La Le Pen bacchetta il Papa: ​"Non si immischi sui migranti"

Il leader del Front National: "Le religioni non dovrebbero dire ai francesi che cosa votare"

Marine Le Pen si definisce "estremamente credente", ma "arrabbiata con la Chiesa", che si "immischia in tutto ma non di ciò che la riguarda". La leader del Front National e candidata alle elezioni presidenziali francesi lo ha dichiarato in un'intervista al quotidiano cattolico La Croix, ripresa dai media del Paese. "Ho la fortuna di non aver mai dubitato", ha dichiarato la politica a proposito della propria fede, "ma è vero, sono arrabbiata con la Chiesa", perché talvolta la Conferenza episcopale di Francia si immischia con la politica. "Le religioni non dovrebbero dire ai francesi che cosa votare", ha aggiunto.

A proposito del Pontefice e dell'immigrazione, ha detto: "Che lui faccia appello alla carità, all'accoglienza dell'altro, dello straniero, non mi sciocca", ma "che voglia degli Stati che vadano contro l'interesse dei popoli non ponendo condizioni all'accoglienza di un'immigrazione importante riguarda la politica e può costituire interferenza, perché lui è anche il capo di uno Stato".

Commenti

puponzolo

Ven, 14/04/2017 - 19:37

"Ho la fortuna di non aver mai dubitato": la Le Pen non capisce che proprio questa è la "malattia", una fede senza dubbi per definizione non può essere fede, è solo la proiezione psichica dei costrutti generati da problemi profondi. Quanto alle sue dichiarazioni, anche se non sono un suo ammiratore devo ammettere che aveva ragione Guénon: la destra moderna è solo un fantoccio della destra autentica, senza più la tradizione che la caratterizza. Se questa tradizione vi fosse, un leader della destra non potrebbe andare contro il romano Pontefice. Destra e sinistra, lo stesso delirio.

Ritratto di Quasar

Quasar

Ven, 14/04/2017 - 19:59

La LePen ha ragioni da vendere !

ziobeppe1951

Ven, 14/04/2017 - 20:10

Del resto bergoglione fa rima con......

vince50

Ven, 14/04/2017 - 21:11

Se desidera immischiarsi,lo faccia portandoli in vaticano altrimenti taccia.

Ritratto di hernando45

hernando45

Ven, 14/04/2017 - 22:14

RIPROVOOOO!!! ALLEZ MARINE!!!

Totonno58

Ven, 14/04/2017 - 22:51

La Le Pen, dicendo che "le religioni non dovrebbero mai dire ai francesi cosa votare", mostra di essere indietro di 3 secoli...

petra

Ven, 14/04/2017 - 23:18

Anch'io sono arrabbiata con questo papa. Nonostante veniamo giornalmente sopraffatti da questo esodo senza fine, li andiamo a prendere con le nostre navi, diamo a loro molto di piu' di quanto diamo ai nostri poveri, si comportano male, senza rispetto, sono pretenziosi, molto spesso violenti, nonostante tutto ciò, il papa invece di ringraziarci per i nostri sforzi e per la nostra generosità non fa altro che bacchettarci e dirci quanto siamo egoisti. Insopportabile e fanatico.

timoty martin

Ven, 14/04/2017 - 23:29

Bravissima Le Pen. Ci voleva il coraggio di una donna per dirlo. Bergoglio si occupi di risanare la straricca Chiesa. Specializzata in finanza e con tanti pedofili. Siamo stanchi di questo papa che predica predica e invita alla massima accoglienza, se ne torni a contare le pecorelle in Argentina. Quante migliaia di immigrati vivono tra le mura del suo Vaticano? No, li manda tutti dda noi.

luigiB3

Sab, 15/04/2017 - 00:19

In questo KAXINO mondiale ormai tutto fa brodo. Mi ricordo di aver letto da qualche parte nel Vangelo secondo o primo un noto discepolo che il GIUSTO disse una frase del genere: a Cesare quel che e' di Cesare e, a Dio quel che e' di Dio. L'uomo polare (mi si consenta il termine) deve smetterla di fare il politico, il Cesare. Dica che Dio vuole che tutti abbiano la stessa paga come nell'altra parabola: operai della vigna. Pare che davvero NESSUNO (Ulisse non c'entra) si preoccupi della naturale legge sulla GIUSTIZIA SOCIALE. Buona Pasqua. PS: guardatevi dai falsi profeti i quali vengono a voi in vesti da pecora, ma dentro sono lupi.

Euge

Sab, 15/04/2017 - 00:48

da quando è nata la chiesa ha sempre cercato di comandare chi dovrebbe comandare, e ci è quasi sempre riuscita, purtroppo; quante guerre - e non solo quelle definite "di religione" - sono imputabili ai papa-re o aspiranti tali !! questo papokkio qui poi, rimasto orfano del Komunismo e di Breznev in giovane età, tenta ad ogni passo di instaurare la sua contro-contro-rivoluzione ... Papa Maduro, Papa Chavez, o semplicemente Papa Fidel ?!

demetrio_tirinnante

Sab, 15/04/2017 - 02:38

Le Pen è una povera esaltata. Non sa quel che dice e tutti sanno che quel che dice non conta. Cioè, dica pure, tanto nessuno la prende sul serio.

Ritratto di Maximilien1791

Maximilien1791

Sab, 15/04/2017 - 02:38

@ puponzolo, peccato che l'attuale pontefice sia figlio della "teologia della liberazione" sudamericana cioè figlio dell'ideologia marxista e che quindi Guénon ha torto perchè un papa non può essere marxista , vedasi come Bergoglio evita accuratamente di parlare di martiri per i cristiani trucidati dall'islamismo radicale o le sue posizioni sulla deportazione dei migranti dall'Africa. Marine le Pen è l'unico leader di destra in Francia , tutti gli altri sono dei fantocci chi delira è Bergoglio.

Ritratto di abj14

abj14

Sab, 15/04/2017 - 05:19

puponzolo 19:37 - Poche idee, ma molto ben ingarbugliate.

peppino51

Sab, 15/04/2017 - 06:39

Il Papa dovrebbe fare il Papa non il politico, altrimenti si tolga quell'abito e vada a Montecitorio invece d stare in Vaticano.

Popi46

Sab, 15/04/2017 - 07:05

@puponzolo- il suo commento va fuori tema: qui non si tratta di fede o meno, si tratta di un rappresentante ecclesiastico che invece di far politica spirituale fa politica terra terra. Si ricordi che Gesù stesso ha affermato come il Suo Regno non fosse di questo mondo. E comunque il Papa è infallibile solo riguardo ai dogmi di fede.

il sorpasso

Sab, 15/04/2017 - 07:34

Grande Marine!

Polgab

Sab, 15/04/2017 - 07:41

Provate ad entrare in Vaticano. Lui ha uno stato blindatissimo, in proporzione è lo stato più militarizzato del mondo, ma dice agli altri di essere aperti?!

istroveneto

Sab, 15/04/2017 - 08:02

Come amministratore delegato di una multinazionale che lucra sugli aiuti ai clandestini è il papa che dovrebbe vergognarsi. Lui ha come gli altri (e forse più degli altri, visto che de facto collabora con gli schiavisti traghettatori) le mani lorde del sangue dei migranti.

Altaj

Sab, 15/04/2017 - 08:52

Il dramma dell' Italia è cominciato dalla installazione a Roma dello stato della chiesa, con la patacca della donazione di Costantino, il primo di un'infinita serie di falsi di cui i prelati sono maestri. A questo Bergoglio poi, in fatto di falsificazioni può essere assegnato il primo premio nel Guiness dei primati. Per la capacità di produrre spot pubblicitari, tipo andare a comprarsi gli occhiali con codazzo di giornalisti al seguito che lo filmano mentre dice : "voglio spendere poco" (ahahhah..) andrebbe assunto dalla Rai per produrre una nuova serie di Carosello, buona per i fresconi che lo prendono sul serio.

germanino

Sab, 15/04/2017 - 09:01

Marine Le Pen ha tutte le ragioni. Quest'individuo sta scardinando (o forse ha già scardinato) un intero continente. Se proprio vuole li accolga tutti lui (senza farli uscire dal Vaticano, beninteso) : lui ha spazio da vendere e i soldi che gli escono dalle orecchie. Noi ci sentiamo dire tutti i giorni che abbiamo quattro milioni di poveri.

Ritratto di Tuula

Tuula

Sab, 15/04/2017 - 09:26

Bergoglio è un Iman

paci.augusto

Sab, 15/04/2017 - 09:27

Come 4 su 5 commenti, la Le pen ha perfettamente ragione!!!L'immigrazione NON PUO' ESSERE ALLO SBANDO TOTALE come in Italia!!! In tutti i paesi civili ci sono regole precise che l'Italia non rispetta. Le vittime che purtroppo ci sono, sono dovute ai luridi criminali scafisti che prendono 2500 dollari per ogni persona che imbarcano su improbabili natanti, vergognosamente sovraccarichi!!I migranti in regola non hanno bisogno di pagare queste cifre e rischiare la vita: lo fanno i disonesti clandestini perché vedono a poche miglia dalla costa le navi italiane pronte a imbarcarli. Siamo i MIGLIORI SPONSOR dei criminali scafisti!! Invece di sproloquiare, Bergoglio faccia accoglienza dei clandestini in Vaticano!!!

ilbelga

Sab, 15/04/2017 - 09:38

viva Marine, viva Salvini, abbasso Bergo che non se li porta in casa sua i clandestini. noi italiani e soprattutto i nostri politici abbiamo un dovere: insegnare ai veri migranti che la pagnotta bisogna guadagnarsela e i clandestini Rhaus a casa loro.

pino marino

Sab, 15/04/2017 - 10:07

Questo è il peggior papa di tutti i tempi. E' un falso, uno che fa politica. Ci vorrebbe invasi dalla feccia di migranti mussulmani e negri. Lui, capo della Chiesa, non pensa a difendere la Cristianità ma pensa all'apertura verso i pervertiti, verso i gay e verso l' islam . Non riceve però il Dalia Lama Leader di una Religione Pacifica per non inimicarsi i cinesi. Che furbo ! Provo dolore e rabbia per la defenestratura di Papa Ratzinger. Spero che questo papato finisca molto presto.

Ritratto di giannantonj

giannantonj

Sab, 15/04/2017 - 10:15

La serie televisiva "Don Francesco" è oggi incentrata sulle simpatiche intrusioni del nostro scaltro protagista su questioni e situazioni di grande importanza per i cittadini degli stati laici, facendo pesanti e ripetute pressioni sui politici e governi, di fatto limitando e ostacolando la lorolibertà di azione. Chiunque ritenga che non solo i religiosi abbiano un’etica, ma che possa esistere un’etica laica o un’etica atea, viene condannato da Don Francesco alla tortura mediatica e alla morte politica.

Ritratto di Turzo

Turzo

Sab, 15/04/2017 - 10:26

GRANDE MARINE, ti adoro e che DIO ti benedica!

Accademico

Sab, 15/04/2017 - 10:27

@Peppino51 - La Sua produzione letteraria, a commento di queste colonne, ha la medesima valenza delle dichiarazioni di Le Pen. E' priva di logica. Sic stantubus rebus, dica pure... anche Lei... tanto nessuno la prende sul serio. A ben pensarci, Le dirò che... anche l'assunto "non ci sono più le mezze stagioni" ha, in fondo, una sua propria ragione di essere. Niente di personale, mi creda, buona Pasqua.

Ritratto di giorgio.peire

giorgio.peire

Sab, 15/04/2017 - 10:31

Bene ben detto

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Sab, 15/04/2017 - 10:34

@totonno58 - ma tu pensi di essere davanti? NOOO, sei indietro a lei di altri 15 secoli, al pari dei tuoi amici che difendi.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Sab, 15/04/2017 - 10:34

Neppure gli imam dicono questo.

Maver

Sab, 15/04/2017 - 12:05

La Le Pen è una dei pochissimi politici (oggi più unici che rari) che dimostra di affrontare i problemi alla radice, ponendo ai suoi interlocutori quesiti di sostanza. Lungi dal controbattere al tema immigrazione con formulette stereotipate sostiene che la carità rimane una scelta personale non estendibile automaticamente al modus vivendi di un Popolo e di una Nazione. Ebbene, è proprio così che si affronta un contenzioso, con idee chiare e forti. Non a caso attendiamo ancora una replica adeguata alla sua acuta e pertinente riflessione.