Panama, al rogo 13 tonnellate di droga

Un rogo da diversi milioni ha eliminato il frutto dei sequestri di quest'anno

Vale milioni di dollari il rogo che la polizia ha acceso a Panama, per bruciare tredici tonnellate di droga sequestrate dall'inizio dell'anno. Un fuoco purificatore che ha distrutto centinaia di carichi di coca, marijuana, ma pure eroina.

Ci sono volute ore prima che gli agenti riuscissero ad accatastare ed aprire tutti i pacchetti destinati ad essere distrutti. E si sono presentati al lavoro bardati di tute speciali per evitare gli effetti collaterali del costoso rogo acceso.

Panama è un corridoio piuttosto sfruttato dai trafficanti, che da qui smistano i narcotici destinati al Nord America.