Il paese delle Filippine dove il sindaco è deciso lanciando una monetina

Entrambi i candidati hanno ricevuto lo stesso identico numero di voti. Ora la decisione sul governo del paese è affidata alla fortuna

Quale sarà il prossimo sindaco della citta di Araceli, nelle Filippine? A giocarsi il posto come primo cittadino ci sono Noel Beronio, sindaco uscente, e Sue Cudilla, la sua avversaria. Ma a decidere chi vincerà sarà il fato.

La sorte della città, sull'isola filippina di Palawan, infatti, verrà affidata a una moneta, che verrà lanciata nel pomeriggio. Lo scorso 13 maggio si sono tenute le votazioni, ma ai seggi i due candidati hanno ottenuto lo stesso numero di voti: 3495 a testa. Così ora, a decidere per i 14mila cittadini sarà la sorte.

Secondo quanto riporta il Corriere della Sera, entrambi i candidati hanno già avuto precedenti esperienze di governo nella città: Beronio, sindaco uscente, era stato eletto sindaco nel 2016, dopo una lunga carriera da vicesindaco, mentre Cudilla era già stata in passato la prima cittadina di Araceli.

La scelta di affidare il verdetto al lancio di una moneta è stato accolto positivamente da tutti e due i candidati ed è previsto nel codice elettorale filippino. L'Omnibus Election Code, infatti, permette di risolvere i pareggi con il lancio in pubblico di una moneta, o con il sorteggio, se chi corre per le elezioni è d'accordo. Vincerà il chi "sarà favorito dalla fortuna".