La pornostar Stormy Daniels ha fatto causa a Donald Trump

La pornostar sostiene di avere avuto una relazione con il presidente americano

La star dell'industria hard Stormy Daniels ha fatto causa a Donald Trump, dopo che poche settimane fa uno dei legali del presidente degli Stati Uniti aveva confermato di avere allungato una grossa somma alla donna, per "pagare il silenzio" su una relazione che avrebbe avuto con l'inquilino della Casa Bianca.

La Daniels ha citato in giudizio il presidente, sostenendo che quell'accordo non divenne mai vincolante, perché Trump on lo firmò. La pornostar, che all'anagrafe è registrata come Stephane Clifford, sostiene di avere avuto una "relazione intima" con Trump che si protrasse dall'estate del 2006 al 2007. Secondo l'avvocato della donna, il presidente non hai mai firmato l'accordo di riservatezza per potere eventualmente in un secondo momento negare di esserne al corrente.

L'accordo tra le parti fu raggiunto nel 2016, durante la campagna elettorale, dopo la diffusione dell'Access Hollywood tape, in cui Trump si vantava di atteggiamenti ascrivibili a molestie sessuali. Per coprire la presunta relazione con la Daniels, l'avvocato del presidente staccò un assegno da 130,000 dollari di tasca propria.

La pornodiva sostiene che quei soldi arrivarono senza che si fosse raggiunto un accordo vincolante e nelle carte in mano ai tribunali l'avvocato giudica i fatti un "tentativo di intimidire la signora Clifford".

Commenti
Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Mer, 07/03/2018 - 13:07

Erasmo da Rotterdam scrisse l'Elogio della follia, e io tratterò l'"Elogio del razzismo". Ora, le donne dalla faccia smorta sono incomparabilmente più desiderabili, sia dai maschi bianchi, che da quelli neri. Anzi gli uomini neri le bramano ancora di più... Infatti, si sospetta che la Clifford era posseduta e sottomessa sessualmente da un uomo nero, che se ne serve per aggredire politicamente i patrioti americani, rappresentati dal Presidente Trump.

Demy

Mer, 07/03/2018 - 15:18

Un altro attacco a ciuffopendente democraticamente eletto dagli americani. L'unico - per adesso - risultato sarà il divorzio dalla moglie Melanie. Il terrorismo demonnezzacrazia degli Usa continua a mietere vittime.