Orrore in Afghanistan. Donna brucia il Corano e viene uccisa dalla folla

La folla a Kabul ha ucciso una donna, ha dato alle fiamme il suo corpo e l'ha gettato in un fiume

In Afghanistan una folla a Kabul ha ucciso una donna, ha dato alle fiamme il suo corpo e l'ha gettato in un fiume. Lo ha reso noto un poliziotto. Non sono noti i motivi dell'omicidio, avvenuto in una zona del centro della città. Il canale televisivo 1Tv ha pubblicato quelle che sembravano immagini successive all'omicidio sul suo sito internet, aggiungendo che la folla ha attaccato la donna perché lei aveva bruciato pagine del Corano.

La famiglia della vittima ha incontrato lo staff per le indagini penali della polizia di Kabul e ha spiegato che la figlia soffriva di malattia mentale da molti anni, secondo quanto ha riferito un funzionario di polizia.

Le forze dell'ordine non hanno fornito commenti immediati sulle circostanze che hanno condotto all'attacco. Un portavoce del ministero dell'Interno ha confermato che sono stati arrestati quattro sospetti in connessione con l'accaduto.

Commenti

MONDO_NUOVO

Gio, 19/03/2015 - 23:14

Questa gente è difficile chiamarle "persone" quando diventano come i nazisti, trucidando orrendamente donne e uomini innocenti e indifese. Questi sono crimini contro l'umanità nascosti dietro una falsa fede e una falsa religiosità.

Ritratto di Fanfulla

Fanfulla

Gio, 19/03/2015 - 23:28

Ahhhhh che risorse !! Hei Pontalti, dove sei, mi mancano le tue lezioni di tuttologia!!!

Ernestinho

Ven, 20/03/2015 - 08:16

Una risposta a tutti coloro che sostengo che i musulmani sono permissivi!

swiller

Ven, 20/03/2015 - 10:44

Poi continuate a dire che esiste l'islam moderato.

maricap

Ven, 20/03/2015 - 11:40

L'islam è moderato solo laddove non può ancora imporsi.