Pistorius ubriaco cacciato da un localeL'ex campione sudafricano

Johannesburg. Oscar Pistorius è stato cacciato da un lussuoso locale di Johannesburg dopo che, in evidente stato di ubriachezza, è rimasto coinvolto in una rissa. Sembra che l'atleta paralimpico sudafricano, attualmente a processo per l'omicidio della fidanzata Reeva Steenkamp, abbia avuto un atteggiamento aggressivo e abbia poi alzato le mani su un altro ospite del privè di un night di Sandton, un elegante sobborgo di Johannesburg. L'altro avventore, Jared Mortimer, ha raccontato di essere stato presentato a «Blade Runner» che per tutta risposta ha iniziato a lamentarsi di come proprio gli amici di Mortimer lo avesse «fregato»: «Stavamo bevendo tequila e ricordo di aver posato il mio bicchiere e di aver pensato che non potevo bere mentre parlava così dei miei amici». A un certo punto Pistorius avrebbe iniziato a colpirlo allo stomaco e lui lo ha spintonato via, facendolo cadere a terra. Poco dopo l'atleta ha avuto una lite con un altro uomo e ai buttafuori è stato ordinato di portarlo all'esterno del locale. Un altro avventore che ha visto Pistorius all'esterno del locale lo ha descritto come «ubriaco fradicio» e aggressivo.