"Ora ti do una lezione". E chiude la figlia di due anni in auto col fratellino: morti entrambi

Cynthia Marie Randolph, 24enne texana, ha lasciato i due bambini in auto per ore, sotto il sole e con 35°. Sono morti tutti e due e lei è stata arrestata

"Volevo soltanto dare una lezione alla più grande...". Alla fine Cynthia Marie Randolph è crollata. E, dopo aver tentato di coprire le proprie colpe inscenando un incidente, ha ammesso di aver chiuso in macchina i figli, la più grande di due anni e il più piccolo di sedici mesi, e di averli lasciati sotto il sole, a 35 gradi, per parecchie ore solo per "Volevo soltanto dare una lezione alla più grande..." alla figlia più grande che, come racconta il Corriere della Sera, "si era rifiutata di uscire dall’auto".

Cynthia Marie Randolph è una 24enne texana. E la tragedia si è consumata a pochi chilometri dal lago Weatherford. "I bambini si sono chiusi in auto... l'hanno bloccata dall'interno...", ha detto la giovane agli agenti di polizia. Ma presto la verità è venuta a galla. E ha fatto scattare le manette ai polsi della 24enne. Perché, come lei stessa ha ammesso, la piccola Juliet è stata rinchiusa in macchina la figlia Juliet per "darle una lezione" solo perché si era rifiutata di uscire dall'automobile. Con la bimba c'era, però, anche Cavanaugh, il fratellino di sedici mesi. "Pensavo che sarebbe uscita da sola - ha poi detto allo sceriffo - e avrebbe tirato fuori il fratello, a un certo punto".

Quando Cynthia Marie Randolph abbandona i figli in macchina sono le 12.15. E in strada c'è una temperatura di 35,5 gradi. La 24enne entra in casa e si fa una canna. Come ricostruito dal Corriere della Sera, fuma marijuana fino ad addormentarsi. Dopo tre ore, quando si riprende e va a recuperare i figli in macchina, sono entrambi i morti. Presa dal panico, anziché chiamare subito l'ambulanza, rompre il vetro dell'auto per "far sembrare che i due bambini fossero morti in seguito a un incidente". Ma lo sceriffo ha presto smascherato il suo folle gesto e l'ha arrestata con l'accusa di "lesioni aggravate".

Negli Stati Uniti, secondo i dati del Washington Post, che cita il sito No heat stroke, negli ultimi vent'anni sono stati più di 700 i bambini morti per colpi di calore in auto surriscaldate. In oltre la metà dei casi i piccoli sono stati dimenticati: nel 28% stavano giocando senza la supervisione degli adulti, mentre nel 17% sono stati lasciati intenzionalmente nei mezzi.

Mappa

Commenti
Ritratto di hernando45

hernando45

Dom, 25/06/2017 - 14:02

La CANNA è sempre la CANNA, poi c'è ancora piu di uno che vorrebbe legalizarla perche dice che fa bene e in Italia la povera Ilaria ci ha rimesso la vita per un deficente INCANNATO. R.I.P. tutte le vittime di questi IDIOTI. Buenos dìas dal Nicaragua.

Ritratto di Roberto_70

Roberto_70

Dom, 25/06/2017 - 14:11

Una cosi la rinchiudi in un container sotto il sole e le si fa patire l'inferno per mesi...poi galera a vita!

marcs

Dom, 25/06/2017 - 14:35

Ciao Fernando, il deficiente era pieno di coca non solo canne, la signora dell'articolo e deficiente di suo, se voleva "punire" la figlia. Le canne non c'entrano, te lo posso assicurare.

Fjr

Dom, 25/06/2017 - 15:12

Attendiamo la sentenza,Texas?

cicocichetti

Dom, 25/06/2017 - 15:13

no fernando è colpa dell'islam. e delle scie chimiche !

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Dom, 25/06/2017 - 16:47

Ci penseranno le sue colleghe di galera a darle la lezione che si merita. Un codice tra carcerati non scritto non ammette questi delitti contro i bambini.

Ritratto di Azo

Azo

Dom, 25/06/2017 - 16:56

Cosa manca nel cervello delle donne??? Forse un pizzico di sale???

manfredog

Dom, 25/06/2017 - 19:41

..no no, le canne da pesca non c'entrano, c'entrano le canne da marijuana; le canne da pesca mica si..fumano..eh..!! mg.

Ritratto di Pippo1949

Pippo1949

Dom, 25/06/2017 - 20:05

Adesso per questa tr....una bella tuta arancione e via. Se fòsse successo in Italia avremmo già scomodato un pool di psicoterapèuti e di bla bla.........

Silvio B Parodi

Dom, 25/06/2017 - 20:15

Azo cosa manca??? i neuroni!!!!!!ha sentito di donne che si sono fatte fare da islamici e scappare in Iraq, dopo pochi mesi chiamare la mamma piangendo che vogliono tornare!!! ma che deficenti!!!!

Ritratto di zanzaratigre

zanzaratigre

Dom, 25/06/2017 - 20:54

Le canne non centrano, ce lo dice uno che di canne deve intendersene bene!

ziobeppe1951

Dom, 25/06/2017 - 21:01

el pirl ha mandato il suo sostituto..esperto di canne

Ritratto di robocop2000

robocop2000

Dom, 25/06/2017 - 21:21

PUTRIDA TxxxA, LA LEZIONE LA DARA' A TE IL BOIA CHE TI ARROSTIRA' SULLA SEDIA ELETTRICA !!! FACCIA DA CULO !!!

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Dom, 25/06/2017 - 23:54

Chissà quante canne si farà stando in galera sì ... quelle delle sbarre.

routier

Lun, 26/06/2017 - 01:18

Per questi due poveri fratellini l'alternativa era vivere un'infanzia nelle mani di una pazza irresponsabile. Che riposino in pace.

mifra77

Lun, 26/06/2017 - 06:30

E di questa deficiente nessuno sapeva? Poveri Bambini! chiusi in una macchina forno per correre a cannarsi in beata solitudine. E pensare che in Italia abbiamo in parlamento tanti onorevoli imbecilli che tifano per la canna, evidentemente pronti ad emulare il gesto di una scellerata

Popi46

Lun, 26/06/2017 - 06:47

E pensare che in Italia la Claretta è stata appesa a testa in giù solo per aver fornicato con Lui!

donzaucker

Lun, 26/06/2017 - 11:55

Se l'articolo avesse detto "E' entrata a casa e si é bevuta una bottiglia di birra" nessuno avrebbe tuonato contro la birra....