"Ora gli uomini dell'Isis si travestono da donne per lasciare il Califfato"

L'esercito iracheno rende noto che sono sempre più frequenti le defezioni all'interno del Califfato

Continuano le defezioni all'interno dello Stato islamico. Dopo l'annuncio della presunta fuga di Jihadi John, la Cellula di informazione di guerra dell’Iraq, che riporta le notizie delle operazioni in cui è impegnato l’esercito iracheno, annuncia che molti jihadisti di Al Baghdadi stanno cercando di scappare dal Califfato travestiti da donne. In una nota diffusa nella notte e rilanciata dalla tv araba ’Al-Arabiyà, la Cellula ha fatto sapere che si sta assistendo a una "fuga di massa di molti elementi dell’Isis nascosti sotto il burqa o il hijab in direzione di Hit e Albu Nimr" nel governatorato di al-Anbar.

La nota sottolinea che "i leader dell’Isis hanno perso il controllo sui loro elementi, soprattutto dopo i duri colpi subiti per mano dell’esercito e delle forze di sicurezza irachene", che ieri "hanno liberato l’Università di al-Anbar", occupata dai miliziani estremisti. Il Consiglio provinciale di al-Anbar ha affermato ieri che la liberazione dell’Università di al-Anbar è "l’inizio della liberazione del governatorato e di tutte le città in cui si trovano questi gruppi criminali".

Commenti
Ritratto di mbferno

mbferno

Lun, 27/07/2015 - 12:12

E per fortuna che si dichiaravano pronti a morire da martiri in nome di Allah. ...pfui ...questi sono soltanto ipocriti criminali che hanno approfittato della generosità del califfo per gozzovigliare ma ora che la terra trema sotto i loro piedi se la danno a gambe levate. La religione? Solo una scusa dunque.....ma temo che per molti di loro scappare NON servirà a nulla.

ziobeppe1951

Lun, 27/07/2015 - 12:59

Sicuramente si rifugeranno in italia chiedendo lo status di profugo...richiesta ovviamente accolta

Ritratto di stenos

stenos

Lun, 27/07/2015 - 12:59

Si travestono da donne, vanno in Libia, e Half ano li porta in itaglia con le navi militari.

magnum357

Lun, 27/07/2015 - 13:00

Sembra che i soldati vengano pagati con soldi falsi !!!

alberto_his

Lun, 27/07/2015 - 13:18

@mbferno: già, la religione è solo una scusa, un elemento accessorio in questa tragica farsa denominata ISIS. Con i bulldozer però ci sapevano fare i ragazzi; li avrei visti bene a fare un pò di pulizia di condomini e villette qui da noi, a quello ci tenevo (e un pò anche Memphis).

Ritratto di frank60

frank60

Lun, 27/07/2015 - 13:52

Stanno diventando tutti dei Trans......

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Lun, 27/07/2015 - 14:34

alberto_his. ????

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Lun, 27/07/2015 - 14:35

Questo dimostra una volta di più che l'Isis è un progetto a tavolino per sparirsi il territorio ricco di petrolio e strategico dal punto di vista politico-militare.Sono da cercare nei paesi del golfo,oltre che una potenza che del golfo non è affine neanche culturalmente, gli strateghi dell'intera operazione.

demoral

Lun, 27/07/2015 - 15:02

Evidenziano con la loro codardia "armiamoci e partite", alla faccia di quei pistolotti che si fanno esplodere provocando la morte di migliaia d'innocenti. Certamente rivestono meglio la parte dell'eroe combattente col coltello in mano e le vittime legate e inginocchiate ai loro piedi.