Parigi: arrestato Eric Drouet, leader dei gilet gialli

Eric Drouet, leader dei gilet gialli, è stato arrestato ieri sera per aver partecipato ad una manifestazione non autorizzata convocata per ricordare le persone morte e ferite durante i cortei di protesta

Eric Drouet, uno dei leader delle manifestazioni anti governative dei gilet gialli, è stato arrestato ieri sera per accertamenti nei pressi degli Champs-Elysées a Parigi assieme ad altri sostenitori del movimento.

Una fonte della polizia afferma che Drouet è stato fermato mentre si dirigeva verso gli Champs Elysées, luogo dove aveva convocato un raduno. Secondo Franceinfo, una cinquantina di persone si erano radunate vicino alla centralissima Place de la Concorde per rendere omaggio a tutte le vittime e ai feriti registrate dall'inizio delle proteste indette dal movimento popolare.

Un’azione, questa, preannunciata nel primo pomeriggio di ieri quando il camionista 30enne aveva pubblicato un video messaggio su Facebook. “Stasera non faremo una grande manifestazione ma vogliamo scioccare l’opinione pubblica. Non so se ci sarà qualcuno con noi sugli “Champs… Andremo tutti senza gilet”.

Drouet sarebbe stato, quindi, arrestato per "partecipazione a manifestazione non autorizzata". Per il giovane leader dei gilet gialli, in prima linea fin dall’inizio della mobilitazione iniziata lo scorso 17 novembre, si tratta del secondo fermo in poche settimane. Il 30enne, infatti, era già stato fermato il mese scorso per "possesso di arma vietata", secondo quanto riferiscono fonti giudiziarie.

Commenti
Ritratto di stenos

stenos

Gio, 03/01/2019 - 13:21

Macron comincia la repressione. I gilet gialli ora dovrebbero ribaltare la francia.