Pistorius, domani la sentenza: Omicidio colposo o assoluzione

Il giudice ha escluso l'omicidio premeditato

È stata rinviata a domani la conclusione della lettura del verdetto che vede imputato Oscar Pistorius, accusato di avere ucciso volontariamente la sua fidanzata Reeva Steenkamp.

Il giudice Thokozile Masipa ha iniziato a leggere il documento con le motivazioni della sentenza definitiva, con il verdetto che verrà emesso domani. Le motivazioni escludono comunque l’omicidio premeditato sottolineando che non si può ignorare il fatto che Pistorius credesse - a torto - di essere minacciato nel momento in cui ha sparato, uccidendo la fidanzata. "Ne consegue che l’accusato credesse che la sua vita fosse in pericolo e che quindi, di conseguenza, non può essere ritenuto colpevole di omicidio. Ha agito - aggiunge il giudice - in modo affrettato e la sua condotta è stata negligente con un uso eccessivo della forza". Pistorius eviterà, dunque, la condanna più pesante: l'omicidio premeditato, con una pena dai 25 anni di reclusione fino all'ergastolo. Secondo il giudice Masipa l'atleta non poteva prevedere che avrebbe ucciso la persona che si trovava dietro la porta del bagno: "Come avrebbe potuto l'accusato prevedere ragionevolmente che il colpo sparato avrebbe ucciso la vittima? Chiaramente non poteva prevedere che avrebbe ucciso la persona dietro la porta. L'accusato non può dunque essere dichiarato colpevole di assassinio". Il giudice, comunque, ha aggiunto che la testimonianza di Pistorius è stata "contraddittoria ed evasiva", ma questo non implica automaticamente la sua colpevolezza.

Il giudice, quindi, può ancora condannare Pistorius per omicidio colposo oppure assolverlo. In caso di condanna per omicidio colposo, riporta la Bbc, il ragazzo potrebbe scontare meno di 10 anni di carcere, almeno secondo l'avvocato Michael Motsoeneng.

Commenti

veromario

Gio, 11/09/2014 - 14:43

povero ragazzo in fondo cosa ha fatto di male,io lo assolverei,ha semplicemente ucciso una persona,poverino si sentiva minacciato,e allora mettetelo in un luogo sicuro lontano da minacce almeno per 30 anni.

titina

Gio, 11/09/2014 - 15:18

L'assoluzione sarebbe veramente vergognosa, da spingere i genitori della vittima a farsi giustizia da soli. Che ci pensi il Signore o Allah, se esistono.

edo1969

Gio, 11/09/2014 - 15:31

"condotta negligente"... ma che buffoni sono i giudici sudafricani? Vuoi vedere che abbiamo trovato finalmente un Paese che è peggio dell'Italia? "negligente" per un omicidio in cui ha crivellato coscientemente la vittima di colpi di pistola? E be', chissà se invece agiva con zelo, allora: l'avrebbe bruciata e fatta sparire per sempre. Qui si sente odore di assoluzione o pena ridicola, "all'italiana" insomma: cioè la vittima verrà uccisa due volte. Ho paura che i genitori della povera ragazza si debbano aspettare il peggio.

edo1969

Gio, 11/09/2014 - 15:33

"Ha agito in modo affrettato": e certo, doveva prima torturarla e poi ucciderla lentamente. Smetto a partire da ora di seguire questa vicenda, mi fa solo venire rabbia.

edo1969

Gio, 11/09/2014 - 15:42

E suvvia chi di noi non ha mai sparato una bella serie di colpi con la sua Magnum che tiene nel cassetto, quando ha sentito un rumore sospetto in bagno? Alzate la mano. È una reazione un po' affrettata ma comprensibile, di solito poi si cambia la porta e tutto ritorna in ordine. Al limite è colpa di lei che colpevolmente si è trovata sulla traiettoria delle pallottole.

tormalinaner

Gio, 11/09/2014 - 15:45

Un un uomo immaturo e borioso che merita una punizione esemplare. Idolatrato dai media senza ragione, un barbaro.

Ritratto di marforio

marforio

Gio, 11/09/2014 - 16:32

Ma si lasciamolo libero di respirare l aria .In fondo cosa ha fatto ?

linoalo1

Gio, 11/09/2014 - 16:35

Speriamo solo che non vinca la compassione per il suo stato!E poi,in fin dei conti:cosa ha fatto?Ha solo ucciso una persona!Ce ne sono così tante che,chi si accorge di una in meno?Assolvetelo!Però,per evitargli vendette sicure,rinchiudetelo per sempre in una cella e gettate via la chiave!Lino.

onurb

Gio, 11/09/2014 - 16:45

Pistorius era in casa con la fidanzata. Possibile che quando ha sentito dei rumori nel bagno non si sia chiesto dov'era la morosa?

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Gio, 11/09/2014 - 17:40

Finalmente abbiamo trovato dei giudici in gamba, molto in gamba. Come premio auguro loro che le loro figlie incontrino un Pistorius che si sente minacciato e poi li vorrò vedere queste nullità.

titina

Gio, 11/09/2014 - 19:46

x onurb credo che un uomo che sente dei rumori sospetti dica alla fidanzata: resta qua, nasconditi sotto il letto o chiuditi a chiave intanto vado a vedere chi c'è.. e poi la fidanzata va in bagno e si chiude a chiave?

Ritratto di robocop2000

robocop2000

Gio, 11/09/2014 - 20:48

QUESTO VIGLIACCO ASSASSINO QUANTI MILIONI AVRA' MOLLATO PER COMPRARE I GIUDICI ?