Orban: “Con Trump si torni al nazionalismo, basta con l'Ue”

Secondo il premier ungherese, Viktor Orban, la vittoria di Trump segna la "fine del multilateralismo e delle idee sul sopranazionalismo" e pertanto si deve andare verso un'Europa delle nazioni

"Con Donald Trump presidente degli Stati uniti, è venuto il tempo per ogni nazione di posizionarsi al primo posto". Lo ha detto il premier ungherese, Viktor Orban, nel corso della conferenza internazionale dei bancari, facendo un chiaro riferimento alla dichiarazione del nuovo inquilino della Casa Bianca:"America first".

Secondo Orban siamo davanti alla "fine del multilateralismo e delle idee sul sopranazionalismo" e pertanto "l’Europa dovrebbe lasciare cadere il federalismo, questa utopia, e ritornare all’Europa delle nazioni"."Non esiste un popolo che si chiama europeo, ma esistono le nazioni in Europa", ribadisce il premier ungherese anche se ha richiesto una maggiore collaborazione in Europa sul campo della difesa comune.

Orban aveva visto la vittoria elettorale di Trump come un successo per la propria politica ma, in Francia, si augura che vinca Francois Fillon, più che Marine Le Pen. Intanto il ministro degli Esteri ungherese, Peter Szijarto, al termine dei suoi colloqui con l’omologo russo Serghei Lavrov, che si sono svolti oggi a Mosca, ha fatto sapere che il presidente Vladimir Putin sarà a Budapest il prossimo 2 febbraio per incontrare Orban e discutere con lui temi di natura socio-politico ed economica.

Commenti

alox

Lun, 23/01/2017 - 23:46

Condivido, l'Europa politica non funziona, fare uno o due passi indietro, mantenere i rapporti economico/commerciali come ai tempi della CEE ma Cancellare questo Governo costoso, Sovranazionale che crea solo confusione ed alibi ai politici Nostrani!

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mar, 24/01/2017 - 08:18

Giusto. E alleanza con la Russia.

alox

Mar, 24/01/2017 - 12:11

@Ausoni la Russia e' come un Paese Europeo di 100 anni fa' allearsi con il passato con la mentalita' Dittatoriale e' come andare incontro all'autodistruzione ...Putin deve andarsene, liberare i prigionieri politici come Ildar Dadin e riprendere il lavoro iniziato e abbandonato agli inizi degli anni 90.

mila

Mer, 25/01/2017 - 06:02

@ alox -Si faccia un viaggio in Russia. Vada a dire ai Russi (gente comune,del popolo) di ritornare agli anni 90, e poi ci racconti come e' andata a finire.

alox

Gio, 26/01/2017 - 09:24

@mila vai tu... Ti manca l'Ideale Rosso? O hai Paura che il Nanetto ti sbatte in galera?