioni di sangue prelevati dagli Skripal e dal sergente investigativo Nick Bailey, l'ufficiale di polizia che per primo è intervenuto alla scena.

Il rapporto dell'Opac dice che la sostanza chimica era ad "elevata purezza" in completa assenza di contaminanti. Il ministro degli Esteri Boris Johnson ha definito i risultati "conclusivi". "Non ci può essere alcun dubbio su ciò che è stato usato e non rimane alcuna spiegazione alternativa su chi fosse responsabile - solo la Russia ha i mezzi, il movente e il record", ha detto a Sky news.

Una fonte del ministero degli Esteri e del Commonwealth del Regno Unito ha affermato che l'Opac ha "confermato esplicitamente le nostre scoperte" e l'alto livello di purezza indica un "attore statale altamente capace".

Hanno detto che il rapporto ha rafforzato le sue previsioni che la Russia fosse la fonte della sostanza chimica. L'Opac è stato incaricato di identificare la sostanza chimica, non attribuendo la sua origine o accertando la colpa per l'avvelenamento.

Spesso, come abbiamo anche osservato in passato, queste tipologie di prove vengono confezionate ad hoc soltanto per poter fornire degli abominevoli casus belli per intraprendere violente azioni militari, atte a perseguire interessi specifici. Vari episodi, ricordati da Gian Micalessin, ci devono insegnare che, ancor prima di puntare il dito contro il presunto colpevole, bisognerebbe accertarne le responsabilità.

Commenti

dagoleo

Gio, 12/04/2018 - 14:58

A me restano comunque dei dubbi seri. Troppe volte nel passato gli agenti inglesi hanno commesso azioni scorrette ed anche ora non si può escludere.

Ritratto di gzorzi

gzorzi

Gio, 12/04/2018 - 14:59

Quindi, il veleno e' russo ma non si conosce il mandante, siamo punto a capo.

Demy

Gio, 12/04/2018 - 15:00

L'OPAC non ha dichiarato quanto riportato nell'articolo ma : dalle analisi effetuate non risulta nessun collegamento con il Novichok e che, al momento, non sappiamo la fonte di questo agente chimico paralizzante. Meglio controllare le fonti.........

venco

Gio, 12/04/2018 - 15:04

Anche se fosse prodotto in Russia non giustifica il fatto che sia stato usato per volontà di Putin

scarface

Gio, 12/04/2018 - 15:05

Che tempismo !!!!

venco

Gio, 12/04/2018 - 15:08

Questo gas è stato usato una settimana prima delle elezioni in Russia, se è stato usato dai russi sicuramente erano avversari di Putin, quelli sostenuti dai massoni inglesi.

aredo

Gio, 12/04/2018 - 15:13

Ancora vaccate! Anche se l' URSS lo avesse prodotto da quel tempo tante armi sono state contrabbandate in giro per il mondo! E poi come se MI6, CIA, NSA, FBI avessero difficoltà a reperire gas di fabbricazione russa con i loro agenti, eh?

Algenor

Gio, 12/04/2018 - 15:17

"L'Opac è stato incaricato di identificare la sostanza chimica, non attribuendo la sua origine o accertando la colpa per l'avvelenamento." Scusate ma come fate a contraddire il titolo nel suo stesso articolo? L'Opac non ha detto che il gas nervino impiegato é stato prodotto ed utilizzato dai russi ma solo che é ad alta purezza. É l'alter-ego inglese di Trump, tale Boris Johnson che utilizza nuovamente degli esami di laboratorio per distorcerne il significato a supporto delle sue calunnie antirusse.

Andrea_Berna

Gio, 12/04/2018 - 15:28

Che sia ad alta purezza non deve sorprendere, visto che il laboratorio biologico di Porton Down e' a pochi chilometri dal luogo del "delitto".

Who_dares_wins

Gio, 12/04/2018 - 15:36

Sentendo la notizia per la prima volta ho pensato nessuno può essere così idiota da lasciare nome e cognome sul luogo di un delitto. Evidentemente mi sbagliavo. Consiglio all’FSB di andare a lezione dal Mossad

coverup15

Gio, 12/04/2018 - 15:48

Vogliono farci credere che Putin abbia avvelenato una ex spia, a Londra da oltre OTTO anni, a 10 giorni dalla elezioni presidenziali russe. A CHE PRO? E poi ci ha anche messo la firma, avvelenandolo con un gas nervino di fabbricazione sovietica ma la cui formula è PUBBLICA dal 1992 e che chiunque abbia un laboratorio medio lo può produrre. Ennesima FAKE NEWS degli atlantisti e dei mondialisti. Non vi crede più nessuno. E tutto questo solo per giustificare MILIARDI di euro e di dollari di spese militari. MALEDETTI.

coverup15

Gio, 12/04/2018 - 15:51

@Who_dares_wins: la formula chimica di questa arma è pubblica dal 1992. CHIUNQUE può averla fatta e proprio per questo, ti assicuro, che mai e poi mai i russi l'avrebbero usata. Sveglia! Se chiedi all'oste com'è il vino ti dice che è buono.

Ritratto di fritz1996

fritz1996

Gio, 12/04/2018 - 15:54

Titolo sbagliato: è Boris Johnson - un pagliaccio, ma del tipo pericoloso - che ha detto che il gas è russo. l'Opac ha solo detto che è di un tipo fabbricato nell'Urss negli anni '80, che nel frattempo può essere finito chissà dove - quello che è successo agli arsenali sovietici alla dissoluzione dell'Unione è fin troppo noto - oppure essere stato copiato.

Giorgio5819

Gio, 12/04/2018 - 15:55

Storia che puzza di intruglio lontano mille miglia...

agosvac

Gio, 12/04/2018 - 15:58

Il fatto che sia puro non significa che non sia stato prodotto dal regno Unito o dagli USA!!! Se queste Nazioni non fossero in grado di produrre questo gas in purezza significherebbe che sono molto indietro!!!

MOSTARDELLIS

Gio, 12/04/2018 - 15:59

Questi "esperti" si sono dimenticati che la formula si trova su internet.

Ritratto di Feyerabend

Feyerabend

Gio, 12/04/2018 - 16:11

E poichè tutto ciò ci viene raccontato dall'opac noi dovremmo allinearci all'ubriacone inglese, al fighetto gerontofilo d'oltralpe e a tutti gli altri servi degli americani e crederci ciecamente. Ma va...

Ritratto di filospinato

filospinato

Gio, 12/04/2018 - 16:16

OPAC è il contrario di trasparent !

ruggerobarretti

Gio, 12/04/2018 - 16:16

Johnson e' un autentico ubriacone ed in piu' non si lava come tutti i suoi connazionali. Insomma e' un soggetto repellente.

VittorioMar

Gio, 12/04/2018 - 16:30

..UN TEMPO SI DEFINIVA "GRAN BRETAGNA"...ORA piccola..piccola inghilterra decadente !!..UN TEMPO COLONIALISTA DI POPOLI POVERI...oggi solo guerrafondai di nostalgiche superiorità(HANNO FATTO GUERRA PERFINO AGLI ZULU'!!)....CHE BASSEZZA DI MONARCHIA DECADENTE !!

scarface

Gio, 12/04/2018 - 16:37

L'Opac gela Mosca: "Il veleno che ha ucciso Skripal è russo" ! Qualcuno spieghi a mister opac che Skripal è ancora vivo.

Algenor

Gio, 12/04/2018 - 17:17

La formula del Novichok si trova raffigurata su WIKIPEDIA, nelle diverse versioni in cui é stato prodotto. Cercate pure l'articolo wikipediano su Internet.

gabriella.trasmondi

Gio, 12/04/2018 - 17:20

i soliti inglesi e francesi marci .

Beraldo

Gio, 12/04/2018 - 17:21

L'OPAC NON ha detto che il veleno è originato in Russia. Voi giornalisti avete il dovere di rispettare la democrazia e informare i cittadini senza manipolazioni.

Beraldo

Gio, 12/04/2018 - 17:24

Addirittura col virgolettato dite pure che Skripal è stato ucciso. Senza ritegno.

Happy1937

Gio, 12/04/2018 - 17:32

Immaginatevi voi che interesse potesse avere Putin a creare un putiferio per ammazzare una spia ormai in disarmo da circa vent'anni e quindi assolutamente inutile.

alberto.a

Gio, 12/04/2018 - 17:40

Egregio Mr. gzorzi, non solo non si conosce il mandante ma ,soprattutto, il fatto che sia stato identificato il 'veleno' non permette con certezza di determinarne la provenienza. Saluti

Ritratto di gianky53

gianky53

Gio, 12/04/2018 - 17:50

Diffidare, visti i precedenti è più che legittimo. Anche l'altra volta c'era la pistola fumante e invece era il fumo di un sigaro.

petra

Gio, 12/04/2018 - 18:02

"l'alto livello di purezza indica un "attore statale altamente capace". E quindi?

Ritratto di Svevus

Svevus

Gio, 12/04/2018 - 18:26

Gli USA & il loro alleati inglesi hanno la più grande esperienza in sostanze utilizzate nella guerra chimica ! Hanno infatti potuto utilizzarle in milioni di tonnellate su Corea, Vietnam, Laos, Cambogia etc ! Occorre quindi che tutti si inchinino a quanto riportato dalla stampa uccidentale !

Anonimo (non verificato)

PaolodC

Gio, 12/04/2018 - 18:34

Skripal è colpito da un veleno mortale, 2 gr. ucciderebbero mezza Londra! I commenti della gente: - L’hanno avvelenato al ristorante. - No, sulla panchina. - No, la maniglia della porta era avvelenata. - Ma non sono morti all’istante, sono andati in giro per ore. - Il poliziotto che li ha scoperti è morto. - No, hanno trovato un antidoto e si sono salvati. - Ma sono in coma e non si riprenderanno mai! - No, si stanno riprendendo, il veleno non ha fatto effetto. - Miracolo?! - Il ristorante, il parco e la casa di Skripal sono stati circondati dalla polizia in tuta NBC. - Ma... strano... altri lí sono senza tuta!? - La panchina dove era Skripal è stata tagliata e rimossa! - Ma il gatto è sopravvissuto dentro la casa avvelenata mentre il poliziotto è quasi morto. - E già, strano, il gatto è sopravvissuto a tutto quel veleno! - Ma no, è stato ucciso apposta per evitare che si scoprano le balle che hanno raccontato!

Ritratto di franco_G.

franco_G.

Gio, 12/04/2018 - 18:36

Ma per favore, queste sciocchezze evitate pure di pubblicarle... come se ci volesse un genio per capire come stiano le cose... se i russi avessero voluto far fuori quel tizio nessuno avrebbe mai potuto trovare alcuna prova... questi buffoni sono rimasti alle frcce con la punta di selce...

Ritratto di antovitt

antovitt

Gio, 12/04/2018 - 19:22

Se si fosse trattato di un agente chimico come il "novichock" perché sono ancora in vita . Di inglesi e Americani non possiamo più fidarci ( vedi storia Saddam Hussein )!!!!!

CONDOR

Gio, 12/04/2018 - 19:48

bho! Titolo sballato...in ogni caso non hanno assolutamente detto che le sostanze identificate sono state prodotte in Russia.

Ritratto di Quasar

Quasar

Gio, 12/04/2018 - 20:27

Prodotto da una entita' statale .... CIA o servizi inglesi.

Ritratto di Quasar

Quasar

Gio, 12/04/2018 - 20:29

E' tutto inventato da quella vacca di Theresa May !

Ritratto di Quasar

Quasar

Gio, 12/04/2018 - 20:30

Vietato masturbarsi con i Vostri articoli rimescolandoli ...

Ritratto di elkid

elkid

Gio, 12/04/2018 - 22:36

---chi è quel killer così tonto da lasciare la carta di identità sul luogo del delitto?---

Jon

Gio, 12/04/2018 - 23:16

Lo hanno prodotto a 5 km di distanza..A Porton Down.!!!!

pisopepe

Ven, 13/04/2018 - 07:33

ma che idiozia!! la produzione non significa utilizzo e poi dove sta il movente!!!!

Albius50

Ven, 13/04/2018 - 08:10

Avete ROTTO con queste FAKE degli ESPERTI PAGATI DAL REGIME anche gli USA in AFGANISTAN x contrastare i RUSSI il DEMOCRATICO CLINTON distribuì tramite CIA UN MARE di STING che praticamente hanno usato e usano i TERRORISTI ANCORA OGGI.

Albius50

Ven, 13/04/2018 - 08:32

L'INGHILTERRA è diventata grande grazie ai CORSARI (DRAKE) che rubava l'oro dai galeoni SPAGNOLI che a loro volta l'avevano rubato agli abitanti del Messico e Sud America; ora UK è soltanto un ISOLA in totale DECADENZA peggio di noi che comunque possediamo una NAZIONE RICCA DI STORIA E ARTE e paesaggi meravigliosi.

harpoon

Ven, 13/04/2018 - 08:33

chi è quel killer? semplice quello che ha brindato dopo le elezioni ringraziando di aver rinsaldato la Russia attorno al suo presidente a vita, eliminando la timida opposizione. Skripal era un facile obbiettivo, tanto in Russia qualche nemico l'aveva ancora. Putin, o chi per lui, sapeva benissimo che la reazione occidentale era quella di cacciare qualche diplomatico (come hai bei tempi dell'Urss).